Procedura per la notifica delle malattie infettive

annuncio pubblicitario
POS n° 01
DIREZIONE MEDICA PRESIDI OSPEDALIERI
NOTIFICA MALATTIE INFETTIVE CHE RICHIEDONO
ALLEGATI SPECIFICI
DATA 9 Agosto 2016
REV 0
Prossima revisione
Gennaio 2017 e/o per
aggiornamenti
Ministero Salute/
Regione Lazio
DIREZIONE MEDICA PRESIDI OSPEDALIERI
PROCEDURA PER LA NOTIFICA DELLE MALATTIE
INFETTIVE CHE RICHIEDONO ALLEGATI SPECIFICI
Estensore Bruno Eleonora
1
POS n° 01
DIREZIONE MEDICA PRESIDI OSPEDALIERI
NOTIFICA MALATTIE INFETTIVE CHE RICHIEDONO
ALLEGATI SPECIFICI
DATA 9 Agosto 2016
REV 0
Prossima revisione
Gennaio 2017 e/o per
aggiornamenti
Ministero Salute/
Regione Lazio
INDICE
REDAZIONE
INTRODUZIONE
SCOPO
OBIETTIVO
DESTINATARI
Ricadute Sull’organizzazione
CAMPO DI APPLICAZIONE
ABBREVIAZIONI
PROCEDURA
FLOW CHART 1
FLOW CHART 2
MATRICE DELLE RESPONSABILITA’
APPLICAZIONE PROCEDURE
Verifica e validazione procedura
BIBLIOGRAFIA
SITOGRAFIA
Archiviazione Procedura
Allegato 1 Scheda notifica MI/BASE
Allegato 2 Scheda ASL RM 1 notifica Clostridium difficile
Allegato 3 Scheda notifica malattia infettiva classe III TBC
Allegato 4 Scheda sorveglianza batteriemie da CPE
Allegato 5 Scheda sorveglianza della malattia di Creutzfeldt-Jakob
Allegato 6 Scheda sorveglianza legionellosi
Allegato 7 Scheda sorveglianza Meningiti batteriche
Allegato 8 Scheda d’infezione da Nesseria meningitidisn
Allegato 9 Scheda notifica forme gravi influenza e decessi da Virus
Allegato 10 Scheda notifica e sorveglianza Arbovirosi
Allegato 11 Scheda decessi e forme gravi da virus respiratori Coronavirus
Allegato 12 Scheda segnalazione malattia West Nile virus
Allegato 13 Scheda Sorveglianza paralisi Flaccida Acuta
Allegato 14 Modulistica richiesta prestazioni esterne
Estensore Bruno Eleonora
2
3
4
4
5
5
5
5
6
7
10
11
12
13
13
14
16
16
17
18
19
20
21
22
24
27
30
32
34
37
38
41
POS n° 01
DIREZIONE MEDICA PRESIDI OSPEDALIERI
NOTIFICA MALATTIE INFETTIVE CHE RICHIEDONO
ALLEGATI SPECIFICI
DATA 9 Agosto 2016
REV 0
Prossima revisione
Gennaio 2017 e/o per
aggiornamenti
Ministero Salute/
Regione Lazio
REDAZIONE
Il presente documento è stato realizzato dalla Direzione Medica dei Presidi su indicazione del
Direttore Medico Dott. Passafaro Salvatore.
Gruppo di lavoro
 Magni Paola Dirigente medico DMPO
 Mameli Dorotea CPSE DMPO
 Bruno Eleonora CPSE DMPO
Estensore Bruno Eleonora
3
POS n° 01
DIREZIONE MEDICA PRESIDI OSPEDALIERI
NOTIFICA MALATTIE INFETTIVE CHE RICHIEDONO
ALLEGATI SPECIFICI
DATA 9 Agosto 2016
REV 0
Prossima revisione
Gennaio 2017 e/o per
aggiornamenti
Ministero Salute/
Regione Lazio
INTRODUZIONE
Con il Decreto Ministeriale 15 dicembre 1990: "Sistema informativo delle malattie infettive e
diffusive" si è delineato un completo cambiamento nel sistema informativo delle malattie infettive
previsto dall’ articolo 62 legge 833. 1
La Giunta Regionale in attuazione al DM su citato ha approvato con Delibera Giunta Regionale
8216 del 27/10/1993 il Sistema Informativo Malattie Infettive (SIMI) in allegato.2
Nel SIMI le patologie infettive sono suddivise in classi e per ogni classe sono definiti i tempi per la
notifica.
