Contraffare è un pericolo per la salute

annuncio pubblicitario
A cura della prof. ssa G. Longobardi
L’ORGANIZZAZIONE MONDIALE
DELLA SANITA’ (OMS)
HA DEFINITO LA SALUTE
“UNO STATO DI BENESSERE”
1. LA NOSTRA PELLE E’ UN
ORGANISMO VIVENTE
2. ASSUMERE INCHIOSTRI,
COLORANTI, SOSTANZE
CHIMICHE
CONTRAFFATTI
3. NUOCE GRAVEMENTE
ALLA SALUTE !
La pelle si rinnova e si reintegra quando dormiamo, così le
cellule vecchie cambiano e si riformano quelle nuove. La
pelle è fondamentale per la nostra salute e benessere
generale. Oltre ad agire come prima barriera difensiva del
corpo dai batteri e dai virus, la pelle sana mantiene
l'equilibrio idrico ed aiuta a regolare la temperatura
corporea. E' altamente sensibile, e riconosce il minimo
tocco e dolore. E' il nostro organo più visibile ed esteso,
copre una superficie di circa 2mq e costituisce circa un
sesto del nostro peso corporeo, le sue condizioni possono
avere un impatto significativo sulla nostra autostima. A
lungo andare utilizzare cosmesi tossici può far insorgere
brufoli e problemi alla salute della pelle.
DANNEGGIATO DA SOSTANZE NOCIVE
 I giovani vengono definiti “Cosmetic
addict”, assumono cosmesi in grande
quantita’, ognuno dei quali è composto da
circa 25 ingredienti fra additivi e
conservanti. In questo modo, quindi, la
pelle viene “stressata” da più di 300
sostanze potenzialmente nocive. I giovani
utilizzano mediamente dai 12 ai 14 prodotti
cosmetici al giorno.
Creme per il viso, lozioni e gel dopobarba, fondotinta e rossetti:
sono solo alcuni dei cosmetici di uso quotidiano che vengono a
stretto contatto con la pelle e penetrano nell’organismo. Scegliere
con cura i cosmetici con marchio registrato e protetto da aziende
per la cura del corpo è fondamentale per evitare danni
immediati all’epidermide, quali irritazioni, dermatiti, allergie e
rischi per la salute a lungo termine come l’insorgenza di
tumori. Non sempre orientarsi tra la miriade di cosmetici
disponibili in profumeria, in farmacia o al supermercato, è un
compito semplice. Le etichette non sono di grande aiuto per il
consumatore, dal momento che spesso aggettivi come naturale,
green, ecologico e organico sono usati impropriamente. Non di
rado capita che un prodotto venga etichettato come naturale,
benché contenga solo una piccola percentuale di ingredienti
atossici. Inoltre, LINCI, l’elenco degli ingredienti dei cosmetici,
non sempre è di facile lettura.
 INCI evidenzia le sostanze che realmente compongono un
prodotto e si può essere sicuri di non essere allergici a
qualcuna delle sostanze descritte.
 Un buon cosmetico per essere definito tale, deve
ripristinare il fattore di idratazione naturale (NMF) e deve
essere dermatologicamente testato con fragranze
ipoallergeniche.
 Il costo elevato di una crema non ne garantisce affatto la
qualità che invece è conferita dall’accurato lavoro di
realizzazione che sta a monte del prodotto.
 Infine, un cosmetico per essere buono deve avere una
certa consistenza e deve dare lucentezza e idratazione alla
pelle.
Attenzione anche alle tinture per capelli anche quelle
usate
dai
parrucchieri,
perché
contengono
parafenilendiammina (PPD)
(PPD)..
Una sostanza fortemente irritativa
irritativa.. I sintomi più
pericolosi? Prurito e arrossamenti sono la spia di
un’iniziale allergia, che coinvolgerà maggiormente
chi già soffre di eczemi o psoriasi
psoriasi,, fino ad arrivare a
manifestazioni più consistenti quali gonfiore alle
mani e ai piedi e nei casi più gravi, difficoltà di
respirazione e shock anafilattico, una reazione
allergica che coinvolge tutto l’organismo che, se non
curata
prontamente,
può
risultare
fatale..
fatale
 L’uso del mercurio nel MASCARA è dannoso e molto pericoloso per la
salute..
salute

Gli effetti del mercurio, a lungo termine, sono veramente deleteri per
l’organismo:: anche in piccolissime percentuali, provoca seri danni
l’organismo
neurologici..
neurologici

Tuttavia, gran parte delle case produttrici di cosmetici inserisce
ancora il mercurio in prodotti per gli occhi (mascara e l’eye liner) per
conservarli meglio
meglio..
 I trucchi per gli occhi che contengono mercurio non causano problemi
immediati per la salute, ma il mercurio si accumula nel corpo anche
semplicemente se una persona inala un vasetto di crema aperto e ciò
potrebbe essere molto dannoso anche per le mamme in attesa
attesa..

