educazione-fisica

advertisement
Liceo Scientifico “ G.B. Morgagni ”
Programma di scienze motorie e sportive
Classe 5
Anno scolastico 2014/2015
Prof.ssa Stefania Rossi
Parte pratica
Potenziamento fisiologico
Esercizi specifici a carico dei vari distretti corporei per il miglioramento della forza;
esercitazioni a carico naturale e con leggeri sovraccarichi, dei diversi distretti
muscolari, con particolare riferimento alla zona addominale
Esercitazioni utilizzando andature quadrupedi che, salti e balzi,andature atletiche;
Resistenza aerobica: corsa continua a gruppi, corsa prolungata con recuperi diversi,
ad andatura costante o variabile.
Capacità coordinative
- Esercizi di coordinazione degli arti superiori: circonduzioni varie, slanci, flessoestensioni, rotazioni
- Esercitazioni per l’equilibrio statico e dinamico;
- Andature coordinative e preatletiche
- Esercitazioni di precisione e controllo motorio (lanci,salti)
- Arresti in forme diverse e cambi di direzione con angoli diversi
Mobilità articolare
Esercizi in forma attiva e passiva, a corpo libero e con attrezzi, individuali e a
coppie.
Stretching
Avviamento all’attività sportiva
Pallavolo: Gioco 6 vs 6.
Calcio a 5
Tennis tavolo
Parte teorica
Apparato cardio-circolatorio
- La funzione dell’apparato circolatorio
- Il muscolo cardiaco
- Il ciclo cardiaco e i suoi parametri
- La circolazione sanguigna
- Parametri cardiaci (frequenza cardiaca, gittata sistolica; portata cardiaca )
- La pressione arteriosa
- Variazione dei parametri con l’esercizio fisico e l’allenamento
- Il sangue: composizione, gruppi sanguigni e fattore RH
- Le cellule staminali
- La donazione del sangue
Apparato respiratorio
- La funzione dell’apparato respiratorio
- Le vie aeree
-
I polmoni
La meccanica respiratoria
La respirazione : una funzione volontaria o automatica
La ventilazione polmonare
La respirazione addominale
Lo spazio morto respiratorio
la respirazione: esterna e interna
I volumi polmonari
La ventilazione durante l’esercizio fisico
Primo soccorso
- Il codice comportamentale
- La classificazione degli infortuni
- La posizione di sicurezza
- Prevenzione attiva e passiva nelle attività motorie
- Le contusioni, le ferite, le emorragie
- Il crampo muscolare
- Lo stiramento e lo strappo muscolare
- Le tendinopatie
- La tecnica RICE (riposo, ghiaccio, compressione, elevazione)
- Distorsione e lussazione
- Frattura ossea
- Perdita di sensi
- Trauma cranico
- Soffocamento
- Colpo di sole e colpo di calore
- Ipotermia e assideramento
- Ustioni
Relazione personale su un argomento inerente le scienze motorie e sportive, negli ambiti del
benessere e della salute, della comunicazione, della relazione, ecc.
Gli alunni
___________________________
___________________________
L’insegnante
Prof. Stefania Rossi
Scarica