- La denuncia è obbligatoria da parte del medico e riguarda tutti i casi di malattia infettiva e
diffusiva o sospetta di esserlo, pericolosa per la salute pubblica, non solo quando sia giunto a
formulare la diagnosi, ma anche quando ne sia venuto comunque a conoscenza nell'esercizio della
sua professione.
SCOPO
Scopo della presente Procedura Operativa Standard descrive i flussi informativi da attivare per la
segnalazione delle malattie infettive e diffusive o sospette di esserlo, di infezioni che configurano
un’emergenza infettiva, di eventi sentinella, di epidemie, cluster epidemici e di microrganismi con
profili di resistenza inusuale, nella nostra Azienda Ospedaliera secondo le nuove indicazioni
contenute nella Deliberazione della Giunta Regionale 8216 del 27/10/1993.
OBIETTIVI
1. Individuare i flussi informativi integrati fra i Servizi al fine di assicurare la regolare
attuazione degli adempimenti previsti in caso di evidenza o sospetto di singoli casi di
malattie infettive che richiedano interventi tempestivi, di eventi sentinella, di epidemie,
cluster epidemici e microrganismi con profili di resistenza inusuale.
2. Assicurare gli interventi tempestivi dei Servizi preposti per l’applicazione delle
misure di profilassi e controllo al fine di circoscrivere e/o arrestare il diffondersi delle
malattie infettive.
Estensore Bruno Eleonora
4
POS n° 01
DIREZIONE MEDICA PRESIDI OSPEDALIERI
NOTIFICA MALATTIE INFETTIVE CHE RICHIEDONO
ALLEGATI SPECIFICI
DATA 9 Agosto 2016
REV 0
Prossima revisione
Gennaio 2017 e/o per
aggiornamenti
Ministero Salute/
Regione Lazio
3. Attuare un sistema di sorveglianza attiva, nelle struttura ospedaliera aziendale , che
consenta di registrare ed analizzare gli eventi indicati.
4. Garantire la conoscenza, a livello regionale, di eventi potenzialmente pericolosi per la
salute pubblica.
DESTINATARI
Dirigenti Medici, Coordinatori professioni sanitarie, CPSI, CPS Ostetriche, delle diverse UO e
servizi dell’AO San Giovanni - Addolorata – Britannico.
Ricadute sull’organizzazione:
La sorveglianza sanitaria nei confronti delle malattie infettive e diffusive assume una notevole
importanza strategica nell’ambito del sistema sanitario: una buona sorveglianza consente infatti sia
di conoscere e, pur con certi limiti, prevedere l’andamento epidemiologico delle malattie, sia di
programmare e valutare l’efficacia dei servizi addetti alla prevenzione ed al controllo del contagio.
In virtù delle caratteristiche della patologie infettive è tuttavia evidente che un’efficace
sorveglianza non può certamente limitarsi all’ambito regionale, ma neppure a quello nazionale.
Da alcuni anni è stata istituita una rete di sorveglianza europea, finalizzata appunto alla
sorveglianza epidemiologica delle malattie trasmissibili e ad un sistema di allarme rapido.
