Insegnamento Fondamenti e organizzazione del servizio sociale

annuncio pubblicitario
Insegnamento
Docente titolare dell’insegnamento
Eventuali docenti titolari di moduli
Corso di studio (eliminare i corsi non
pertinenti, lasciando solo il nome del corso, o
eventualmente dei corsi, di afferenza
dell’insegnamento)
Programma (elencazione analitica degli
argomenti dell’insegnamento)
Fondamenti e organizzazione del servizio sociale
Emanuela Abbatecola
Libri di testo e eventuali materiali di lettura per
gli studenti frequentanti (indicare il numero di
pagine)
TESTI OGGETTO DELLA PROVA
D’ESAME
Laurea in Servizio sociale
A partire dai concetti fondamentali che
caratterizzano l’architettura dei sistemi di welfare
state, il corso si propone di presentare i principi
fondamentali, i concetti chiave e le dinamiche
organizzative che caratterizzano gli ambiti di
applicazione e di intervento del servizio sociale,
con l’obiettivo finale di fornire allo studente gli
strumenti concettuali e analitici necessari per il
suo corso di studi.
Il corso è diviso in due parti.
1. Nella prima parte, dopo aver definito
l’impianto concettuale del welfare state, il
corso si propone di entrare nella
specificità
dei
servizi
sociali
analizzandone le diverse dimensioni sia
sotto il profilo organizzativo che sotto
quello normativo. A tal proposito questa
parte di corso si concentrerà sulle
principali trasformazioni che hanno
caratterizzato l’impianto normativo del
sistema
italiano
delineandone
le
specificità in termini di organizzazione
territoriali e in termini di applicazione.
2. Nella seconda parte del corso, che
presenterà gli aspetti chiave del codice
deontologico dell’assistente sociale, sarà
affrontata
l’analisi
del
concetto
sociologico di organizzazione in relazione
alla comprensione delle realtà che
caratterizzano il servizio sociale. In questa
parte del corso si darà risalto ad una
prospettiva di genere, e si rifletterà sugli
esiti organizzativi dei processi di
costruzione sociale del maschile e del
femminile.
•
•
Gualdani A., I servizi sociali tra
universalismo e selettività, Giuffrè, 2007.
(CAPITOLI 1,2,3,4,5,6)
Franzoni A., Anconelli M., La rete dei servizi
alla
persona.
Dalla
normativa
•
all’organizzazione.
Carocci,
NUOVA
EDIZIONE, 2014 (CAPITOLI 1,2,3,4)
Filippini S. e Bianchi E. (a cura di), Le
responsabilità professionali dell'assistente
sociale, 2003, Milano Angeli, Franco Angeli
– (CAPITOLI 1, 2,3, 4, 5,6)
Libri di approfondimento (non oggetto delle
prove d’esame):
•
•
•
•
•
•
Libri di testo e eventuali materiali di lettura per
gli studenti non frequentanti (indicare il numero
di pagine)
Ascoli U., Il welfare in Italia, Il mulino 2011.
Communitas n. 56, Il welfare che verrà, Welfare
italia, un’esperienza d’innovazione, 2011.
Kazepov Y., LA dimensione territoriale delle
politiche sociali in Italia, Carocci, 2009.
Maurizio Ferrera, Le politiche sociali, Il Mulino,
2012.
Mauro Migliavacca, Famiglie e lavoro.
Trasformazioni
ed
equilibri
nell’Europa
mediterranea,
Gui , Organizzazione e Servizio sociale, 2009
TESTI OGGETTO DELLA PROVA
D’ESAME
I testi per i frequentanti saranno indicati a
inizio corso.
Gli appunti delle lezioni saranno oggetto
d’esame.
Modalità di svolgimento dell’esame
•
L’esame sarà scritto
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

biologia

5 Carte patty28

il condizionale

2 Carte oauth2_google_2e587b98-d636-4423-a451-84f012b884f0

Verifica

2 Carte

creare flashcard