Invice - Amundi

annuncio pubblicitario
Arnaud du Plessis,
gestore dell’Amundi
Funds Equity Global
Gold Mines
Invice
INVICE - INVESTMENT&ADVICE - APRILE 2016 - MENSILE - BRAVE EDITORI SRL
Investment
&Advice
euro
4,99
ANNO 1
NUMERO
3
Disponibile anche nella versione digitale sul sito e sui circuiti Apple
e Android, Invice è il magazine interamente dedicato ai professionisti
della consulenza. Ogni mese saranno analizzati i principali trend
di mercato, i fondi e gli altri prodotti più “in” secondo il parare dei
promotori/consulenti, le offerte di lavoro nel mondo del risparmio
gestito, le problematiche legali e fiscali, oltre ai principali temi
d’investimento e di attualità
La rivincita
degli emergenti
ALL’INTERNO
SPECIALE ADVISORY
Dopo un 2015 da dimenticare, nel 2016 i mercati
in via di sviluppo sono tornati alla ribalta. E i
gestori brindano al recupero. Tra le categorie
migliori, America Latina, Turchia, Thailandia
e Indonesia. In gran spolvero anche i fondi sui
metalli preziosi. La palma d’ora va all’Investex
Gsf Global Gold, in attivo del 37,5 per cento
Cover Story
11
La
rivincita
degli
emergenti
Dopo un 2015 da dimenticare, nel 2016 i mercati in via di sviluppo
sono tornati alla ribalta. E i gestori brindano al recupero
Tra le categorie migliori America Latina, Turchia, Thailandia e Indonesia
In gran spolvero anche i fondi sui metalli preziosi. La palma d’ora va
all’Investex Gsf Global Gold, in attivo del 37,5 per cento
M
DI LAURA MAGNA
etalli preziosi e mercati emergenti. Sono le due asset class tornate in
auge nel 2016, come mostrano i dati
di performance dei fondi comuni di
investimento rilevati da Morningstar.
Nove su dieci categorie della top ten
hanno invertito la rotta a partire da
gennaio: è il caso, per esempio, degli
azionari Brasile, che da inizio anno
registrano un rendimento del 20,9%,
avendo chiuso lo scorso anno a -16,8
per cento. Situazione analoga per gli
azionari America Latina e Turchia
(entrambi sopra l’11% da, rispettivamente, -12 e -9,5%). La sorpresa più
grande è probabilmente l’ottavo posto
occupato dai fondi obbligazionari a
lungo termine in euro, che hanno reso
il 7,48% dal -1,48% registrato nel
2015, nonostante una Bce sempre più
accomodante.
Andando nel dettaglio dei singoli
Invice Investment & Advice \ Aprile 2016
12 Cover Story
I fondi peggiori da inizio anno
Fonte: Morningstar Direct - Dati in euro aggiornati tra il 31 marzo e l’1 aprile 2016 - L’indicatore di volatilità è su base mensile (31/03/2016)
SOCIETÀ DI GESTIONE
REND. TOT. DA
INIZIO ANNO (%)
REND. TOT. A
1 ANNO (%)
REND. ANNUALIZ.
A 3 ANNI (%)
VOL. A 1
ANNO (%)
VOL. A 3
ANNI (%)
Candriam Eqs L Biotechnology C USD Acc
Candriam Luxembourg
-27,62
-30,43
19,88
35,96
28,22
Pictet-Biotech P USD
Pictet Asset Management (Europe) SA
-27,59
-30,49
15,70
33,88
27,26
CS (Lux) Glb Biotech Innovtr Eq B USD
Credit Suisse Fund Management S.A.
-26,43
-30,73
20,25
33,26
27,88
Franklin Biotechnology Discv B Acc $
Franklin Templeton Investment Funds
-25,93
-32,55
18,45
34,58
28,96
Polar Capital Japan Alpha R Hedged USD
Polar Capital LLP
-25,47
-23,99
9,30
30,52
22,69
UBS (Lux) EF Biotech (USD) Q-acc
UBS Fund Management (Lux) S.A.
-24,97
-33,33
19,34
33,86
29,75
Variopartner Sectoral Generics P USD Acc
Vontobel Asset Management S.A.
