Eclissi di sole

annuncio pubblicitario
ECLISSI DI SOLE
Le radiazioni solari possono causare danni alla vista
Raccomandazioni dell’Istituto Superiore di Sanità per proteggersi
Si chiama "cecità da eclisse" e nella letteratura medica ne esistono vari esempi. Le radiazioni
solari non visibili possono infatti rappresentare un rischio per l'occhio. Per questo l'Istituto
Superiore di Sanità ha messo a punto un vademecum per poter osservare l'eclisse evitando
rischi per la vista. Sono otto i suggerimenti degli esperti del laboratorio di fisica.
Occhiali
Proteggere gli occhi sempre, fin dall'inizio del fenomeno, ma può bastare meno di un
secondo di visione diretta del sole per subire danni alla retina con conseguenze
permanenti che possono arrivare alla cecità.
Il buon senso
Osservando l'eclissi, è bene seguire sempre la regola del buon senso. Anche se gli occhi sono
protetti è bene non rimanere in osservazione per lungo tempo, lasciare invece alla retina un
po' di tempo tra un'osservazione e l'altra per permettere così all'organo di raffreddarsi.
Come accorgersi del trauma e come agire
Un appannamento della vista, falsi colori, parte del campo visivo oscurato sono sintomi di un
trauma. In questo caso è necessario coprire l'occhio con un fazzoletto, senza premere. Recarsi
quindi al più vicino pronto soccorso o richiedere l'intervento di un medico.
Protezione della testa e della pelle
Proteggere bene anche la pelle e la testa dalla radiazione solare.
Filtri solari
I filtri devono essere capaci di ridurre l'intensità di circa 100.000 volte. I più adatti sono gli
occhiali da saldatore con indice di protezione 14 (normalmente in vendita come mezzi
antiinfortunistici e di sicurezza). Ma anche i filtri in Mylar alluminizzato che spesso vengono
proposti in forma di "occhiali di cartone"
Osservazione con canocchiali o telescopi
Anche chi ha deciso di osservare l'eclisse dalla lente di un cannocchiale, un binocolo o un
telescopio è meglio che usi occhiali da eclisse o che schermi con filtri gli apparecchi. I filtri
devono essere posti davanti agli strumenti, cioè dalla parte dell'obiettivo.
Il buono stato di filtri e occhiali
Attenzione a non graffiare o forare questi filtri, perché anche un piccolo forellino potrebbe far
passare radiazioni in misura tale da danneggiare l'occhio; attenzione inoltre a verificare che l
filtro non si stacchi dalla posizione in cui era stato fissato.
Altri mezzi di protezione
Attenzione infine agli altri mezzi di protezione tra cui i normali occhiali da sole, le
pellicole fotografiche sovraesposte, le pellicole delle lastre usate in radiologia,
l'interno dei compact disk e dei floppy disk, il vetro affumicato, i filtri polarizzatori e i
filtri solari per piccoli telescopi. La loro capacità di attenuazione della radiazione
solare è troppo bassa per essere esente da rischi.
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

creare flashcard