CAMPO DI APPLICAZIONE
La presente procedura si applica a tutte le Strutture Ospedaliere dei Presidi Ospedalieri
S. Giovanni Addolorata Britannico.
Estensore Bruno Eleonora
5
POS n° 01
DIREZIONE MEDICA PRESIDI OSPEDALIERI
NOTIFICA MALATTIE INFETTIVE CHE RICHIEDONO
ALLEGATI SPECIFICI
DATA 9 Agosto 2016
REV 0
Prossima revisione
Gennaio 2017 e/o per
aggiornamenti
Ministero Salute/
Regione Lazio
ABBREVIAZIONI
DM
Decreto Ministeriali
SIMI
Sistema Informativo Malattie Infettive
DGR
Delibera Giunta Regionale
UE
Unione Europea
OMS
Organizzazione Mondiale Della Sanità
ISS
Istituto Superiore Di Sanità
MS
Ministero Salute
Estensore Bruno Eleonora
6
POS n° 01
DIREZIONE MEDICA PRESIDI OSPEDALIERI
NOTIFICA MALATTIE INFETTIVE CHE RICHIEDONO
ALLEGATI SPECIFICI
PROCEDURA
Da adottare per il
Modello MI/BASE
3
DATA 9 Agosto 2016
REV 0
Prossima revisione
Gennaio 2017 e/o per
aggiornamenti
Ministero Salute/
Regione Lazio
Da utilizzare per tutte le notifiche
Scheda di notifica di malattia
periodo della
malattie infettive. Inviare notifica alla
infettiva modello
durata del
DMPO
MI/BASE
1,2,3,4
Giubileo 2015 2016
(Allegato n. 1)
Malattia
Allegato specifico per
Moduli da
infettiva
patologia
utilizzare
Note
Modello MI/BASE
+ Allegato n.2
Inviare Modello MI/BASE
Ed Allegato 2 alla DMPO
Clostridium
difficile3-4
Procedura relativa alla
gestione delle notifiche di
infezioni da Clostridium
difficile ASL RM/1
(Allegato n.2)
Scheda di notifica di malattia
infettiva classe III
(Allegato n. 3)
Modello MI/BASE
+ Allegato n.3
Batteriemie da6
CPE
Scheda di sorveglianza
Batteriemie da CPE (
Enterobatteri produttori di
Carbapenemasi)
(Allegato n. 4)
Modello MI/BASE
+ Allegato n.4
Malattia di
Creutzfeldt-Jakob
e Sindromi
correlati7
Scheda per la sorveglianza
epidemiologica della malattia
di Creutzfeldt - Jakob
(Allegato n. 5)
Tubercolosi5
Estensore Bruno Eleonora
Modello MI/BASE
+ Allegato n. 5
Inviare Modello MI/BASE
ed allegato 3 alla DMPO.
Allegare possibilmente referti specifici
eseguiti durante la degenza dalla UOC
Patologia Clinica (PCR – espettorato –
BAL – istologici) o referti
Sintesi procedura:
 UOC Patologia Clinica isola il
germe ed invia l’allegato 4
timbrato e firmato alla UOC di
ricovero del paziente.
 La UOC di ricovero, compila e
firma
Modello
MI/BASE,
completa allegato 4 e lo
invia alla DMPO.
Inviare Modello MI/BASE
ed allegato 5 alla DMPO
Inviare campioni biologici al laboratorio
ISS
In caso di riscontro autoptico contattare
la DMPO
7
POS n° 01
DIREZIONE MEDICA PRESIDI OSPEDALIERI
NOTIFICA MALATTIE INFETTIVE CHE RICHIEDONO
ALLEGATI SPECIFICI
Legionellosi8
Meningiti
batteriche
(compresa da
TBC)9
Meningite da
Nesseria
Meningitidis C
(Meningococco)10
Scheda di sorveglianza
legionellosi
(Allegato n. 6)
Scheda di
segnalazione/sorveglianza
malattie invasive da
meningococco,
Pneumococco, Emofilo e
meningiti Batteriche
(Allegato n. 7a + Allegato 7b)
Scheda d’indagine per caso
d’infezione da Nesseria
meningitidisn C con fine type
C:P1. 5 – 1, 10 – 8:F 3 - 6:
ST 11
(Allegato n. 8)
Modello MI/BASE
+ Allegato n. 6
Inviare Modello MI/BASE
ed allegato 6 alla DMPO.
Inviare Modello MI/BASE
ed allegato 7a e 7b alla DMPO
Modello MI/BASE
+ Allegato n. 7a +
7b
A cura della UOC Patologia Clinica invio
campione coltura all’ISS per
genotipizzazione.
