Laboratorio Storico Filosofico III (1)

annuncio pubblicitario
LABORATORIO STORICO- FILOSOFICO - CLASSE TERZA
L’antropologia: L’uomo, la natura e Dio
ORGANIZZAZIONE
COMPETENZE
SPECIFICHE
1)Essere in grado di leggere e rielaborare un testo
filosofico.
2)Essere in grado di problematizzare le conoscenze e
pensare per modelli diversi.
3)Acquisire gli strumenti linguistici specifici della disciplina
e di essa saperne utilizzare gli strumenti linguistici e le
categorie contestualizzando le questioni filosofiche.
4)Costruire le basi per strategie argomentative.
5)Acquisire competenze logico-linguistiche per
argomentare con coerenza.
6)Sviluppare il pensiero non sequenziale e divergente.
7)Consolidare strategie di rielaborazione per produrre
argomentazioni.
CITTADINANZA
1)Imparare ad imparare: organizzare il proprio
apprendimento, utilizzando varie fonti e strumenti di
informazione, anche in funzione dei tempi disponibili e del
proprio metodo di studio e di lavoro, sperimentando
percorsi di approfondimento.
2)Progettare: elaborare e realizzare progetti di studio,
utilizzando le conoscenze apprese per stabilire obiettivi
significativi e realistici, valutando i vincoli e le possibilità,
definendo strategie di azione e verificando i risultati
raggiunti.
3)Comunicare: comprendere, esporre e produrre messaggi
di genere diverso (quotidiano, letterario, tecnico,
scientifico) e di varia complessità, trasmessi utilizzando
linguaggi specifici (verbale, matematico, scientifico,
simbolico, ecc.) mediante supporti cartacei, informatici e
multimediali.
4)Collaborare e partecipare: interagire in gruppo,
comprendendo i diversi punti di vista, valorizzando le
OBIETTIVI
1)Comprensione del testo.
2)Conoscere direttamente
I filosofi attraverso i testi.
3)Costruire una comunità
di ricerca.
4)Uso dei concetti e
controllo della correttezza
logica del discorso.
5)Comprensione e uso
della logica del linguaggio.
6)Connessione tra i saperi.
7)Organizzazione delle
conoscenze.
8)Produzione di schede
per archivio didattico.
Attività degli incontri
Contenuti e tempi
Testi di riferimento
1) Lavoro sui testi:
Analisi del testo, analisi del
cotesto, analisi del contesto.
Paragrafazione,
titolazione,
sintesi, rielaborazione
2) Lavoro con i testi:
Dagli autori ai concetti.
Dalla parole alla langue
filosofica.
1° incontro:
09-14 novembre
Verso la scoperta
della coscienza.
Platone, Apologia di Socrate
(il daimonion, Giardino Pensieri cp 19).
2° incontro:
14-19 dicembre
L’uomo diviso tra
anima e corpo.
Platone, La Repubblica, Il mito di Er.,
Platone, Menone, 80d-82b
Platone, Fedro
(il mito della biga alata).
3) Oralità e dialogo:
Lavoro di gruppo e dibattiti.
Il docente come facilitatore e
moderatore.
3° incontro:
01-06 febbraio
L’uomo come
unità di anima e
corpo.
Aristotele
Dell’anima, II, 1-2.
4) Scrittura:
Esercizi di analisi e di sintesi.
Schede lessicali.
4° incontro:
29Febbraio5 Marzo
La concezione
materialistica
dell’anima.
5) Lavoro sui concetti:
Costruzione di schede e di
mappe concettuali.
5° incontro:
04-09 aprile
L’uomo come
immagine di Dio.
Frammenti
Le concezioni naturalistiche
dell’anima da Anassimene a Democrito
Epicuro, Lettera a Erodoto.
Agostino:
De immortalitate animae
(passi scelti).
proprie e le altrui capacità, gestendo la conflittualità,
contribuendo all’apprendimento comune ed alla
realizzazione delle attività collettive, nel riconoscimento dei
diritti fondamentali degli altri.
5)Agire in modo autonomo e responsabile: sapersi inserire
in modo attivo nella vita scolastica e sociale e far valere al
suo interno i propri diritti e bisogni riconoscendo al
contempo quelli altrui, i limiti, le regole, le responsabilità.
6)Risolvere problemi: affrontare situazioni problematiche
costruendo e verificando ipotesi, individuando le fonti e le
risorse adeguate, raccogliendo e valutando i dati,
ricercando soluzioni.
7)Individuare collegamenti e relazioni: individuare e
rappresentare collegamenti e relazioni tra fenomeni, eventi
e concetti diversi, anche appartenenti a diversi ambiti
disciplinari, e lontani nello spazio e nel tempo,
individuando analogie e differenze, coerenze ed
incoerenze, cause ed effetti.
8)Acquisire e interpretare l’informazione: acquisire e
interpretare criticamente l'informazione ricevuta nei
diversi ambiti ed attraverso diversi strumenti comunicativi,
distinguendo fatti e opinioni.
6) Argomentazione:
Analisi di messaggi diversi.
Confronto di stili argomentativi.
Produzione di argomentazioni.
6° incontro:
02-07 maggio
L’uomo faber.
Poggio Bracciolini, Epistola a Guarino
da Verona.
Giordano Bruno, Cabala del cavallo
Pegaseo
(l’intelligenza
della
mano,
del
linguaggio e delle capacità dell’umano)
Cartesio, Il discorso sul metodo
(la sostanzialità dell’io e l’unione con
il corpo).
7) Uso delle tecnologie:
Scrittura ipertestuale.
Produzione di prodotti
multimediali.
Documentazione.
7° incontro:
01-08 giugno
Il Prometeo
scatenato.
Hans Jonas,
Il principio di responsabilità.
Un'etica per la civiltà tecnologica.
(E’ possibile una nuova alleanza
tra uomo e natura?)
Scarica
Random flashcards
blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

biologia

5 Carte patty28

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

Triangoli

2 Carte oauth2_google_d2543822-c1b0-4efc-972b-1e120768c5d0

creare flashcard