piante secondario

annuncio pubblicitario
1.In una popolazione la crescita esponenziale:
A. si riferisce alla crescita della popolazione di una proporzione costante ogni anno
B. si riferisce alla crescita della popolazione di una quantità costante, come ad esempio un
guadagno netto di 100 individui per anno
C. è anche definita crescita lineare
D. comprende qualsiasi modello di aumento in numero si verifica quando le risorse sono
limitate
2. La successione ecologica è:
A. il passaggio di cibo da una specie ad un altra
B. processo attraverso il quale le specie occupano un ambiente fisico e ne determinano le
modificazioni
C. un gruppo di alberi piantati ad intervalli regolari
D. ripetizione di uno o più elementi nel terreno
3. La capacità portante della Terra, per quanto riguarda gli esseri umani, dipende:
A. dal nostro tipo di alimentazione
B. dalla varietà e dalla quantità di consumo dei materiali
C. dal bisogno di spazio a scopo ricreativo
D. tutte le risposte precedenti
4. Un fattore abiotico:
A. è qualcosa che è prodotto, causato o associato agli organismi viventi
B. è qualcosa che è prodotto, causato o associato agli organismi non viventi
C. è la competizione fra specie
D. non è la luce
5. Quale dei seguenti aspetti può essere incluso nella nicchia ecologica di una specie?
A. che cosa mangia
B. da che cosa è mangiato
C. come sfugge ai predatori
D. tutti i precedenti aspetti fanno parte della nicchia di una specie
6. La simbiosi è definita come:
A. ogni interazione diretta tra due o più specie
B. membri di due o più specie che convivono strettamente
C. una relazione mutualistica tra individui di differente specie da cui ogni specie trae
beneficio
D. nessuna delle risposte
8. La comunità ecologica che si sviluppa in un'area e che resiste ad ulteriori cambiamenti è
definita:
A. comunità autoctona
B. comunità biologica
C. comunità climax
D. comunità monatana
9. La struttura di età di una popolazione si riferisce:
A. alla durata di vita degli individui che la compongono
B. alla aspettativa di vita degli individui che la compongono
C. al numero relativo di individui di diversa età
D. tutte le risposte precedenti
10. Cosa si intende per Biodiversità ecosistemica?
A. corrisponde al numero delle specie presenti in una determinata zona
B. definisce il numero e l’abbondanza degli habitat, delle comunità biotiche e degli
ecosistemi all’interno dei quali vivono e si evolvono i diversi organismi
C. definisce la differenza dei geni all’interno della specie
D. nessuna delle precedenti
11. La crescita logistica è caratterizzata da:
A. aumenti esponenziali in numero
B. aumenti aritmetici in numero
C. un tasso di crescita costantemente variabile
D. cambiamenti casuali e imprevedibili nel modello di crescita
12. In ecologia con il termine ambiente si intende:
A. l’insieme dei fattori biotici e abiotici che influenzano la sopravvivenza di un organismo
B. l’insieme dei fattori biotici che influenzano la sopravvivenza di un organismo
C. l’insieme dei fattori abiotici che influenzano la sopravvivenza di un organismo
D. la parte del mondo naturale che viene considerata importante o di valore dagli esseri
umani
13. L’ecologia a livello di popolazione:
A. si occupa della presenza o dell’assenza di particolari specie, della loro abbondanza e
rarità, e delle tendenze e fluttuazioni nel numero di individui
B. si occupa del modo in cui gli individui influenzano e vengono influenzati dal loro
ambiente biotico e abiotico
C. si occupa della composizione e struttura delle comunità e delle vie seguite dall’energia,
dalle sostanze nutritive (funzionamento)
D. nessuna delle risposte precedenti
7. Il potenziale biotico:
A. è il numero massimo di individui che un organismo è in grado potenzialmente di
generare
14. La respirazione è quel processo attraverso cui gli organismi:
B. l’aumento di popolazione in condizioni ambientali reali o specifiche
A. liberano energia dagli zuccheri per scopi metabolici
C. se incontrollato, potrebbe far si che una popolazione ricopra la Terra per uno spessore di
B. creano complesse molecole organiche da molecole semplici
parecchi metri
C. convertono il calore in energia chimica di legame per produrre lavoro metabolico
D. è responsabile di tutto ciò che è stato detto prima
D. fanno più di una delle cose precedentemente nominate
15. Obiettivi dell’educazione ambientale sono:
A. creare una consapevolezza ambientale e una cittadinanza attenta e partecipe ai problemi
ambientali
B. promuovere l’adozione di comportamenti “ambientalmente” corretti
C. promuovere i consumi e i modelli produttivi orientati alla sostenibilità
D. tutte le risposte precedenti
21. I pettirossi cacciano via gli altri pettirossi dalla loro area di nidificazione. Questo