-24,46
-35,72
30,30
Zeus Capital SICAV DNA Biotech A EUR Acc Lemanik Asset Management S.A.
-22,97
-21,63
34,21
Multi Stars SICAV - Biotech A
Pharus Management Lux S.A.
-22,76
-28,64
Polar Capital Biotechnology R USD Inc
Polar Capital LLP
-22,64
-24,35
prodotti, tra i fondi vendibili in Italia
la medaglia d’oro spetta all’Investec
Gsf Global Gold, con un rendimento totale da inizio anno del 37,5%
(vedi intervista al gestore). I prodotti
con la parola “gold” sono ben nove
su dieci: nella top ten compare per
esempio l’Invesco Gold & Precious
Metals (+36,6%). Il fondo è gestito da
Norman MacDonald ed è composto
“prevalentemente da titoli azionari di
società minerarie, con una allocazione marginale in società che operano
direttamente in oro. Il team d’investimento seleziona titoli utilizzando
l’analisi fondamentale bottom-up
delle singole imprese e adottando una
strategia che può essere considerata
IL BIOTECH
È IL COMPARTO
PEGGIORE
IN ASSOLUTO
8,21
28,49
22,02
31,45
contrarian”. La strategia privilegia
società con un management di qualità
e bilanci solidi, ponendo particolare
attenzione alle valutazioni e profili di
rischio/rendimento. Ma “nel valutare
le società - spiega MacDonald - adottiamo un’ottica di lungo termine sui
prezzi delle materie prime e utilizziamo un prezzo stimato ipotizzando
un costo marginale di produzione costante”. Anche l’Amundi Funds Equity Global Gold Mines (+33,25%) “investe
principalmente in società aurifere internazionali (Australia, America del
Nord e Sudafrica) - spiega a Invice il
gestore Arnaud du Plessis - con una
possibile diversificazione in società
CROLLANO
I FONDI
DI PICTET,
FRANKLIN
TEMPLETON,
UBS E PHARUS
MAGAGEMENT
I fondi migliori da inizio anno
Fonte: Morningstar Direct - Dati in euro aggiornati tra il 31 marzo e l’1 aprile 2016 - L’indicatore di volatilità è su base mensile (31/03/2016)
SOCIETÀ DI GESTIONE
REND. TOT. DA
INIZIO ANNO (%)
REND. TOT. A
1 ANNO (%)
REND. ANNUALIZ.
A 3 ANNI (%)
VOL. A 1
ANNO (%)
VOL. A 3
ANNI (%)
Investec GSF Glbl Gold A Inc USD
Investec AM Luxembourg
37,54
4,06
-9,20
41,54
35,90
Franklin Gold & PM N Acc USD
Franklin Templeton Investment Funds
36,60
7,17
-11,25
36,49
36,34
Invesco Gold & Precious Mtls A EUR Hgd
Invesco Management (LUX) S.A.
36,36
6,19
-16,66
44,00
40,00
LO Funds - World Gold Expertise (EUR) RA
Lombard Odier Funds (Europe) SA
35,08
4,18
-19,00
41,83
40,33
Deutsche Invest I Gold and PM Eqs NC
Deutsche Asset Management S.A.
34,63
-1,65
-17,15
43,24
40,56
EdR Goldsphere A
Edmond de Rothschild AM(France)
33,35
5,27
-14,67
39,77
40,19
Amundi Fds Eq Global Gold Mines FU-C
Amundi Luxembourg S.A.
33,25
2,41
-15,85
39,84
40,74
Falcon Gold Equity UCITS A USD
Falcon Fund Management (LU)
29,34
1,82
-14,25
38,15
43,15
BGF World Gold E2
BlackRock (Luxembourg) SA
28,25
2,25
-11,34
38,41
36,57
Deutsche Invest I Brazilian Equities NC
Deutsche Asset Management S.A.
