DSCL1 (second draft)

annuncio pubblicitario
Milano, 17 ottobre 2006
Informazioni sotto stretto embargo fino alle 00.00 del 17 ottobre 2006
“PAINT”: L’ESPLOSIONE DI COLORE DEL NUOVO SPOT TELEVISIVO
SONY BRAVIA
Oggi viene finalmente svelata la tanto attesa campagna di Sony BRAVIA, marchio
noto a livello mondiale per i televisori LCD ad alta definizione. Lo spettacolare
spot porterà sullo schermo una cascata di colore realizzata con 70.000 litri di
vernice fatti esplodere su un edificio abbandonato di Glasgow, in Scozia.
Sotto gli occhi degli spettatori, l’alto edificio si trasforma in una tela multicolore,
sulla quale la vernice viene letteralmente fatta esplodere in una successione
controllata di fuochi d’artificio, per creare l’effetto di molteplici fontane che si
innalzano nel cielo.
Obiettivo della nuova campagna è riflettere la capacità dei televisori BRAVIA di
riprodurre i colori con un effetto reale, attraverso una rappresentazione
sensazionale che incarna la filosofia del marchio, sintetizzata nello slogan “colour
like no other”.
Niente poteva rappresentare al meglio le potenzialità cromatiche dei televisori
LCD BRAVIA di un’esplosione di colori. Lo spot intende infatti attirare l’attenzione
dello spettatore su quanto sia importante ottenere da un televisore una
riproduzione dei colori il più possibile fedele alle sfumature che percepiamo nella
vita reale.
Sulla scia dello straordinario interesse riscosso lo scorso anno dalla rivoluzionaria
campagna “Balls”, le immagini esclusive della realizzazione dello spot televisivo
“Paint”, catturate da blogger e membri della troupe, hanno rapidamente fatto il
giro della rete già in luglio, al termine delle riprese, dai siti Youtube.com,
Grouper.com e Flickr.com, conquistando il favore della community.
Prima della trasmissione in TV, lo spot potrà essere visto on line sul sito
www.colourlikenoother.com,
sul
quale
verrà
anche
aperto
un
forum
di
discussione.
La nuova pubblicità “Paint” sarà trasmessa per la prima volta on line il 17
ottobre, mentre la prima televisiva in Europa è fissata per il 31 ottobre.
In Italia, l’on air è previsto per la metà di novembre su tutte le reti nazionali e
locali, nonché sulle emittenti satellitari e su digitale terrestre.
Inoltre, il media mix sarà integrato da stampa, affissione e web.
NOTE PER LA STAMPA
Alcuni dati sullo spot TV

Per girare lo spot TV ci sono voluti 10 giorni e 250 persone.

“Paint” è stato girato a Glasgow (Scozia, Regno Unito) nel luglio 2006.

Per realizzare lo spot sono serviti 70.000 litri di vernice, l’equivalente necessario per ricoprire:

609 volte la Torre del Big Ben (1380 m2)

4 volte la Tour Eiffel (200.000 m2)

972 volte la Torre di Pisa (864,98 m2)

115 volte il Colosseo (7.327,40 m2)

8 volte il Palacio Real (100.000 m2)

La vernice è stata fornita in giganteschi contenitori di plastica da 1.000 litri l’uno.

È stata impiegata una speciale vernice atossica ad acqua, contenente gli stessi addensanti presenti in
alcune zuppe e quindi non dannosa per la salute. La vernice non era nociva per la pelle ed è stata
facilmente rimossa al termine delle riprese.

La troupe era costituita per il 65% da persone provenienti da Glasgow.

Sul set hanno lavorato 180 operatori, mentre le persone impegnate complessivamente nella
realizzazione dello spot sono state 300.

Per la scena dell’“arcobaleno”, nella quale i barili sono stati fatti esplodere in una cascata ascendente
da
terra
fino
alla
sommità
dell’edificio,
sono
stati
utilizzati
10.000
litri
di
vernice
Sulla parete c’erano 352 barili contenenti ciascuno 30 litri di vernice.