comportamento è definito _____ ed è un esempio di competizione ______ .
A. coevoluzione, intraspecifica
B. territorialità, intraspecifica
C. commensalismo, intraspecifica
D. territorialità, interspecifica
16. La biosfera è:
A. l’insieme di atmosfera, litosfera e idrosfera
B. parte della superficie terrestre e dell’atmosfera abitata da organismi viventi
C. una realtà continua in equilibrio dinamico all’interno della quale avvengono scambi di
materia ed energia
D. tutte le risposte precedenti
22. La definitiva demolizione e il riciclo della materia organica sono realizzati da:
A. consumatori in cima ai livelli trofici
B. decompositori
C. detritivori
D. nessuna delle risposte precedenti
17. La comunità ecologica è:
A. un’associazione biologica di specie diverse, legate da rapporti di varia natura e riuniti in
una determinata area
B. un insieme di persone che condividono lo stesso ambiente fisico e tecnologico
C. una struttura organizzativa sociale
D. un insieme di individui
18. L’ecosistema:
A. è un sistema isolato
B. è dato dall’insieme di comunità e ambiente fisico
C. scambia solo energia con l’esterno
D. non prevede la ciclizzazione dei nutrienti
19. Il risultato principale della fotosintesi è:
A. convertire l’energia solare in energia di legame chimico
B. fornire una base energetica per quasi tutte le forme viventi
C. la produzione di zucchero da molecole semplici
D. tutte le risposte precedenti
20. In un ecosistema la piramide di energia esiste perché:
A. si verifica una progressiva perdita di energia come calore dissipato quando l’energia si
muove da un livello trofico ad un altro
B. la carne animale contiene una grande quantità di calorie per grammo di biomassa rispetto
alle piante
C. la massa vegetale contiene una grande quantità di calorie per grammo di biomassa
rispetto alle piante
D. generalmente, più alti sono i livelli trofici, più grandi sono gli animali che vi
appartengono
23. Nel corso del tempo, i modelli di crescita di una popolazione tipicamente:
A. seguono una curva esponenziale
B. seguono una curva logistica
C. tendono a zero
D. nessuna
24. Se due specie con nicchia simile si trovano ad occupare la stessa area geografica, cosa ci
aspettiamo che accada?
A. con il passare del tempo le loro nicchie diventeranno più simili
B. una specie diverrà più specializzata in alcune dimensioni della nicchia rispetto ad altre
C. con il passare del tempo le specie tenderanno a cooperare
D. più di una delle affermazioni precedenti
25. La vita in ambiente acquatico e terrestre condivide il bisogno di:
A. CO2 per la fotosintesi
B. cibo e minerali da cui ricavare energia
C. ossigeno per la respirazione cellulare
D. tutte le risposte precedenti
26. Di quali tipi di organismi è costituito il più piccolo ecosistema?
A. piante e consumatori primari
B. piante e animali in cima alla catena trofica
C. animali dei livelli trofici III e IV
D. piante e decompositori
27. La nicchia di una specie include:
A. modelli di comportamento
B. scelte alimentari
C. esigenze ambientali
D. tutte le risposte precedenti
28. La resistenza ambientale è determinata da tutti quei fattori che:
A. producono una curva di crescita di tipo esponenziale
B. producono una curva di crescita di tipo logistico
C. riducono il tasso di crescita di una popolazione
D. portano ad una riduzione delle malattie
36. I decompositori:
A. restituiscono all’ambiente le sostanze trasformate da produttori e consumatori
B. trasformano le sostanze inorganiche in sostanze organiche
C. trasformano l’azoto atmosferico in nitriti
D. tutte le risposte precedenti
29. La fase di crescita esponenziale di una popolazione:
A. è la fase finale
B. è la fase che segue una crescita lenta
C. è la prima fase
D. non esiste mai in nessun tipo di popolazione
37. Sviluppo sostenibile significa:
A. migliorare la qualità della vita nel presente in una maniera che possa essere perseguita
anche nel futuro
B. garantire una sempre crescente disponibilità di alloggi adeguati
C. una crescita continua ed indefinita
D. utilizzare una sempre crescente quantità di risorse naturali
30. Nella catena alimentare grano topo  faina:
A. il topo è il consumatore secondario
B. la faina è un carnivoro secondario
C. la faina occupa il terzo livello trofico
D. tutte le risposte precedenti
31. Nella simbiosi mutualistica:
A. ricavano entrambi benefici perché occupano la medesima nicchia
B. vengono danneggiati entrambi perché occupano la medesima nicchia
C. ricavano entrambi benefici perché si “scambiano favori”
D. nessuna delle risposte precedenti
32. La colonizzazione di un’isola oceanica di nuova formazione dà inizio a:
A. una successione primaria
B. una comunità climax
C. una successione secondaria
D. un ecosistema stabile