N.B. La compilazione dell’allegato
specifico 7a è a cura della UO di
degenza, 7b a cura della UOC Patologia
Clinica
Modello MI/BASE
+ Allegato n. 8
Influenza
(Tutte le forme
gravi e complicate
da virus
influenzali)11-12
Scheda notifica forme gravi e
complicate e decessi da Virus
Influenzali
(Allegato n. 9)
Modello MI/BASE
+ Allegato n. 9
DengueChikungunya
Zika
(Arbovirosi)13-14
Scheda notifica e sorveglianza
di Arbovirosi (entro 12 ore)
(Allegato n. 10)
Modello MI/BASE
+ Allegato n. 10
Estensore Bruno Eleonora
DATA 9 Agosto 2016
REV 0
Prossima revisione
Gennaio 2017 e/o per
aggiornamenti
Ministero Salute/
Regione Lazio
8
Inviare Modello MI/BASE ed allegato 8
alla DMPO
A cura della UOC Patologia Clinica invio
campione coltura all’ISS per
genotipizzazione
Inviare Modello MI/BASE ed allegato alla
DMPO
Invio campione biologico refrigerato al
Laboratorio di riferimento
Regionale :
1. Policlinico A Gemelli prof. M
Sanguinetti tel
06.30154964/4218;
2. INMI L Spallanzani Dott.ssa
Capobianchi MR. Tel
06.55170666/674
Inviare Modello MI/BASE ed allegato 10
alla DMPO.
Invio campione biologico:
INMI L Spallanzani Dott.ssa Capobianchi
MR. Tel 06 55170666/674
POS n° 01
DIREZIONE MEDICA PRESIDI OSPEDALIERI
NOTIFICA MALATTIE INFETTIVE CHE RICHIEDONO
ALLEGATI SPECIFICI
Coronavirus19
West Nile Virus16
,17
Allegato a note circolari:
“infezione da virus influenzale
A (H7/N9) nell’ uomo”/
Infezione da nuovo
Coronavirus”. Scheda
notifica forme gravi e
complicate e decessi virus
respiratori
(Allegato n. 11)
Scheda segnalazione di caso di
malattia da West Nile Virus
(Allegato n. 12)
Paralisi Flaccida
Acuta19
Sifilide e
Blenorragia3
Estensore Bruno Eleonora
Scheda Sorveglianza
AFP
13a scheda iniziale, 13b
conferma dei prelievi, 13c
follow up a 60 giorni
(Allegato n. 13)
Scheda MI/BASE
(Allegato1)
Modello MI/BASE
+ Allegato n. 11
Modello MI/BASE
+ Allegato n. 12
DATA 9 Agosto 2016
REV 0
Prossima revisione
Gennaio 2017 e/o per
aggiornamenti
Ministero Salute/
Regione Lazio
Inviare Modello MI/BASE ed allegato 11
alla DMPO
Invio campione biologico:
INMI L Spallanzani Dott.ssa Capobianchi
MR. Tel 06 55170666/674
Inviare Modello MI/BASE ed allegato 12
alla DMPO
Invio campioni all’ISS
(siero almeno 1ml) tel.
06.4990.3263/3242/2448
Laboratorio di Virologia di riferimento
INMI L Spallanzani. Virologo di turno
0655170666
3204343793
Dott.ssa Castilletti responsabile infezioni
Arbovirus 0655170694
0655170674
Fax 0655170676
Inviare Modello MI/BASE ed allegato 13
alla DMPO
Modello MI/BASE
+ Allegato n. 13
Modello MI/BASE
9
Inviare campioni biologici a:
Laboratorio di riferimento presso INMI L
Spallanzani
Spallanzani Dott.ssa Capobianchi MR. Tel
06 55170666/674
Inviare Modello MI/BASE in DMPO in
indicando solo le prime 3 lettere del
nome e del cognome del paziente e
completare con i dati residenzadomicilio- telefono-comune di
residenza ecc.
