Scarica - CAM - Centro analisi Monza

advertisement
Riabilitazione del pavimento pelvico
Che cos’è
È un insieme di tecniche riabilitative specifiche,
che mirano a prevenire e correggere eventuali
disfunzioni del pavimento pelvico, sistema
muscolare di estrema importanza per il sostegno e la
sospensione dei visceri pelvici, la continenza urinaria
e anale, il parto e la funzione sessuale.
A chi si rivolge
A uomini e donne che soffrono di una disfunzione
del pavimento pelvico o desiderano riacquistare un
miglior tono muscolare a livello perineale, anche in
assenza di disfunzioni pelviche.
Sintomi più comuni
Esistono innumerevoli sintomi, che nascono dallo
squilibrio di questo complesso sistema.
I sintomi più comuni in entrambi i sessi sono
rappresentati da:
stipsi
urgenza alla defecazione
disturbi quali l’incontinenza urinaria
successivi, e non, a chirurgia pelvica (es.
prostatectomia, etc)
problemi proctologici
dolore e disfunzioni post-parto anche causate
da lacerazioni o episiotomie
I vantaggi
possibilità di evitare interventi invasivi: se i
sintomi non sono dovuti a cause organiche,
spesso può bastare l’approccio riabilitativo
prevenzione di disfunzioni dopo il parto e
durante tutte le fasi della vita della donna: la
tonificazione del pavimento pelvico può
garantire una continenza anale e urinaria
perfetta e preservare la statica pelvica
La maggior parte delle persone affette da problemi
di incontinenza o di controllo vescicale sono donne
dopo la prima gravidanza, donne in menopausa,
anziani e uomini soggetti a ingrossamento della
ghiandola prostatica.
supporto a interventi di chirurgia pelvica e/o
a terapie farmacologiche: il trattamento
riabilitativo rende i pazienti consapevoli del
proprio problema nella gestione delle attività
quotidiane e li aiuta a prevenire una possibile
ricaduta
Il primo approccio per la cura di questi sintomi,
quando non siano dovuti a malattie organiche, è di
tipo riabilitativo, al fine di ridurre al minimo gli
interventi invasivi.
soluzione a incontinenza e altre disfunzioni
dovute a disturbi lombari, che riducono la
funzione della muscolatura stabilizzatrice del
sistema pelvi-schiena-anche (specialmente in
caso di sovrappeso)
Nei casi in cui sia previsto un approccio chirurgico
e/o farmacologico, il trattamento riabilitativo è,
comunque, un valido supporto, perché rende il
paziente consapevole del suo problema nella
gestione delle attività della vita quotidiana e lo aiuta
a prevenire una possibile ricaduta.
miglioramento della sensibilità genitale con
risvolti favorevoli nella sfera della sessualità
Diaframma
Multifido
Trasverso
addominale
perdita involontaria di urina
urgenza a urinare
necessità di urinare spesso in assenza di
infezioni urinarie
senso di peso dovuto alla presenza di prolassi
dolore perineale
dolore durante i rapporti
Sacro
Pavimento
pelvico
Sinfisi pubica
Come si svolge
Presso il CAM, una fisioterapista specializzata ed
esperta in quest’area di attività segue il paziente
costruendo insieme un percorso personalizzato.
Durante la prima seduta viene impostato un
programma riabilitativo sulla base della specifica
problematica del paziente, delle sue esigenze e dei
suoi obiettivi.
La durata complessiva del trattamento varia in
funzione di tale piano (da poche sedute, a un ciclo
completo di riabilitazione). Durante gli incontri (di
45’) si utilizzano tecniche chinesiterapiche (esercizio
terapeutico) e propriocettive, associate a terapia
comportamentale.
La chinesiterapia integra l’attività respiratoria e
l’attività muscolare perineale, reclutando in modo
consapevole e volontario i muscoli del pavimento pelvico.
Si comincia imparando a riconoscere i muscoli perineali
e a contrarli e rilassarli su base volontaria, attraverso
esercizi visivi e tattili molto semplici. Progressivamente
si inserisce il controllo respiratorio e si procede
lavorando in varie posizioni, in modo da coinvolgere
tutta l’area del pavimento pelvico. L’automatizzazione
di tali movimenti conclude il percorso riabilitativo.
Tali risultati sono raggiungibili grazie a:
la protezione garantita dall’ambiente sanitario,
con una presenza medica costante e l’esclusività
di ambienti e attrezzature
le competenze specialistiche della fisioterapista
che conduce le sedute, specializzata in
riabilitazione del pavimento pelvico.
Gli incontri e le sedute si tengono presso il
CAM di viale Elvezia, area Fisioterapia.
Per informazioni e prenotazioni:
039 2397.480
[email protected]
I centri CAM A MONZA
Centro Prelievi
[email protected]
Tel. 039.2397.350
Riabilitazione
Pavimento Pelvico
Maschile e Femminile
CAM Sport
[email protected]
Tel. 039.2397.225-249
Ritrova la tua intima serenità
CAM
Viale Elvezia
ang. Via Martiri delle Foibe, 1
20900 Monza
Polidiagnostico
Medicina del Lavoro
Fisioterapia, Day hospital
e Laboratorio
[email protected]
Tel. 039.2397.1
CAM
Via G. Missori, 9
20900 Monza
Radiologia
[email protected]
Tel. 039.2397.1
CAM Ecologia
[email protected]
Tel. 039.2397.247
CAM Ecoservice
[email protected]
Tel. 039.2397.241
CAM
Via Vittor Pisani
ang. Via Cavallotti
20900 Monza
Centro Prelievi
[email protected]
Tel. 039.9418.820
Fax 039.9418.821
CAM Al servizio della tua salute.
Vicino a te.
Agrate Brianza | Barzanò | Binasco | Bresso | Brugherio
Burago di Molgora | Cambiago | Carugate | Cernusco sul Naviglio
Cesano Maderno | Cinisello Balsamo | Cusano Milanino | Desio
Lacchiarella | Lissone | Lurago d’Erba | Melegnano
Milano Argonne | Milano Corvetto | Milano Lambrate
Monza v.le Elvezia | Monza via Missori
Monza via Pisani ang. via Cavallotti | Paullo | Pieve Emanuele
San Maurizio al Lambro | Seregno Buonarroti
Seregno Giovanni XXIII | Valmadrera | Villasanta
Direttore Sanitario | Dr. Alberto Angelini
www.cam-monza.com
ADERENTE AD ASSOLOMBARDA
diffusione interna. mod. 903 - ed. 2 del 05/02/2015
B00660
Percorso di prevenzione e
riabilitazione dedicato a uomini e
donne per il miglioramento della
tonicità e funzionalità del piano
perineale e per le disfunzioni del
pavimento pelvico
Scarica