33. Che cosa si intende per ZPS:
A. Zone di Protezione Speciale
B. Zone Prive di Sostenibilità
C. Zone di Protezione Sostenibile
D. Zona di Pesca a Strascico
34. La maggiore diversità di forme viventi è rappresentata da:
A. piante
B. insetti
C. mammiferi
D. rettili
35. Quanti sono i diversi livelli della Biodiversità?
A. 1
B. 2
C. 3
D. 4
38. Sono organismi eterotrofi:
A. tutti gli organismo fotosintetica
B. tutti gli organismi consumatori
C. solo i vegetali e alcuni microrganismi
D. le piante e gli animali
39. L’interazione ruminanti-microrganismi dell’intestino è:
A. parassitismo
B. commensalismo
C. mutualismo
D. predazione
40. Due specie competono perché:
A. occupano la stessa nicchia ecologica
B. utilizzano le stesse risorse
C. quando una qualsiasi risorsa ambientale essenziale per le specie diventa insufficiente
D. tutte le risposte precedenti
41. Le pendici di un vulcano vengono colonizzate nel corso degli anni da diversi organismi,
in particolare, in ordine di apparizione:
A. erbe, muschi, alberi, licheni
B. licheni, muschi, erbe, arbusti, alberi
C. erbe, arbusti, alberi
D. arbusti, alberi, muschi, licheni
42. Se un ambiente è molto diversificato:
A. è più a rischio in presenza di perturbazioni
B. è meno a rischio in presenza di perturbazioni
C. è più vulnerabile
D. tutte le risposte precedenti
43. Il termine “sostenibilità” appare per la prima volta in:
A. Conferenza di Rio de Janeiro
B. Direttiva Habitat
C. Direttiva Uccelli
D. Convenzione di Berna
44. Uno degli obiettivi del Protocollo di Kyoto è:
A. è stato approvato con la convenzione di Bonn
B. riduzione del 10% delle emissioni di gas serra
C. salvare la biodiversità delle foreste tropicali pluviali
D. riduzione del 5% delle emissioni di gas serra
45. La Posidonia oceanica è:
A. un’alga
B. una pianta
C. un pesce
D. un fungo marino
46. Cosa si intende per Biodiversità genetica?
A. corrisponde al numero delle specie presenti in una determinata zona
B. definisce il numero e l’abbondanza degli habitat, delle comunità biotiche e degli
ecosistemi all’interno dei quali vivono e si evolvono i diversi organismi
C. definisce la differenza dei geni all’interno della specie
D. nessuna delle precedenti
47. La convenzione sulla biodiversità:
A. riconosce lo sviluppo sostenibile come strumento necessario per il mantenimento della
biodiversità
B. prevede la salvaguardia degli habitat naturali e di flora e fauna selvatica
C. è stata approvata durante la Conferenza di Rio de Janeiro
D. tutte le risposte precedenti
48. In ambito ambientalistico il termine SIC è usato per definire un'area:
A. che contribuisce in modo significativo a mantenere o ripristinare una delle tipologie di
habitat definite nell'allegato 1 della Direttiva Habitat
B. a mantenere in uno stato di conservazione soddisfacente una delle specie definite
nell'allegato 2 della Direttiva Habitat
C. che può contribuire alla realizzazione di Rete Natura 2000
D. tutte le risposte precedenti
49. Quale di questi è il più alto livello di organizzazione e include tutti gli altri?
A. comunità
B. ecosistema
C. specie
D. popolazione
50. La comunità ecologica è:
A. un’associazione biologica di specie diverse, legate da rapporti di varia natura e riuniti in
una determinata area
B. un insieme di persone che condividono lo stesso ambiente fisico e tecnologico
C. una struttura organizzativa sociale
D. un insieme di individui
51. Gli ecosistemi acquatici mostrano tipicamente un cambiamento in _____ con
l'aumentare della profondità.
A. disponibilità di luce
B. disponibilità di ossigeno
C. disponibilità di nutrienti
D. tutte le risposte precedenti
52. Si definisce detrito in ecologia:
A. la disgregazione fisica di una roccia
B. grandi quantità di sabbia e ghiaia trasportante dalla corrente dei fiumi
C. materia organica morta
D. nessuna delle risposte precedenti
53. Il termine trofico si riferisce a:
A. cibo e alimentazione
B. una delle fasi della fotosintesi
C. consumo di materiale vegetale da parte di animali
D. la trasformazione di altre forme di energia in energia di legame chimico
54. Per “successione secondaria” intendiamo:
A. colonizzazione di un territorio mai occupato da esseri viventi
B. colonizzazione di un ambiente già occupato da una comunità distrutta
C. alberi piantati in ordine sparso
D. tutte le risposte precedenti
55. Il ciclo del _______ dipende da una grande varietà di batteri che trasferiscono l’elemento
attraverso una serie di differenti forme chimiche:
A. azoto
B. carbonio
C. fosforo
D. zolfo
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

biologia

5 Carte patty28

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

Triangoli

2 Carte oauth2_google_d2543822-c1b0-4efc-972b-1e120768c5d0

creare flashcard