DIREZIONE MEDICA PRESIDI OSPEDALIERI
POS n° 05
NOTIFICA MALATTIE INFETTIVE CHE RICHIEDONO
ALLEGATI SPECIFICI
Data 21 Luglio 2016
REV 0
Prossima revisione
Luglio 2018
FLOW CHART NOTIFICA MALATTIE INFETTIVE
(Clostridium difficile, Tubercolosi, Batteriemie da CPE, Legionellosi, Meningiti batteriche, Sifilide e Blenorragia)
UOC PATOLOGIA CLINICA
(Referti ed allegati specifici)
UO DI RICOVERO
Compila scheda MI/BASE
Compila allegato specifico
Invio per Genotipizzazione al
laboratorio ISS
(Meningiti batteriche)
INVIO ALLA DMPO
INVIO ALLA ASL DI
RIFERIMENTO
10
Estensore procedura Bruno Eleonora
DIREZIONE MEDICA PRESIDI OSPEDALIERI
POS n° 05
NOTIFICA MALATTIE INFETTIVE CHE RICHIEDONO
ALLEGATI SPECIFICI
Data 21 Luglio 2016
REV 0
Prossima revisione
Luglio 2018
FLOW CHART NOTIFICA MALATTIE INFETTIVE
(Malattie di Creutzfeldt - Jakob e sindromi correlate, Virus influenzali forme gravi e complicate, Dengue,
Zika, Chikungunya, Coronavirus, West Nile Virus, Paralisi Flaccida acuta)
U.O DI RICOVERO
Contatta laboratorio
di riferimento per
invio campione
biologico unitamente
alla richiesta di
prestazione
esterna
autorizzata dalla
UO DI RICOVERO
Compila scheda MI/BASE
Compila allegato specifico
INVIO ALLA DMPO
Compila modulo per
prestazione esterna
ALLEGATO/”A”/2
INVIO ALLA ASL DI
RIFERIMENTO
DS Struttura
sanitaria
laboratorio di
riferimento ed UO
di ricovero
richiedente
Estensore procedura Bruno Eleonora
Nulla Osta
UOC
Patologia
Clinica
DMPO
Autorizzazione
prestazione esterna
11
DIREZIONE MEDICA PRESIDI OSPEDALIERI
POS n° 05
NOTIFICA MALATTIE INFETTIVE CHE RICHIEDONO
ALLEGATI SPECIFICI
Data 21 Luglio 2016
REV 0
Prossima revisione
Luglio 2018
MATRICE DELLE RESPONSABILITA
FIGURA CHE SVOLGE L’ATTIVITA’
ATTIVITA’
Corretta compilazione scheda MI/BASE
ed allegato dedicato ove previsto, ed
eventuali referti specifici
Medico
U.O
CPSE
U.O
R
C
Trasmissione scheda MI/BASE ed allegato
dedicato ove previsto ed eventuali referti
specifici alla DMPO
Contatto, compilazione modulistica per
prestazioni esterne ed invio campioni
biologici tramite autoparco ai laboratori
di riferimento
Nulla osta ad invio campione biologico a
laboratorio esterno di riferimento
Trasmissione allegato per prestazione
esterna alla DMPO per autorizzazione
UOC
Patologia
Clinica
CPSI
U.O
DMPO
C
C
R
C
R
R
R
R
C
Validazione e trasmissione della scheda
MI/BASE ed allegato alla ASL di
competenza e/o Ministero della Salute ed
Istituto superiore di sanità per
sorveglianza
R
Validazione e trasmissione
prestazione esterna
R
allegato per
R= Responsabile
C= Coinvolto
12
Estensore procedura Bruno Eleonora
DIREZIONE MEDICA PRESIDI OSPEDALIERI
POS n° 05
NOTIFICA MALATTIE INFETTIVE CHE RICHIEDONO
ALLEGATI SPECIFICI
Data 21 Luglio 2016
REV 0
Prossima revisione
Luglio 2018
APPLICAZIONE DELLA PROCEDURA
Figure professionali coinvolte nella implementazione del protocollo
 Dirigente medico UO di degenza del paziente: Corretta compilazione scheda MI/BASE ed
allegato dedicato ove previsto, ed eventuali referti specifici.