il feto infatti, risentendo di questa sostanza nociva, potrebbe
presentare un ridotto sviluppo del cervello
cervello..
 Arrossamenti, pruriti, bruciori e secchezza
della pelle sono i sintomi che più facilmente
possono insorgere se un prodotto non è di
qualità..
qualità
 Oltre ai sintomi sopra citati possono
insorgere anche gravi dermatiti irritative o
da contatto
L'eccessiva
esposizione
agli
ingredienti
chimici
dell'inchiostro e solventi da stampa provocano a lungo
termine problemi alla pelle : irritazione agli occhi, colorazione
della pelle e delle membrane mucose.
In serigrafia, per esempio, si può occasionalmente essere
spruzzati con inchiostro durante la stampa. I sintomi che si
verificano se l'inchiostro è ingerito sono: mal di testa,
irritazione da esposizione e danni al sistema nervoso.
Per i lavoratori esposti a inchiostro nel corso del tempo,
effetti a lungo termine possono essere dermatiti. Alcuni
solventi decompongono oli naturali che si trovano nella
nostra pelle, rimuovendoli e lasciando la pelle non protetta.
Senza olio, la pelle diventa molto secca e sensibile e
facilmente irritabile.
• Prima di utilizzare qualsiasi tipo di cosmetico, sarebbe
opportuno fare un check up della pelle, per prevenire
spiacevoli effetti indesiderati e patologie allergiche a volte
anche gravi.
• Bisogna inoltre riservare un’attenzione particolare ai
prodotti che vengono utilizzati e controllare attentamente
prima dell’uso, la composizione degli elementi di un
fondotinta, una crema o un mascara.
Karl Lagerfeld
La strategia migliore per evitare spiacevoli
problemi, è quella di fare molta attenzione su dove
acquistare i cosmetici
cosmetici:: sono da preferire sempre i
negozi specializzati (profumerie, farmacie e
parafarmacie) che rappresentano in linea generale
“canali sicuri”
sicuri”..
Infine il prezzo non deve essere sottovalutato
sottovalutato:: è
quasi scontato che, se un prodotto costa poco
poco,,
sicuramente sarà di scarsa qualità e in questo senso
è opportuno diffidare di tutti quei prodotti per il
trucco che si trovano sulle bancarelle dei mercatini
rionali..
rionali
In questi ultimi anni i carabinieri hanno sequestrato
prodotti cosmetici e agro-farmaceutici contraffatti
per un totale di circa quasi 100 milioni di euro; a
tutela dei consumatori il Comando dei Carabinieri
che coordina l'attività dei Nuclei antisofisticazioni e
sanità, ha siglato un accordo con Federchimica
(Federazione Nazionale dell'Industria Chimica) per
controllare che i prodotti immessi sul mercato
dispongano delle necessarie caratteristiche di
sicurezza.
 La Unipro (Associazione Italiana Industrie Cosmetiche) ha evidenziato con
forza i rischi per la salute, da parte di coloro che scelgono di utilizzare un
prodotto contraffatto ed ha proposto l’istituzione di una Commissione
Contraffazione Cosmetici per affrontare concretamente il problema
problema..

Secondo i dati dell’Associazione, risulterebbero contraffatti circa il 5% dei
dentifrici e il 10
10%
% dei profumi attualmente in commercio
commercio..

Le allergie da contatto sono in vertiginoso aumento perché le case
produttrici di bellezza, tendono sempre più ad inserire nei cosmetici,
sostanze allergizzanti tanto che fino a poco tempo fa la percentuale dei
prodotti cosiddetti “pericolosi” si attestava intorno al 4% mentre oggi si è
arrivati
addirittura
al
15%
15
%.
 Secondo il rapporto Rapex
Rapex,, il sistema di
sorveglianza europea dei prodotti pericolosi,
nel 2012 i giocattoli sono stati gli articoli
più contraffatti (dopo l'abbigliamento) ritirati
perchè a rischio di salute per i bambini
bambini..
 Anche per auto e aerei telecomandati
entrano in vigore delle norme più rigide per Il
ricevitore dei giocattoli elettrici, che deve
essere in grado di funzionare anche in
presenza di un segnale radio vicino a quello di
funzionamento per evitare pericolosi incidenti
da aereoplanini impazziti o corse fuori
controllo
di
auto
radio--comandate
radio
comandate..

Etichetta: Deve esserci il nome del produttore e non deve mai mancare
Etichetta:
il marchio CE (di dimensioni non inferiori a 5 mm)
mm)..
Confezione: Verificate che sia integra e riporti avvertenze e instruzioni
Confezione:
in italiano chiare, leggibili
leggibili.. Ogni confezione deve segnalare l'età a cui è
adatto..
adatto
Parti Staccabili
Staccabili:: I giocattoli che hanno parti staccabili sono molto
pericolosi;; verificate che i "pezzi" più piccoli abbiano un diametro
pericolosi
superiore ai 3,17 centimetri
centimetri..
Giochi elettrici
elettrici:: I giochi elettrici devono funzionare con un
trasformatore di corrente esterno e con un dispositivo salvavita a
bassissima tensione (massimo 24 volt)
volt).. Dovrebbero avere il marchio
IMQ (indica che sono stati sottoposti a ulteriori test di sicurezza)
sicurezza).. Se ci
sono pile verificare che non siano facili da togliere
togliere..
Inoltre, sono stati stabiliti dei valori massimi di rumore per i giocattoli
destinati
a
produrre
suoni..
suoni
I giocattoli progettati per bambini al di sotto dei 36 mesi devono essere
realizzati in modo tale da soddisfare i requisiti di igiene e di pulizia
pulizia..
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

biologia

5 Carte patty28

creare flashcard