Aristotele - mat.uniroma3

annuncio pubblicitario
Laboratorio di Crittografia (lezione 1,parte 2)
In Zn un numero si dice invertibile se esiste un altro numero intero in Zn che se moltiplicato al
primo dà 1.
Es. [2]7*[4]7:=[1]7
Che relazione c’è tra un elemento x in Zn e M.C.D. (x,n)?
Se M.C.D. tra x e n è 1, allora esiste l’ inverso di x in Zn.
In particolare, se n è un numero primo, allora tutti gli elementi di Zn sono invertibili, perché il
massimo comune divisore tra un numero primo ed un altro qualsiasi purché minore è sempre 1.
Invece in Zn con n non primo,non tutti i numeri sono invertibili.
Es. [2]6*[x]6:=[1]6 x non esiste.
Calcoliamo l’inverso di un numero x all’ intero di Zn.
n=1245
x=56
M.C.D. (1245,56)
1245 = 56 * 22 + 13
56 = 13 * 4 + 4
13 = 4 * 3 + 1
4=1*4+0
Il M.C.D. è il resto della penultima operazione, cioè prima che il resto sia 0.
Da qui, facciamo il percorso a ritroso:
1 = 13 – 4 * 3 =
= 13 – (56 – 13* 4) * 3 =
= 13 * 13 – 56 * 6 =
= (1245 – 56 * 22) *13 – 56 * 3 =
= 1245 * 13 – 56 * (22* 13 + 3) =
= 1245 * 13 – 56 * 289 =
= 1245 * 13 + 56 * (- 289)
Alla fine si ottiene
[1] = [1245] * [13] + [56] * [956]
dove 956 è l’inverso di 56.
Identità di Bezout
L’ ultima operazione della sequenza è un’ identità di Bezout:
dati a, b appartenenti a Z
M.C.D. (a,b) = d
esistono α, β app. a Z tali che a * α + b * β = d
Scarica
Random flashcards
blukids

2 Carte mariolucibello

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

biologia

5 Carte patty28

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

creare flashcard