Lez2 Mauro - SommoFabio

annuncio pubblicitario
LEZIONE 2
Bioetica: nata nel secondo dopoguerra, recuperare la frattura tra scienza e società civile,
materia di confronto interdisciplinare e multiculturale.
Riconoscimento della uguale dignità di tutti gli individui.
Consiglio d’Europa: organizzazione internazionale promuovere la democrazia i diritti
dell’uomo l’identità culturale europea e la ricerca di soluzioni ai problemi sociali in
europea
Convenzione di Oviedo: carta della bioetica europea Protezione dei diritti dell’uomo e
la dignità dell’essere umano riguardo le applicazioni della biologia e della medicina:
rispetto dei diritti della dignità e libertà fondamentali riguardo alle applicazioni della
medicina e della biologia. Sancire il primato assoluto dell’essere umano: l’interesse e il
bene dell’essere umano devono prevalere sul solo interesse della società o della scienza
Progetto di ricerca approvato da un’istanza competente; la persona è informata dei suoi
diritti e delle garanzie previste dalla legge; consenso per iscritto e puo essere in ogni
momento liberamente ritirato
Informazione e consenso, possibilità di ritirarsi
Divieto di clonazione umana
Tutela delle persone che si prestano alla ricerca. Nessuna ricerca puo essere intrapresa a
meno che le seguenti condizioni non siano riunite
Non esiste metodo alternativo di efficacia paragonabile, i rischi non sono sproporzionati
ai possibili benefici
Carta di Nizza (2000): carta dei diritti fondamentali dell’unione europea. Costituisce la
parte II della costituzione dell’unione europea. Liberta uguaglianza solidarietà: la
persona al centro della sua azione.
Ogni individuo ha una propria integrità fisica e psichica.
Devono essere rispettati: consenso libero ed informato, il divieto delle pratiche
eugenetiche 8selezione persone), divieto di fare del corpo umano e delle sue parti scopo
di lucro, divieto della clonazione riproduttiva degli esseri umani.
Consiglio per le organizzazioni internazionali delle scienze mediche (CIOMS)
Linee guida: indirizzate a tutte le ricerche
principi etici possono essere considerati universali? Principi etici universali applicati
alla ricerca biomedica in un mondo multiculturale
Rispetto dei diritti umani dei soggetti coinvolti nella ricerca
21 linee guida:
Prime 3: giustificazione, validità scientifica, attenzione alle situazioni in cui lo sponsor
sia estraneo al paese. Dovere morale degli sponsor esterni di fornire servizi sanitari
4,5,6: consenso, diritto all’autonomia e al rispetto: consenso informato individuale,
dovere del medico e dello sperimentatore, dovere dello sponsor
Motivi per cui lo si invita a partecipare fianlita procedure benefici rischi fastidi
eventuale compenso, vantaggi economici per sponsor e ricercatore, rispetto privacy
disponibilità dei trattamenti dopo il termine della sperimentazione
nomi sponsor e ricercatori
indennizzi in caso di danno
revisione da parte di un comitato di etica
Problema della confidenzialità
Controllo con placebo, con il miglior protocollo disponibile
Sperimentazione clinica:settore in cui si svilupparono i codici di comportamento nella
ricerca biomedica
Il bene della società non puo prevalere sul bene dell’individuo
Libertà di cura: tutela per i diritti dell’individuo, principio di autonomia, nuovo rapporto
medico paziente.
ricercaattività rivolta a verificare un’ipotesi trarre conclusioni conseguimento di
conoscenza generalizzabile
Evidence based medicine: applicazione del metodo scientifico. ottimizzare il rapporto
costo/beneficio
Randomizzazione nella selezione dei pazienti per verificare l’efficacia del siero
difterico: sperimentazioni cliniche randomizzate, i dettagli sono ignoti agli
sperimentatori
Consenso informato
Principio di autodeterminazione del paziente in tutta la medicina. Il consenso informato
si trasferisce anche nella pratica medica, autonomia dell’individuo nell’ambito delle
decisioni sanitarie. Antitodo alla tendenza dei sanitari ad assumersi la totale
responsabilità nelle decisioni
In Italia: se chirurgo fa un intervento piu grave di quello precedentemente informato e
consentito, commette il reato di lesioni volontarie
Inzialmete il rapporto medico paziente è paternalistico: dovere di obbedienza da parte
del malato Il consenso all’atto medico è ritenuto implicito. Questo rapporto si modifica
Diritto all’informazione: accettare e poter rifiutare la terapia. Tecnica difensiva da parte
del medico(evitare cause giudiziarie)
Comitato nazionale per la bioetica propone un documento: “informazione e consenso
all’atto medico”
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

Verifica

2 Carte

creare flashcard