24,24
-21,62
-17,72
42,13
31,61
Invice Investment & Advice\ Aprile 2016
Cover Story
legate all’estrazione di altri metalli
preziosi (argento e platino). In febbraio il prezzo dell’oro ha registrato
un’accelerazione, superando i 1.200
dollari l’oncia per la prima volta da
giugno 2015 e toccando il suo livello
massimo da un anno a 1.263 dollari
l’oncia”. L’avversione al rischio degli
investitori, ancora molto presente,
unita all’accentuarsi del trend dei
tassi di interesse in territorio negativo, hanno avuto effetti molto benefici
sul metallo giallo. “Il settore minerario - continua du Plessis - ha contribuito molto all’aumento del prezzo
dell’oro, registrando il suo secondo
miglior mese di sempre da settembre
1998”. E il trend rialzista del metallo
giallo proseguirà.
“L’oro continuerà a beneficiare di
mercati nervosi e delle preoccupazioni sulla crescita Usa - conferma
Terence Brennan, gestore del fondo
Deusche Invest I Gold and Precious
Metals Equities (+34,63%) - Abbiamo ripetuto fermamente che la volatilità dei mercati di capitale era attesa
in rialzo nell’ultima fase di questo
ciclo economico. Dobbiamo ora tenere alta l’attenzione sulle ripercussioni che subirà l’economia reale,
per esempio in termini di una stretta
delle condizioni di finanziamento. Ma
tutto sommato la nostra visione rimane costruttiva: crediamo che l’economia globale continuerà a crescere
nel 2016 a un passo simile a quello
tenuto quest’anno, di circa il 3%”. Il
decimo miglior fondo della classifica
di Morningstar è dedicato al Brasile
(+24%). “Siamo stati fuori dai giochi per oltre cinque anni - spiega
Luiz Ribeiro, portfolio manager di
Deutsche Am e gestore del Deutsche Invest Brazilian Equities - Da
un lato fattori esogeni come dollaro
forte, prezzi delle commodity a picco, crescita globale bassa. Dall’altro,
soprattutto, le politiche economiche
adottate a partire dal 2012: il controllo dei prezzi di elettricità e petrolio,
la spesa fiscale per incentivare la crescita, l’uso delle banche a controllo
statale per aumentare il credito e far
crescere i consumi hanno reso reso la
situazione fiscale insostenibile e prodotto un calo di fiducia abbattendo
investimenti e consumi e deprimendo
le attività e il Pil, con la conseguente
sottoperformance della Borsa”. Poi a
inizio 2016 l’inversione di rotta: perché la Fed ha mostrato il suo volto
dovish, materie prime e Cina si sono
stabilizzate. “E soprattutto le indagini sulla corruzione sono cresciute
al punto da poter aprire la strada a
politiche economiche maggiormente
sostenibili”. Quanto ai fondi peggiori, otto su dieci fondi appartengono alla categoria
Biotech: un tracollo per nomi come
il Pictet Biotech (-27,59%), il Franklin Biotechnology (-25,93%) l’Ubs
Biotech (-24,97%) il Multi Stars Sicav Biotech A di Pharus Management
Lux (-22,64%).
13
Norman MacDonald, gestore
dell’Invesco Gold & Precious Metals
Arnaud du Plessis, gestore dell’Amundi
Funds Equity Global Gold Mines
Le categorie migliori da inizio anno
Elaborazione Invice su dati Morningstar aggiornati al 31 marzo 2016
RENDIMENTO %
DEV. STD
DA INIZIO ANNO
1 ANNO
3 ANNI
5 ANNI
3 ANNI
Azionari settore metalli preziosi
39,26
10,25
-11,35 -15,12
39,46
Azionari Brasile
21,17
-16,83
-17,25 -12,77
24,3
Materie Prime - Metalli Preziosi
15,11
-2,84
-8,41
-3,62
21,29
Azionari America Latina
11,31
-12,19
-12,19
-7,09
18,44
Azionari Turchia
11,12
-9,56
-9,27
-1,54
27,92
Azionari settore risorse naturali
8,59
-21,95
-10,35 -11,39
20,15
Azionari Thailandia
7,58
-14,58
-2,46
8,81
18,93
Obbligazionari lungo termine euro
7,48
-1,48
10,51
11,51
9,85
Azionari Russia
5,98
-3,31
-9,33
-10,46
26,61
Azionari Indonesia
4,62
-16,68
-7
0,93
25,3
Luiz Ribeiro,
portfolio manager di Deutsche Am
Invice Investment & Advice \ Aprile 2016
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

creare flashcard