programma - Liceo Pascoli

annuncio pubblicitario
PROGRAMMA
Anno scolastico 2016/2017
FILOSOFIA
Classe V C
Anno scolastico 2016/2017
Testo: Dialogo e cittadinanza vol.3 ( ed. Loescher )
Docente: prof. Graziano Abelli
Premessa al programma
Il percorso di storia della filosofia verrà articolato secondo 4 direttrici fondamentali: la filosofia e la
scienza; la filosofia e la società; il soggetto e la vita; le nuove frontiere della filosofia.
Come percorso interdisciplinare, il Consiglio di Classe ha deciso di concentrarsi sulla tematica del
lavoro: problematica centrale sia a livello sociale, sia a livello individuale, sia a livello storicofilosofico.
Quando sarà possibile gli allievi affronteranno le tematiche anche attraverso la lettura dei testi.
1. Contenuti disciplinari
CONTENUTI SPECIFICI
-
Schopenhauer
Kierkegaard ( linee essenziali del suo pensiero, legate al problema esistenziale)
Marx
Il Positivismo ( caratteri generali)
Il Pragmatismo ( caratteri generali)
Nietzsche
Freud, Jung e la questione psicanalitica
L'Esistenzialismo (caratteri generali)
Sartre
Heidegger ( per quanto riguarda il suo apporto all’Esistenzialismo)
La Scuola di Francoforte con particolare riguardo per le posizioni di Horkheimer,
Adorno e Marcuse
Il Neopositivismo (caratteri generali)
Il Circolo di Vienna
Popper
L'Ermeneutica e il pensiero di Gadamer
I rischi della tecnologia moderna e la nuova etica della responsabilità ( Jonas)
La filosofia e gli animali
Gli argomenti appena sopra elencati non rispecchiano l’ordine cronologico con cui saranno
affrontati, ma l’ordine con cui compaiono sul libro di testo.
Firma
Prof. Graziano Abelli
PROGRAMMA
SCIENZE UMANE
Anno scolastico 2016/2017
Classe II A
Docente: prof. Graziano Abelli
Testo: Scienze umane ( Psicologia – Metodologia della ricerca ) ( ediz. Marietti
scuola)
CONTENUTI SPECIFICI ( CONOSCENZE )
Capire se stessi
I cicli evolutivi e lo sviluppo della persona
Le fasi dell’esistenza
I cicli di vita di Erikson
Lo sviluppo del pensiero e del ragionamento: la teoria degli stadi di Piaget
Il gioco
Gioco e tempo libero
La persona e il contesto lavorativo
Motivazioni e atteggiamenti
Controllabilità ed autostima
Individuazione delle cause di successo e insuccesso: gli stili attribuzionali
L’equità percepita
Motivazione ed emozioni
I gruppi di lavoro
Ruoli cooperazione e conflitto
Il gruppo in condizioni di incertezza
Inerzia di gruppo e conformismo
Anzianità e invecchiamento
La crisi di mezza età e l’entrata nell’anzianità
Gli anziani nella società
La condizione degli anziani: più solitudine ma anche più tempo libero
Sensi e percezioni
Le sensazioni e le percezioni
Gli stadi della percezione
I sensi
Il tatto
L’olfatto
Il gusto
L’udito
La vista
La mente corregge, organizza e completa quello che vede
Emozioni e affettività
Motivazioni ed emozioni
Da dove vengono le emozioni?
Il funzionamento delle emozioni
L’espressione delle emozioni
Emozioni e cultura
Affettività, amore e attaccamento
La ricerca di sensazioni forti
Definire l’intelligenza
La misura dell’intelligenza: una o più capacità?
La teoria delle intelligenze multiple di Gardner
Risolvere problemi e ragionare
La ricerca di soluzioni ai problemi e la creatività
L’uso delle analogie nel ragionamento
La psicoanalisi
Linee generali
Mente, apprendimento e linguaggio
La mente ( interfaccia tra uomo e mondo)
Il sistema nervoso: cenni sulla sua struttura
Il cervello
Le funzioni della mente
Cervello e mente
La mente e il mondo
Mente collettiva, mente esterna, mente artificiale
Concetti e teorie dell’apprendimento
La nascita della psicologia come scienza
L’apprendimento come condizionamento
L’apprendimento secondo il comportamentismo
L’apprendimento del linguaggio
L’età critica
L’apprendimento secondo il cognitivismo
I diversi stili cognitivi
Il costruttivismo
La memoria e l’apprendimento
Memorizzare e apprendere
La memoria ( tipi di memoria, durata, funzionamento, oblio)
Le patologie della memoria
Strategie di apprendimento
Strategie di codifica e di recupero
Come si studia
I problemi di apprendimento
Comunicazione e linguaggio
La comunicazione umana
I segni: simboli, icone, indici
Il significato
La pragmatica
I linguaggi non verbali
La comunicazione sociale
Media e Mass-media
La comunicazione efficace
Saper “orientare” la comunicazione
Comunicare con chiarezza
La persuasione
Propaganda e comunicazione politica
La comunicazione pubblicitaria
Metodologie della ricerca
La ricerca nelle scienze umane
Come si fa una ricerca: ipotesi di partenza, il disegno della ricerca
La prospettiva metodologica
Raccolta ed elaborazione dei dati
Validità e scientificità della ricerca
Etica della ricerca sociale
Analisi quantitativa e qualitativa: l’esperimento e il metodo etnografico
L’osservazione
L’esperimento in scienze sociali
I test psicometrici
Il questionario
L’intervista
La raccolta di storie di vita