 Coordinatore UO - CPSI UO: Coinvolto nella compilazione scheda MI/BASE ed allegato
dedicato ove previsto, ed eventuali referti specifici
 Coordinatore UO - CPSI UO: Trasmissione scheda MI/BASE ed allegato dedicato ove previsto
ed eventuali referti specifici.
 Dirigente medico - Coordinatore UO: Contatto, compilazione modulistica per prestazioni
esterne ed invio campioni biologici tramite Autoparco ai laboratori di riferimento
 CPSI UO - Contatto, compilazione modulistica per prestazioni esterne ed invio campioni biologici
tramite Autoparco ai laboratori di riferimento
 Coordinatore UO - CPSI UO: Trasmissione allegato per prestazione esterna alla DMPO per
autorizzazione
 DMPO: Validazione e trasmissione della scheda MI/BASE ed allegato alla ASL di competenza.
Validazione e trasmissione al laboratorio di riferimento
VERIFICA E VALUTAZIONE DELLA PROCEDURA
N. segnalazioni non conformi inviate alla ASL di competenza sul n. totale di segnalazioni trasmesse alla ASL
medesima.
13
Estensore procedura Bruno Eleonora
DIREZIONE MEDICA PRESIDI OSPEDALIERI
POS n° 05
NOTIFICA MALATTIE INFETTIVE CHE RICHIEDONO
ALLEGATI SPECIFICI
Data 21 Luglio 2016
REV 0
Prossima revisione
Luglio 2018
BIBLIOGRAFIA
1. Decreto Ministeriale 15 dicembre 1990. Sistema informativo delle malattie infettive e diffusive
(1) Pubblicato nella Gazz. Uff. 8 gennaio 1991, n. 6.
2.Sistema Informativo delle Malattie Infettive (SIMI). Approvato dalla Giunta Regionale Lazio nella seduta
del 27.10.1993 con deliberazione n. 8216.
3.Decreto Del Commissario Ad ACTA PROT. U00452 del 29 Settembre 2015: Piano Regionale per la
Sorveglianza e la Gestione di Emergenze Infettive durante il Giubileo Straordinario 2015 - 2016
4.Direzione Regionale Salute e Politiche sociali Area Sanità Pubblica, promozione della salute, sicurezza
alimentare e screening. GR/11/21. Indicazioni operative per la notifica delle malattie infettive in occasione
del giubileo 2015.
5. Decreto ministeriale 29 luglio 1998 Modificazione alla scheda di notifica di caso di Tubercolosi e
Micobatteriosi non tubercolare allegata al decreto ministeriale 15 dicembre 1990 (pubblicato in Gazzetta
Ufficiale n. 200 del 28 agosto 1998).
6. Ministero della Salute Dipartimento Della Sanità Pubblica E Dell’innovazione Direzione Generale Della
Prevenzione Ufficio 05 Ex DGPREV. Circolare “Sorveglianza, e controllo delle infezioni da batteri
produttori di Carbapenemasi (CPE)”. 26 febbraio 2013.
7. Ministero della salute Decreto 21 dicembre 2001. Sorveglianza obbligatoria della malattia di
Creutzfeldt – Jakob (scheda notifica revisionata 14 giugno 2016).
8. Cagarelli R, Caraglia A, la Mura S, Mele G, Ottaviani M, Pompa MG, Ricci ML, Rota MC, Scaturro M,
Venditti M, Veschetti E. Linea Guida per la prevenzione ed il controllo della Legionellosi. Ministero della
salute, 2015
9.Istituto Superiore di sanita. Protocollo per la sorveglianza nazionale delle malattie invasive da
meningococco, pneumococco ed emofilo e delle meningiti batteriche in Italia. 11 Aprile 2016
10.Ministero della Salute Dipartimento Della Sanità Pubblica E Dell’innovazione Direzione Generale Della
Prevenzione Ufficio V^ Ex DGPREV. Malattia invasiva da Meningococco C in Toscana - Potenziamento
della segnalazione di casi e indicazioni per chi si reca in Toscana. 1 marzo 2016
11. Ministero della Salute, Direzione Generale della prevenzione sanitaria ufficio V^ - Malattie infettive e
profilassi internazionale ex DG PREV. Monitoraggio dell’andamento delle forme gravi e complicate di
influenza confermata. 2015/2016. 1 dicembre 2015.
