Scarica il PDF - In Natura Felicitas

annuncio pubblicitario
NATUROPATIA
CICATRICI E CHELOIDI
La formazione di cicatrici e cheloidi si manifestano in seguito ad una ferita da taglio o
intervento chirurgico. La cicatrizzazione è il processo naturale di riparazione di tessuti lesionati
avviene tramite un’intensa formazione locale di vasi sanguigni e al conseguente aumento di
apporto di fibrina, proteina presente e necessaria per i processi di coagulazione del sangue
La cicatrizzazione è un meccanismo spontaneo di ricostruzione dei tessuti cutanei lesi ed
avviene coinvolge diverse tappe biochimiche e può manifestarsi con alterazioni ipertrofiche
(formando cicatrici ipertrofiche e cheloidi) o ipotrofiche (formando cicatrici atrofiche). Il cheloide
è una cicatrice ipertrofica cutanea fibrosa di formazione
naturale si può formare in soggetti predisposti ed in seguito a
danneggiamento della cute di vario tipo, come ferite chirurgiche
o traumatiche, foruncoli, applicazione di piercing. Il cheloide
tende a debordare rispetto alla lesione originaria e può
insorgere dopo mesi dal trauma prediligendo soggetti giovani e
le regioni del corpo corrispondentei ai lobi auricolari, collo,
spalle e torace. Le cicatrici atrofiche si possono formare in
soggetti anemici, astenici e in altre condizioni patologiche
(acne, varicella ecc.) e presentano un tessuto cicatriziale
insufficiente che, in certi casi, può causare la riapertura di ferite
apparentemente rimarginate.
Simbolismo in naturopatia: sono espressione del miasma sicotico che in omeopatia
rappresenta lo stato di rigidità della mente e del corpo che si acquisisce col tempo e con le
prove della vita. Questo stato predispone l’individuo a contrarre questi disturbi della pelle come
se volesse mostrare agli altri la sua durezza acquisita.
Rimedi naturali consigliati in naturopatia per alleviare i disturbi causati da cicatrici e
cheloidi.
Omeopatia
Arnica 7 CH Granuli
> Cicatrici ipertrofiche e cheloidi post traumatici.
Uso: 5 granuli 2-3 volte al giorno.
Causticum 5 CH granuli
> Cicatrici ipertrofiche dolorose e infiammate.
Uso: 5 granuli 2-3 volte al giorno.
Fluoricum acidum 5 CH granuli
> Soggetto con tendenza a sviluppare ulcerazioni e disturbi della formazione ossea.
Uso: 5 granuli 2-3 volte al giorno.
Graphites 5 CH granuli
> Rimedio principale delle cicatrici ipertrofiche e cheloidi da associare a rimedi di fondo.
Cute spesa e callosa ipercheratosica.
Uso: 5 granuli 2-3 volte al giorno fino ad appiattimento della cicatrice.
Silicea 9 CH granuli
> Rimedio utile per soggetti che presentano una tendenza alla suppurazione.
Thuja 30 CH granuli
> rimedio di fondo, soggetti con tendenza a ispessimenti e indurimenti.
Uso: 5 granuli sublinguali a giorni alterni,
Fitoterapia
Centella asiatica TM
> La centella asiatica sviluppa un particolare trofismo
per il tessuto connettivo: stimola la sintesi dei glicosamminoglicani, componenti del tessuto connettivo e la
sintesi dei componenti fibrillari (collagene ed elastina).
La sua attività si manifesta con un’azione
vasoprotettiva, trofico-cicatrizzante e regolatore del
flusso sanguigno.
Uso: tintura madre da 30 a 50 gocce, 2 o 3 volte al
giorno. Estratto secco standardizzato 60-90 mg, sotto
forma di capsule.
Uso esterno
Chelidonia TM
Uso: applicare sulla parte interessata 2 o 3 volte al dì.
Fiori di Bach
Crab Aplle – Pulizia, purificazione, eliminazione.
Holly – Espressione dell’eruzione.
Willow – Cronicità della pelle e irritazione.
Star of Bethlehem – Riparatore delle ferite e delle cicatrici fisiche e morali.
Uso: 4 gocce sublinguali 4 volte al dì
Uso locale: 1 goccia ogni 10 ml di tonico su base analcolica.
oligoterapia
Mn
S: i fiala sublinguale 1 volta al dì
Zn - Cu
S: i fiala sublinguale 2-3 volte al dì
Sali di Schüssler
Silicea D12
> Favorisce la cicatrizzazione e il trofismo cutaneo.
Uso: 1 o 2 compresse sublinguali, 2 o 3 volte al dì.
Nutrizione in naturopatia
I cheloidi si possono manifestare in seguito ad eventi traumatici e lesivi della cute e in
concomitanza ad uno stato generale dell’individuo: periodi di stress grave, intolleranze
alimentari, eccesso di infiammazione diffusa, carenza di vitamine e minerali.
Si consiglia l’uso di Integratori alimentari a base di Centella asiatica, selenio e vitamine A, C, E
da assumere subito dopo il taglio sia per favorire la cicatrizzazione che per evitare la
formazione di cheloidi.
a cura del dott. Rocco Carbone - farmacista e naturopata
www.naturafelicitas.it - [email protected]
NOTE PER IL LETTORE
Le informazioni e i contenuti di questa scheda costituiscono un semplice materiale informativo sulle possibilità di cure naturali e di rimedi
naturali. Non vogliono in alcun modo sostituirsi alla consultazione e prescrizione medica. I consigli e i rimedi trattati in queste schede non
devono essere applicati per un'autocura senza la preventiva ed adeguata consultazione di un professionista della salute: farmacista o
medico.
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

biologia

5 Carte patty28

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

creare flashcard