La statistica ( linee generali )
Che cos’è la statistica
Popolazione, campione, campionamento
Caso e probabilità
La statistica descrittiva
La funzione esplorativa della statistica
L’uso ingannevole di dati e statistiche
La classe partecipa all’ “Area di progetto” sulle dipendenze a cui può essere
dato il titolo:”Tempo e denaro” .
Nel
corso
dell’anno
scolastico
saranno
affrontate
anche
tematiche
particolarmente interessanti a livello sociale e psicologico: la solitudine; il
“muro”.
Dette tematiche saranno affrontate anche tramite letture
specialistiche ( articoli, saggi ).
prof. Graziano Abelli
PROGRAMMA
SCIENZE UMANE
Anno scolastico 2016/2017
Classe III A
Testo: Scienze umane ( ediz. Hoepli )
Docente: prof. Graziano Abelli
Contenuti
Antropologia culturale
I caratteri generali dell’antropologia culturale
I metodi di studio dell’antropologia culturale
Capire le diverse culture: nascita e sviluppo dell’antropologia
La cultura come adattamento, conoscenza e identità
La cultura come modalità di conoscenza
Sociologia
La nascita della scienza sociologica
Il contesto storico e culturale, i metodi e le tematiche
I primi sviluppi teorici: Comte, Marx, Durkheim
La sociologia tedesca, americana e italiana
Altri sviluppi della ricerca sociologica
Il funzionalismo e l’interazionismo simbolico
L’etnometodologia, la psicoanalisi e la Scuola di Francoforte
Metodologia della ricerca
I metodi
L’osservazione e i disegni sperimentali
L’inchiesta, l’intervista e l’uso dei questionari
Documenti, storie di vita e sociometria
La classe parteciperà a diversi progetti e percorsi decisi dal Consiglio di Classe
o ritenuti utili dal sottoscritto docente.
Firma
Prof. Graziano Abelli
PROGRAMMA
SCIENZE UMANE
Anno scolastico 2016/2017
Classe I Internazionale (1. I )
Testo: Educatamente( Psicologia – Pedagogia )
ediz. Zanichelli
Docente: prof. Graziano Abelli
Premessa al programma
La classe segue un percorso diversificato anche nella scansione oraria: 2 ore
sono svolte in lingua inglese e si affrontano temi legati alla sociologia; 2 ore sono
svolte in italiano e si affrontano tematiche legate alla pedagogia e alla psicologia.
Naturalmente, questa fa sì che gli argomenti di psicologia e pedagogia debbano
essere selezionati e riconosciuti come salienze.
CONTENUTI SPECIFICI
Pedagogia
Concetti base della pedagogia ( educazione, istruzione, cultura)
Educazione nelle società del modo antico (linee generali)
La paideia greco-ellenistica
L’humanitas romana, il ruolo educativo della famiglia, le scuole a Roma, la formazione dell’oratore
L’educazione cristiana dei primi secoli (linee generali)
L’educazione e la vita monastica e L’educazione aristocratica e cavalleresca (linee generali)
L’educazione cittadina
Psicologia
Origine, fondamenti, articolazioni, linguaggio, temi e metodi della psicologia scientifica
I diversi aspetti della relazione educativa dal punto di vista teorico (suggerimento: le teorie di
derivazione psicoanalitica, umanistica e sistemica) con gli aspetti correlati (comunicazione verbale
e non verbale, emozioni e sentimenti, relazione educativa, relazione insegnante-allievo)
Concetti e teorie (comportamentismo, cognitivismo, costruttivismo, socio-costruttivismo) relative ai
principali processi cognitivi (percezione, apprendimento,memoria, intelligenza, linguaggio) e in
relazione anche a differenze individuali, stili di pensiero e motivazioni
Il metodo di studio dal punto di vista teorico e da quello dell’esperienza dello studente.
La classe parteciperà all’area di progetto decisa da Consiglio di Classe
prof. Graziano Abelli
Il seguente programma di sociologia è a cura della docente Jane Meehan.
Programme
In the first year pupils will be presented with an overview of the main theories within
sociology; Functionalism, Marxism, Feminism and the structuralist, interpretivist and
positivist approaches. Throughout the year constant reference will be made to these.
Pupils will look at the main methods used in sociological investigation along with their
strengths and limitations. Case studies will be presented in order to have a practical
understanding of the methods of investigation and support the theoretical understanding.
Pupils will investigate the individual within a society and study culture, identity and
socialisation. Pupils will then go on to study social inequality, they will look at the main
features of inequality and investigate how it is created. Finally pupils will look at the family,
they will understand the main types of family and the roles and relationships within, as well
as alternatives to the family.
Jane Meehan
Scarica
Random flashcards
blukids

2 Carte mariolucibello

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

biologia

5 Carte patty28

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

il condizionale

2 Carte oauth2_google_2e587b98-d636-4423-a451-84f012b884f0

creare flashcard