Diapositiva 1 - Coldiretti Lombardia

annuncio pubblicitario
Organizzazione e
gestione d’impresa:
il Marketing territoriale
Coldiretti Lombardia – Luglio 2010
a cura di Claudia Ravelli
1
QUALI AZIONI SONO NECESSARIE …
PER FAR FUNZIONARE BENE LA MIA AZIENDA?
2
LA PASSIONE E’
SICURAMENTE
IL VOLANO PRINCIPALE
L’IMPROVVISAZIONE NE E’
INVECE
IL LIMITE PRINCIPALE
3

QUANTO COSTA LA MIA AZIENDA
OGNI GIORNO?

COSA FARE PER SOSTENERNE LE
SPESE LAVORANDO CON PASSIONE
E PRODURRE UTILE?
4
PUO’ ESSERE UTILE AVERE
UN PIANO D’AZIONE?
MOLTO!
FARE MARKETING
SIGNIFICA
AVERE UN PIANO D’AZIONE.
5
FARE MARKETING
cambiare la relazione tra NOI e il nostro CLIENTE
6
CHE COSA SIGNIFICA FARE MARKETING?
Market
mercato
To market
operare sul
mercato
Marketing
le azioni
necessarie
per operare
sul mercato
7
CHE COSA SIGNIFICA FARE MARKETING?
MARKETING = SEMINA
Senza questa non
c'è mietitura.
LA VENDITA NON E' ALTRO CHE
IL RACCOLTO
8
CHE COSA SIGNIFICA FARE MARKETING?
Se vogliamo promuovere la nostra azienda
dobbiamo ordinare
le azioni da compiere.
9
FARE MARKETING SIGNIFICA:
Conoscere le proprie risorse
Individuare il tipo di attività, prodotto, servizio che
possiamo offrire
Individuare il target di clienti ai quali rivolgerci
Individuare l’area geografica dentro cui operare
Saperci adeguatamente promuovere per rispondere
a queste nostre aspettative.
10
FARE MARKETING SIGNIFICA:

ridurre il margine di errore nella
promozione della nostra attività

Significa cambiare comportamento ed
essere più orientati al cliente

Significa essere in linea con
ciò che il mercato ci richiede
11
CHE COSA NON E’ IL MARKETING
IL MARKETING NON E’ quindi :
a. SOLO “LA VENDITA” DEI “PRODOTTI”
b. NEMMENO SOLTANTO “LA PUBBLICITA’
c. E NEANCHE IL FRUTTO DI AZIONI
ESTEMPORANEE.
12
TAPPE DI UN PIANO AZIENDALE
Obiettivi aziendali
Comportamenti
Obiettivi di mercato
Azioni
Strategia commerciale
offerta
prodotti, prezzi, servizi
distribuzione
Canali di vendita, distribuzione
fisica, facilità di accesso ai nostri
prodotti
CLIENTELA
comunicazione
Immagine aziendale
(marchio, veste grafica,
messaggi), Canali
pubblicitari, promozionevendite, vendita personale
13
Il significato di:
OBIETTIVO AZIENDALE …
… aspirazioni ad un fatturato X, ad una redditività Y,
con le risorse a disposizione
14
Il significato di:
COMPORTAMENT/
POLITICA AZIENDALE
è
ogni azione,
comportamento,
comunicazione condivisi
all’interno dell’azienda
con l’intento di
collaborare e andare tutti
nella stessa direzione.
15
Il significato di:
OBIETTIVO DI MERCATO …
… quali attività, quali clienti, quali azioni promozionali,
quale investimento
16
LA PIANIFICAZIONE DI MARKETING
Alcuni obiettivi di Marketing possono essere:




penetrare maggiormente il mercato
presentare nuovi servizi a mercati esistenti
presentare servizi esistenti a nuovi mercati
presentare nuovi servizi a nuovi mercati
17
Il significato di:
AZIONI …
… tutto quello che facciamo per realizzare gli
obiettivi di mercato.
18
Nella realizzazione di progetti di marketing, diversi
sono gli aspetti da considerare (Marketing Mix):
 prodotto
 prezzo
 comunicazione /promozione
 canali di distribuzione
Questa è strategia commerciale.
19
IL PRODOTTO
Quali sono i nostri prodotti?






La ristorazione
L’alloggio
Bed & Breakfast
Vendita prodotti tipici
Fattoria didattica
…
20
I CANALI DI DISTRIBUZIONE
COME LI DISTRIBUIAMO / PROPONIAMO I
NOSTRI PRODOTTI?
21
LA COMUNICAZIONE
LA PUBBLICITA' E LA PROMOZIONE
Tra le variabili del marketing mix, la comunicazione
occupa un posto da leader. Tra le variabili della
comunicazione ci sono:
•
•
•
•
•
•
LA PUBBLICITA'
LA PROMOZIONE
IL MERCHANDISING
LE PUBBLICHE RELAZIONI
L'IMMAGINE
L'OPINIONE PUBBLICA
22
LA COMUNICAZIONE
LA PUBBLICITA' è... l’arte di convincere i nostri
potenziali clienti".
MA COME SI COMPORTA
IL NOSTRO POTENZIALE CLIENTE?
23
LA COMUNICAZIONE
Il consumatore si aspetta dalla pubblicità:
•
•
•
informazione,
comunicazione interessante
fiducia
24
LA COMUNICAZIONE
L’informazione DEVE essere:
essenziale, cioè far conoscere le
caratteristiche PRINCIPALI di ciò
che vogliamo immediatamente
comunicare.
25
LA COMUNICAZIONE
La qualità del messaggio DEVE essere:



divertente
stimolante
interessante.
La ricerca dimostra che se un annuncio è gradito
vende di più.
26
LA COMUNICAZIONE
Che cosa è
e quanto VALE
un Marchio/Logo?
27
LA COMUNICAZIONE
Un marchio/LOGO è più riconoscibile di un prodotto.
Prima di tutto è un nome,
quindi uno strumento di identificazione.
28
LA COMUNICAZIONE
In sintesi, la comunicazione dell’azienda passa
attraverso:
 il MARCHIO/LOGO e la sua valorizzazione
 la sua IMMAGINE GRAFICA
 i suoi MESSAGGI PUBBLICITARI
 la scelta e il miglior utilizzo dei MEZZI
di INFORMAZIONE …
29
"Le anatre depongono le loro
uova in silenzio. Le galline
invece schiamazzano come
impazzite. Qual è la
conseguenza? Tutto il mondo
mangia uova di gallina“
(Henry Ford)
30
Scarica
Random flashcards
Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

creare flashcard