Schopenhauer - efemeridi.it

annuncio pubblicitario
DALLA CRITICA DEL SISTEMA HEGELIANO ALLA CRISI DEI FONDAMENTI: LA FRATTURA TRA PENSIERO/RAGIONE ED ESSERE. LA VERITÀ È UN’ILLUSIONE.
«Il fondamento e il terreno su cui si fondano le nostre nozioni e scienze è l’inspiegabile. Perciò ad esso riconduce ogni spiegazione, mediante un numero maggiore
o minore di membri intermedi: allo stesso modo sul mare lo scandaglio tocca il fondo ora a maggiore ora a minore profondità, ma alla fine deve raggiungerlo,
ovunque. Questo inspiegabile riguarda la metafisica» Schopenaheur, Parerga e paralipomena (aggiunta/digressione), 1851
Frattura fra l’ordine dei concetti e la realtà
La realtà non è
razionale
Progresso non è a
vantaggio di tutti
Sviluppo della
scienza e della
tecnica
Crescita e
diffusione del
capitalismo
industriale
Eppure letture
pessimistiche
della realtà e
della storia
Progresso ha costi
umani altissimi
Progresso ha risvolti
etici negativi
Prevalere dell’etica individualistica
ed egoistica del profitto
SCHOPENHAUER
Errore teorico
Iniquità morale
Sapere umano non è
assoluto, ma
contingente
Rifiuto dell’ottimismo idealistico
Denuncia (inattuale) della
tragicità del destino umano
Esistenza
umana finita
Uomo = soggetto
concreto con
dimensioni “oscure”
Filosofia = smascheramento delle
pretese e illusioni di verità assolute
“Scuola del
sospetto”
SCHOPENHAUER (1788-1860). CONCETTI RILEVANTI: rappresentazione / volontà; fenomeno / noumeno; dolore / noia; piacere; noluntas;
È Maya, il velo ingannatore, che avvolge gli occhi
dei mortali e fa loro vedere un mondo del quale
non può dirsi né che esista né che non esista;
perché ella rassomiglia al sogno, rassomiglia al
riflesso del sole sulla sabbia, che il pellegrino da
lontano scambia per acqua.
1. Il mondo è una mia
rappresentazione
[Gnoseologia]
Il mondo come
volontà e
rappresentazione
(1818)
CHE COS’È IL
MONDO?
(due punti di
vista possibili)
Noi ci chiediamo se questo mondo non sia
nulla più che rappresentazione. Se così fosse
esso dovrebbe passare di fronte ai nostri occhi
come un sogno, privo di fondamento […], non
meritevole della nostra attenzione. Se, invece
è qualcos’altro qualcosa di più, che cos’è?
Velo di Maya,
che vela la
verità (brahma)
Fenomeno,
apparenza,
sogno, illusione
Il mondo è
oggetto per
un soggetto
La vita e i sogni sono pagine di uno stesso libro.
La lettura seguita è la vita reale. Ma quando
l’ora abituale della lettura( il giorno) è trascorsa
ed arriva il momento del riposo, noi continuiamo
spesso a sfogliare oziosamente il libro aprendo
a caso questa pagina o quella, senz’ordine,
senza seguito […]; ma il libro è lo stesso.
Forme a priori di spazio
tempo e causalità
Ordine e razionalità
del mondo come
fenomeno
Interpretazione
scientifica della realtà
è illusoria
La ragione non coglie
la vera essenza del
mondo
Nessun essere, eccetto l’uomo si stupisce della propria esistenza; per tutti gli animali essa è una cosa che si
intuisce per se stessa, nessuno vi fa caso.[…] Al contrario la meraviglia filosofica […] è condizionata da uno
svolgimento superiore dell’intelligenza, ma non da questo soltanto. Senza dubbio, è anche la conoscenza
della morte, e con essa la considerazione del dolore e della miseria della vita, ciò che da il più forte impulso
alla ricerca filosofica e alle spiegazioni metafisiche del mondo.
Azioni del
corpo umano
Desiderio
di vivere/
volontà
Ogni realtà
dell’universo
Lotta
reciproca
eterna
2. Il mondo è (nella
sua essenza) volontà
di vivere.
[Metafisica]
La vita è come un
pendolo che oscilla
tra dolore e noia
Forca cieca, unica,
inconsapevole
(irrazionale) eterna
Vie per la liberazione
dal dolore.
[Estetica/Etica]
Molteplici
oggettivazioni /
manifestazioni
Scarica
Random flashcards
Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

Triangoli

2 Carte oauth2_google_d2543822-c1b0-4efc-972b-1e120768c5d0

economia

2 Carte oauth2_google_89e9ca76-2f16-41bf-8eae-db925cb2be4b

creare flashcard