schema riassuntivo del risorgimento

annuncio pubblicitario
SCHEMA RIASSUNTIVO DEL RISORGIMENTO:
Il suo significato è
“rinascere” ed è per il suo
significato che questo
termine viene utilizzato
per indicare questo
periodo.
ri
RISORGIMENTO
ITALIANO
Inizia con l’abrogazione della
riforme risalenti all’età
napoleonica. Ma ci si accorge
che molte tra le quali sono
divenute ormai
indispensabili.
del 1821- iniziano con le
rivolte a Napoli e a Palermo.
Intanto i patrioti, che si erano
organizzati per liberare il
Veneto e il Trentino del
dominio austriaco, vengono
sconfitti per il mancato
appoggio dell’erede al trono
Carlo Alberto.
Carlo Alberto (divenuto
re) e Leopoldo II
attuano delle riforme in
senso liberale.
A Roma viene nominato
papa Pio IX, con fama
liberale.
I MOTI
LE SVOLTE DEL ‘48
Le rivolte scoppiano in
tutta l’Europa contro
l’Impero austriaco.
Nascono governi provvisori
che si preparano per
l’annessione in un unico
Stato del Nord Italia.
 A Milano si hanno
le famose “Cinque
giornate” quando
la
popolazione
mette
in fuga
l’esercito austriaco.
Ci sono tre diverse
opinioni sulla sua durata.
Precedentemente erano
stati reimposti sul trono i
sovrani che erano fuggiti
per l’arrivo delle truppe
napoleoniche
del 1831- a causa del
tradimento
del
duca
Francesco IV, i congiurati
vengono arrestati. ma ormai
la rivolta ha inizio e si
diffonde fino alla Legazioni,
dove si formano dei Governi
Provvisori. Intanto l’Austria
mette fine alla rivolta.
Leopoldo II, Pio IX e
Carlo Alberto finiscono
col cedere e promulgare
una Costituzione.
ciò fa scoppiare la:
A Venezia viene
creata una
Repubblica con le
tradizione della
Serenissima.
1857- nascita della Società
Nazionale che mette
insieme personaggi di
provenienza politica molto
diversa e ha l’obiettivo
comune di scacciare gli
austriaci.
I GUERRA D’
INDIPENDENZAIl Piemonte dichiara guerra
all’Austria, ma nel 1849 l’Italia
viene sconfitta con la firma di
un armistizio.
A Roma viene cacciato
il Papa e si forma la
Repubblica Romana: si
sperimentano forme
avanzate di
parlamentarismo.
Cavour fa assumere al
Piemonte il ruolo di guida
nazionale, effettuando alcuni
cambiamenti interni.
Cavour e la Francia di Napoleone III si
accordano: in cambio di un aiuto
militare, la Francia chiede la città di
Nizza e la Savoia.
I franco-piemontesi
sconfiggono vicino a Milano
gli austriaci mentre Garibaldi
ottiene varie vittorie.
II GUERRA
D’INDIPENDENZAl’Austria è costretta a
riconoscere al Piemonte le
conquiste lombarde.
1860- Garibaldi e i suoi seguaci
conquistano il sud, terre che
depositeranno
nelle
mani
dell’attuale re del Piemonte
Vittorio Emanuele II.
8 giugno- Napoleone III
e Vittorio Emanuele II
entrano a Milano.
24 giugno- vittorie a
Solferino e San Martino.
8 luglio- armistizio.
17 marzo 1861- proclamazione
del Regno d’Italia.
III GUERRA
D’INDIPENDENZAl’Italia ottiene il Veneto.
1870- presa di Roma e spostamento
della capitale da Torino alla Città
Eterna.
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

biologia

5 Carte patty28

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

creare flashcard