Per effettuare le riprese sono state utilizzate 6 telecamere, oltre a 1 macchina da presa Photosonics
(alta velocità) e a una Helicam (radiocomandata).

Per appendere le file di barili pieni di vernice da far esplodere sono state utilizzate 4 gru con una
portata di 120 tonnellate ciascuna.

Sono stati utilizzati 5.000 detonatori (mezzi esplosivi).

Per realizzare questo spot sono stati utilizzati più mezzi pirotecnici che nei primi 15 minuti del film
“Salvate il soldato Ryan”.

Intorno al set, costituito da edifici di varia altezza, la troupe ha posato il prato, ripristinato le vetrate
alle finestre, piantato cespugli, ecc.

Sono state acquistate 300 coppie di tende di colori, motivi e stili diversi per arredare l'edificio in modo
da farlo sembrare abitato.

Il parco giochi che si vede nello spot è stato allestito appositamente per le riprese.

Ci sono volute settimane di prove per capire quale fosse il modo migliore per far esplodere i barili di
vernice, così da ottenere gli effetti migliori.

Attrezzatura utilizzata dalla troupe televisiva:

100 tute da lavoro

300 mantelle

250 paia di stivali

30 protezioni per viso

40 paia di occhiali

120 walkie talkie

200 elmetti

500 guanti in lattice

30 protezioni auricolari

190 giacche per alta visibilità
Ulteriori informazioni sulla realizzazione dello spot sono riportate al sito www.colourlikenoother.com
Sony BRAVIA ‘Balls’:

Oltre 7 milioni di accessi allo spot e ai contenuti video correlati su siti di terzi

Oltre 1 milione di accessi allo spot e ai contenuti video correlati sul sito BRAVIA-advert.com

8000 collegamenti al sito BRAVIA-advert, compresi oltre 2800 blog
BRAVIA-advert compare come primo risultato ricercando il marchio BRAVIA su Google grazie ai collegamenti da
e verso i blog.
Lo scorso anno il sito BRAVIA-advert è stato costantemente aggiornato con contenuti in una vasta serie di
formati compatibili con PSP; questa volta gli sviluppatori BRAVIA stanno realizzando contenuti, in parte
esclusivi, destinati specificamente agli utenti PSP.
Jonathan Glazer:
Glazer ha al suo attivo la realizzazione di video per band del calibro di Jamiroquai, Massive Attack e Radiohead
e la regia di pubblicità che hanno fatto epoca come Guinness e Stella Artois.
***
Per ulteriori informazioni, contattare:
Cristina Papis – e-mail: [email protected]
Sony Italia SpA - Via Galileo Galilei, 40 - 20092 Cinisello Balsamo - Tel: 02-618.38.1
Sony produce apparecchiature audio, video, di Information & Communication
Technology per il mercato consumer, per le aziende e i professionisti.
L'attività di Sony nei settori della musica, dei film, dei videogiochi e del
commercio online colloca la società in una posizione ideale per essere una
delle aziende leader del 21° secolo. Sony Corporation ha chiuso l'anno fiscale
con termine il 31 marzo 2006 con un fatturato annuale consolidato pari a
54,96 miliardi di Euro (7.475 miliardi di Yen) e con un numero di dipendenti a
livello mondiale pari a circa 158.500.
In Europa, il fatturato annuale consolidato per l'anno fiscale con termine al 31
marzo 2006 è stato di 12,61 miliardi di Euro (1.715 miliardi di yen), calcolato
sulla base di un tasso di cambio medio per lo stesso periodo di 1 euro = 136
yen. Sony Europe, che ha sede centrale presso il Sony Center am Potsdamer
Platz di Berlino, è responsabile del business elettronico dell'azienda e ha
registrato un fatturato annuale consolidato di 8,22 miliardi di Euro per l'anno
fiscale con termine al 31 marzo 2006.
Per maggiori informazioni relative a Sony Italia e Sony Europa è possibile
visitare i siti:
http://www.sony.it e http://www.sony-europe.com
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

biologia

5 Carte patty28

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

creare flashcard