Misure di resistenze in serie e in parallelo

annuncio pubblicitario
Resistenze in serie ed in parallelo
Scopo della prova
Calcolo dei circuiti equivalenti, misura delle partizioni
di tensioni e correnti.
Materiali
Alimentatore, multimetro, resistori di diverso valore di
resistenza.
Procedura
Oltre agli strumenti ed apparecchi sono dati tre resistori. Si proceda secondo i passi
seguenti per compilare la tabella 1 mostrata:
a)
determinare i valori dei resistori mediante il codice dei colori e li si riporti nella
tabella.
b)
Individuare la tolleranza, determinare i rispettivi valori minimo e massimo e
riportarli nella tabella.
c)
Misurare il loro valore mediante il multimetro impiegato come ohmetro, riportarlo
nella tabella e verificare se rientra nella tolleranza.
TABELLA 1
Valore
individuato con il
codice dei colori.
R1 =
Tolleranza in %
Valore minimo
Valore massimo
Valore misurato
con il multimetro
R2 =
R3 =
Prof. Leonardo Mascellino
Pagina 1
03/06/2017
d) Montare un circuito con i tre ressistori in serie ed alimentati da un generatore di f.e.m.
continua E. Per la scelta del valore di E si tenga presente che la corrente che scorre nel
circuito non deve produrre una dissipazione di potenza superiore a quella nominale dei
resistori.
e) Misurare con un amperometro la corrente che scorre nel circuito:
I = ________________.
f) Misurare la tensione ai capi di ciascuna resistenza e riportarne i valori nella tabella 2.
g) Calcolare il valore della tensione ai capi di ciascun resistore e riportarne il valore nella
tabella 2.
TABELLA 2
Resistenza
Tensione misurata Tensione calcolata
Somma delle tre
tensioni misurate
Somma delle tre
tensioni calcolate.
R1
R2
R3
Prof. Leonardo Mascellino
Pagina 2
03/06/2017
h) Effettuata la somma delle tensioni misurate e di quelle calcolate, confrontarla con la tensione
E di alimentazione e descrivere brevemente il risultato:
…………………………………………………………………………………………………….
………………………………………………………………………………………………… .
i) La tensione maggiore si è localizzata sul resistore di resistenza più grande/più piccolo.
(cancellare la risposta errata).
j) La tensione minore si è localizzata sul resistore con resistenza più grande/più piccola.
k) L’eventuale differenza tra la somma delle tensioni e quella di alimentazione può dipendere
da (elencare alcune cause): ……………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………… .
l) Se si sostituisce ai tre resistori un solo resistore di resistenza uguale alla somma dei tre, la
corrente che scorre nel circuito risulta più piccola/uguale/più grande.
Resistori in parallelo.
Ripetere le operazioni dal precedente punto d in poi ma con i tre resistori posti in parallelo. Fare
attenzione alla potenza dissipata da ciascuno di essi!
Ideare e costruire delle tabelle simili alle precedenti e rispondere alle seguenti osservazioni:
l) La somma delle correnti che scorre sulle tre resistenze è maggiore/uguale/minore di quella
erogata dal generatore.
m) La corrente maggiore scorre sul resistore più grande/più piccolo.
n) Le tensioni rilevate ai capi di ciascun resistore sono fra di loro uguali/diverse.
o) Le tre resistenze in parallelo possono essere sostituite da una sola avente il valore di
__________________.
Prof. Leonardo Mascellino
Pagina 3
03/06/2017
Scarica
Random flashcards
blukids

2 Carte mariolucibello

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

Triangoli

2 Carte oauth2_google_d2543822-c1b0-4efc-972b-1e120768c5d0

il condizionale

2 Carte oauth2_google_2e587b98-d636-4423-a451-84f012b884f0

creare flashcard