14
Estensore procedura Bruno Eleonora
DIREZIONE MEDICA PRESIDI OSPEDALIERI
POS n° 05
NOTIFICA MALATTIE INFETTIVE CHE RICHIEDONO
ALLEGATI SPECIFICI
Data 21 Luglio 2016
REV 0
Prossima revisione
Luglio 2018
12. Direzione Regionale Salute e Politiche sociali Area GR/11/21 Sanità Pubblica, promozione della salute,
sicurezza alimentare e screening. Monitoraggio dell’andamento delle forme gravi e complicate di influenza
confermata. 2015/2016. 26.gennaio 2016.
13. Ministero della Salute Dipartimento Della Sanità Pubblica E Dell’innovazione Direzione Generale Della
Prevenzione Ufficio V^ Ex DGPREV. Sorveglianza dei casi umani delle malattie trasmesse da vettori con
particolare riferimento alla Chikungunya, Dengue e West Nile Disease - 16 giugno 2016.
14. Direzione Regionale Salute e Politiche sociali Area prevenzione e promozione della salute GR/11/50.
Sorveglianza e controllo delle Arbovirosi trasmesse da zanzare. 28 luglio 2016.
15.Ministero della Salute Dipartimento Della Sanità Pubblica E Dell’innovazione Direzione Generale Della
Prevenzione Ufficio V^ Ex DGPREV. Infezione Da Nuovo Coronavirus. 16 maggio 2013.
16. Direzione Regionale Salute e Politiche Sociali. Riscontro d’infezione da virus West Nile in equino nel
territorio della regione lazio. 13 luglio 2016.
17. Nota regione lazio prot. N. 3983350 del 28/07/2016 “Istruzione operativa per l’avvio di campioni
relativi alla diagnosi di infezione da Arbovirus al Laboratorio di Riferimento Regionale, INMI L Spallanzani.
18. Direzione Regionale Salute e Politiche Sociali. Area programmazione della rete ospedaliera e Risk
Management
GR/11/49. Riscontro positività sierologica per West Nile Virus in equino nella provincia di Roma –
Misure di prevenzione della trasmissione trasfusionale. 19 luglio 2016.
19. Ministero della Salute. Dipartimento della Prevenzione e Comunicazione ufficio V – malattie infettive
loro sedi DGPREV.V. Attività per l’eradicazione della poliomielite. Stato della sorveglianza della paralisi
flaccida acuta e del contenimento di laboratorio dei poliovirus selvaggi in Italia nell’anno 2006.
20. Fiore L, Buttinelli G, Fiore S. Sorveglianza delle paralisi flaccide acute e della circolazione ambientale di
poliovirus e altri enterovirus in Italia. Istituto Superiore di Sanità, 2011.
15
Estensore procedura Bruno Eleonora
DIREZIONE MEDICA PRESIDI OSPEDALIERI
POS n° 05
NOTIFICA MALATTIE INFETTIVE CHE RICHIEDONO
ALLEGATI SPECIFICI
Data 21 Luglio 2016
REV 0
Prossima revisione
Luglio 2018
SITOGRAFIA
http://www.salute.gov.it/
http://www.iss.it/
http://www.inmi.it/
Pubblicazione
Pubblicazione procedura sull’intranet AO – Informazioni utili - DMPO
16
Estensore procedura Bruno Eleonora
Scarica
Random flashcards
blukids

2 Carte mariolucibello

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

il condizionale

2 Carte oauth2_google_2e587b98-d636-4423-a451-84f012b884f0

123

2 Carte

Verifica

2 Carte

creare flashcard