programma Cromatologia (Prof. Torcellini - Biennio) 2015-2016

annuncio pubblicitario
Cromatologia
Fenomenologia e Psicologia del colore
Daniele Torcellini
!
mail: [email protected]
!
!
Programma didattico del corso
!
Nella cultura visiva contemporanea il colore è un linguaggio di forte impatto che
connota tutt’altro che marginalmente il nostro vivere. Siamo quotidianamente
circondati da oggetti, luci e schermi intensamente colorati e la capacità di interpretare
e di utilizzare il colore nelle sue molteplici possibilità espressive e di significato passa
dalla conoscenza delle sue specificità. Il colore è un fenomeno ambiguo che chiama in
causa numerose discipline per essere analizzato, richiede un approccio interdisciplinare
che vede convergere argomenti storici, artistici, psicologici e scientifici.
!
Obiettivo del corso di Cromatologia è quello di fornire agli studenti gli strumenti utili alla
comprensione del colore come fenomeno complesso che ha - sì - la sua prima ragion
d’essere nell’interazione tra sistema visivo umano e radiazioni elettromagnetiche della
luce in un ambiente di riferimento, ma che è altrettanto determinato dal contesto
culturale, sociale, storico e artistico di ogni periodo, dalle tecnologie visive che ogni
periodo adotta, dalle modalità di produzione e utilizzo delle materie coloranti, dalle
teorie scientifiche che mirano a svelarne gli ingranaggi di funzionamento, dalle mode e
dai gusti di ogni epoca, dalle esperienze di ogni individuo e dei molteplici e differenti
gruppi di individui che ne definisco i codici.
!
Il corso prevede una sezione generale, una sezione monografica e una sezione pratica.
La sezione generale ha l’obiettivo di inquadrare il colore nella sua complessità
interdisciplinare. Vengono affrontati gli argomenti della fisica della luce, della chimica
dei materiali, della fisiologia e neurologia del sistema visivo umano, della psicologia
della percezione del colore. Vengono delineate le principali teorie del colore e i
principali modi di produzione del colore. Tali argomenti sono contestualizzati nell’analisi
di pratiche artistiche che dedicano al colore uno spazio di ricerca preferenziale, in un
arco cronologico che abbraccia il Novecento e le sue estensioni nel secolo precedente
e successivo.
La sezione monografica ha l’obiettivo di approfondire gli argomenti della riproduzione
del colore attraverso i mezzi di comunicazione che sono stati adottati nel corso del
Novecento - riservando particolare attenzione alla fotografia a colori analogica e digitale
- in quel percorso storico che ha visto un graduale e progressivo affermarsi
dell’immagine a colori rispetto a quella in bianco e nero.
La sezione pratica approfondisce l’analisi dei colori in relazione alle modalità con cui
ogni colore e combinazione di colori caratterizzano uno spazio o una superficie, a
partire dal presupposto che un colore è tale solo in un contesto di riferimento e in
rapporto ad altri colori. Lo studio è condotto attraverso l’utilizzo di campioni di colore di
qualsiasi materiale e provenienza, colori dipinti e colori selezionati con programmi di
elaborazione di immagini, al fine di approfondirne le combinazioni, le interazioni, i
contrasti, le miscele, le illusioni, le associazioni. L’obiettivo principale della sezione
pratica è quello di realizzare tavole cromatiche che siano uno strumento di
ripensamento degli argomenti teorici trattati.
!
Bibliografia
!
D. Batchelor, Chromophobia, London, 2000, trad. it Milano 2001
J. Albers, Interaction of color, New Haven, London, 1963
trad. it Interazione del colore, Parma 2004
J. Gage, Colore e cultura, usi e significati dall'antichità all’arte astratta, Roma, 2001
D. Jarman, Chroma. A book of colour, London, 1994
M. Brusatin, Storia dei colori, Torino, 1983
R. Pierantoni, Verità a bassissima definizione, Torino, 1998
S. Zeki, Inner vision, Oxford, 1999, trad. it. La visione dell’interno, Torino 2003
M. Pastoureau, Bleu, histoire d’une couleur; Paris, 2000
trad. it. Blu, storia di un colore, Milano, 2002
P. Ball, Bright earth, Art and the Invention of Color, New York, 2002
trad. it. Colore, una biografia, Milano, 2002
M. Brusatin, Colore senza nome, Venezia, 2006
Il colore nell’arte, Milano, 2006
J. Tornquist, Colore e luce, teoria e pratica, Milano, 1996
R. L. Gregory, Eye and brain, the psychology of seeing, London, 1966
trad. it. Occhio e cervello, la psicologia del vedere, Milano, 1966
Il colore, in “Le scienze quaderni”, 1994, n. 78
Misurare il colore, a cura di C. Oleari, Firenze 1998
!
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

blukids

2 Carte mariolucibello

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

biologia

5 Carte patty28

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

creare flashcard