file

annuncio pubblicitario
Geolaboratorio 3
● CAP. 1– LA TERRA: ORIGINE, POSIZIONE E STRUTTURA
VERIFICA DELLE CONOSCENZE
1. La Terra nello spazio[pp.4-6]
Indica se le seguenti affermazioni sono vere (V) o false (F).
1. Il Sole è un pianeta del sistema terrestre. V F
2. Pianeti, nanopianeti, satelliti, asteroidi e comete sono corpi celesti. V F
3. Il Sistema solare è formato dal Sole e dai corpi celesti. V F
4. Il Sole è l’unico pianeta che possiede satelliti. V F
5. L’unico satellite della Luna è la Terra. V F
6. I pianeti compiono movimenti nello spazio in conseguenza dell’attrazione del Sole. V F
7. Il movimento di rotazione si svolge intorno al Sole. V F
8. Il movimento di rivoluzione si svolge intorno all’asse terrestre. V F
9. Per compiere un’intera rotazione la Terra impiega circa 24 ore. V F
10. L’anno solare è il tempo che la Terra impiega per compiere il movimento di rivoluzione. V F
11. Il periodo di luce in cui il Sole resta sopra l’orizzonte è chiamato giorno. V F
12. L’inclinazione dell’asse di rotazione terrestre e il movimento di rivoluzione determinano
l’alternarsi delle stagioni. V F
2. Com’è fatta la Terra [pp.7-9]
Sottolinea il completamento corretto delle seguenti affermazioni.
1. La superficie terrestre è ricoperta:
a.per il 50% da oceani e per il 50% da terre emerse.
b.per il 70% da oceani e per il 30% da terre emerse .
c.per il 30% da oceani e per il 70% da terre emerse.
2. L’interno della Terra:
a.è costituito da un blocco compatto di rocce.
b.è costituito da due strati, il nucleo e la crosta terrestre.
c.è costituito da tre strati sovrapposti: nucleo, mantello e crosta terrestre .
3. La crosta terrestre costituisce:
a.l’1% circa del volume della Terra.
b.il 10% circa del volume della Terra.
c.oltre il 50% circa del volume della Terra.
4. La litosfera è un blocco unico formato da:
a.crosta e mantello litosferico.
b.astenosfera e discontinuità di Gutenberg.
c.crosta oceanica e crosta continentale.
5. Il nucleo della Terra
a.è liquido e con temperature sotto i -20°C.
b.è denso e caldissimo e il suo volume costituisce circa il 16% di quello della Terra.
c.è composto soprattutto da piombo e amianto.
6. Le discontinuità sono
a.superfici che separano gli strati della Terra
b.le differenze di temperatura tra oceani e terraferma
c.ogni rilievo che increspi la superficie liscia della terra: colline, montagne, ecc.
7. La teoria della deriva dei continenti ipotizza che
a.nel corso del tempo, i continenti avessero mutato posizione, galleggiando come iceberg
alla deriva.
b.nel corso del tempo, i continenti avessero mutato posizione, spinti da iceberg alla deriva.
c.i continenti avessero mutato posizione agli inizi del XX secolo.
8. Secondo la teoria della tettonica, la litosfera
a.costituisce un blocco compatto
b.non costituisce un blocco compatto, ma è frammentata in “porzioni” chiamate placche o
zolle
c.non costituisce un blocco compatto, ma è frammentata in “porzioni” chiamate margini
9. Lungo i bordi delle placche si creano zone di instabilità, che corrispondono alle aree
caratterizzate da:
a.desertificazione.
b.cascate e ampi laghi.
c.attività sismica e vulcanica.
3. Come si muovono le placche [pp.10-11]
Indica se le seguenti affermazioni sono vere (V) o false (F).
1. I margini trasformi sono quelli delle placche in avvicinamento. V F
2. I margini divergenti sono quelli delle placche in allontamento. V F
3. I margini convergenti sono quelli delle placche in scorrimento parallelo. V F
4. Il magma che fuoriesce dalle fratture crea nuova litosfera. V F
5. La Rift Valley è originata dalla collisione di due faglie. V F
6. La subduzione indica l’immersione di una placca oceanica entrata in collisione con un’altra
placca oceanica o continentale. V F
7. Gli archi vulcanici insulari sono isole vulcaniche parallele alle fosse provocate dalla collisione di
due placche oceaniche. V F
8. Le Ande si sono formate dalla collisione tra un placca oceanica e una continentale. V F
9. Lungo le faglie trasformi si verificano frequenti e intensi terremoti. V F
10. Quando due placche continentali entrano in collisione, i margini si accavallano e si sollevano,
formando catene montuose continentali. V F
4. Fenomeni vulcanici e terremoti [pp.12-13]
Sottolinea il completamento corretto delle seguenti affermazioni.
1. I fenomeni vulcanici e i terremoti sono generati:
a.dagli agenti atmosferici.
b.dall’energia termica della Terra, ovvero il suo calore interno.
c.dalla rotazione terrestre.
2. La lava è
a.magma senza gas.
b.magma gassoso.
c.i prodotti solidi del magma.
3. Nei vulcani a scudo
a.la lava si deposita ai lati del cratere, a volte ricoprendo il terreno per chilometri.
b.la lava si solidifica ai lati del cratere, formando uno scudo.
c.la lava non esce dal cratere, raffreddandosi all’interno del vulcano.
4. I vulcani a cono si formano quando
a.i materiali dell’eruzione si accumulano intorno al cratere principale.
b.i prodotti dell’eruzione vengono espulsi esclusivamente dai crateri secondari.
c.la lava non esce dal cratere, raffreddandosi in una camera conica all’interno del vulcano.
5. La maggior parte dei vulcani al di sopra del livello del mare si trovano
a.lontani dai margini di una placca.
b.lungo i margini di una placca.
c.in corrispondenza di punti particolari chiamati “hotspots”.
6. Un vulcano la cui attività eruttiva è assente da lungo tempo è definito:
a.attivo.
b.estinto.
c.quiescente .
7. La Cintura di fuoco
a.è la colata lavica che circonda il vulcano.
b.è una spessa cappa gassosa che avvolge l’area circostante il vulcano dopo l’eruzione.
c.è la zona dove si concentra la maggior parte dei vulcani attivi, lungo le coste orientali dell’Asia e
quelle occidentali dell’America .
8. Le onde sismiche si propagano
a.esclusivamente verso la superficie.
b.in tutte le direzioni .
c.esclusivamente verso l’interno.
9. La magnitudo
a.si misura in dollari internazionali e indica la quantità di danni provocati
b.si misura con la scala Richter e indica la quantità di energia liberata
c.si misura in kilometri e indica l’estensione del terremoto sulla superficie
10. L’area del mondo a maggior rischio sismico si trova
a.ai margini della placca del Pacifico.
b.ai margini della placca dell’Atlantico.
c.al centro del continente africano.
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

creare flashcard