La pila al limone

annuncio pubblicitario
LA PILA AL LIMONE
Cosa serve
- un limone
- filo o lamina di rame
- una lamina di zinco
- un tester
- due cavi con morsetti a coccodrillo
- una pila da 4,5 volt
Cosa fare
Rotolate il limone
schiacciandolo un po', in modo
da rompere una parte dei
sacchetti di acido.
Piantate le due lamine
metalliche dentro al limone,
evitando che si tocchino fra loro.
Con il tester, misurate la
tensione che si produce fra le
lamine.
Sarebbe bello accendere una
lampadina per mezzo della pila
al limone.
Purtroppo, la potenza prodotta è
troppo bassa!
Cosa osserviamo
Il comportamento del tester
prima con la pila da 4,5 volt, poi
con la pila al limone.
Cosa abbiamo capito
Gli atomi di rame attirano gli elettroni verso di sè con una forza maggiore di
quanto non facciano gli atomi di zinco
Purtroppo non è possibile sfruttare il contatto di queste due lamine per produrre energia
elettrica perchè il trasferimento di cariche si arresta immediatamente.
Invece, inserendo queste due lamine in una soluzione conduttrice (il succo di limone) e
collegandole esternamente con un filo metallico, il processo di produzione di energia
elettrica continua e diventa utilizzabile.
scuola primaria Via Conforti - Rimini - Italia
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

biologia

5 Carte patty28

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

creare flashcard