Richiesta contributi opere prevenzione per produzioni agricole

annuncio pubblicitario
ALLA PROVINCIA DI ORISTANO
SETTORE ATTIVITA' PRODUTTIVE
SERVIZIO AGRICOLTURA E PESCA
VIA E CARBONI S.N.C.
09170 ORISTANO
[email protected]
ISTANZA DI CONTRIBUTO PER LA REALIZZAZIONE DI OPERE DI PREVENZIONE DANNI
CAUSATI DALLA FAUNA SELVATICA ALLE PRODUZIONI AGRICOLE, ZOOTECNICHE
(L.R N. 23/98 – DET. 1118 DEL 26.2010 RAS – REG. PROV. DELIBERA C.P. N.2 DEL 01/02/2013 E SS.MM.II.)
Il/la sottoscritto/a_________________________________________________________________________
nato/a a ___________________________________________ prov.________ il _______________________
residente in _________________________________________________________ c.a.p. _______________
via _________________________________________________________________________ n. _________
telefono/cellulare ________________________________ / _______________________________________
e-mail: [email protected]_____________________________________
codice fiscale ___________________________________________________________________________
In qualità di □ Coltivatore diretto □ Imprenditore Agricolo Professionale □ Titolare dell'impresa omonima
□ Rappresentante legale/Amministratore/Socio/altro della Società ___________________
_______________________________________________________________________________________
con sede legale in comune di _______________________________________________________________
via ________________________ ______________ n. ______ partita Iva____________________________
INOLTRA RICHIESTA DI CONTRIBUTO PER L'ACQUISTO E LA REALIZZAZIONE DI OPERE DI PREVENZIONE
DAI DANNI CAUSATI DA FAUNA SELVATICA ALLE ALLE COLTIVAZIONI AGRICOLE E ZOOTECNICHE:
IN LOCALITÀ ____________________________________ COMUNE DI ________________________________
CHIEDE
AI SENSI DELLA LEGGE REGIONALE 29 LUGLIO 1998, N. 23 RECANTE "NORME PER LA PROTEZIONE DELLA
FAUNA SELVATICA E PER L'ESERCIZIO DELLA CACCIA IN SARDEGNA " E DELLA DETERMINAZIONE DEL
SERVIZIO TUTELA N. 118 DEL 26/10/2010 E DEL REGOLAMENTO PROVINCIALE APPROVATO CON DELIBERA DEL
CONSIGLIO PROVINCIALE N.
2 DEL 01/02/2013 E SS.MM.II. UN CONTRIBUTO PER L'ACQUISTO E LA
REALIZZAZIONE DI OPERE DI PREVENZIONE DAI DANNI CAUSATI DA ANIMALI SELVATICI ALLE COLTIVAZIONI
AGRICOLE E ZOOTECNICHE
AUTORIZZA
I TECNICI DELL'AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE AD ACCEDERE PER LA VERIFICA DELLE OPERE DI
PREVENZIONE REALIZZATE.
A CONOSCENZA DI QUANTO PREVISTO DALL' ART. 76 DEL D.P.R. N° 445/2000 SULLA RESPONSABILITÀ PENALE
CUI PUÒ ANDARE INCONTRO IN CASO DI DICHIARAZIONI MENDACI, E DALL’ART.
75 DELLO STESSO DECRETO
SULLA DECADENZA DEI BENEFICI EVENTUALMENTE CONSEGUITI AL PROVVEDIMENTO EMANATO SULLA BASE
DI DICHIARAZIONI NON VERITIERE, AI SENSI E PER GLI EFFETTI DI CUI ALL’ART.
47 COMMI 1 E 2 DEL CITATO
DECRETO
DICHIARA

DI ESSERE A CONOSCENZA DI QUANTO PREVISTO DAL REGOLAMENTO PROVINCIALE APPROVATO CON
DELIBERA DEL CONSIGLIO PROVINCIALE N. 2 DEL 01/02/2013 E SUE SUCCESSIVE MODIFICHE E
INTEGRAZIONI;


DI AVER SUBÌTO DANNI, RISCONTRATI, NEI TRE ANNI PRECEDENTI;

DI CONDURRE I TERRENI SU CUI INSISTONO LE PRODUZIONI OGGETTO DI PREVENZIONE IN QUALITÀ DI:
□ COLTIVATORE DIRETTO


DI NON AVER OTTENUTO, PER LE STESSE OPERE E FINALITÀ, NEL PRESENTE ESERCIZIO E NEI 3 ANNI
PRECEDENTI, CONTRIBUTI E/O INDENNITÀ DI ORIGINE REGIONALE, NAZIONALE E COMUNITARIA,
ESSENDO GLI STESSI NON CUMULABILI.
□ IMPRENDITORE AGRICOLO PROFESSIONALE (IAP) ISCRITTO ALL'ALBO
DI ESSERE IN REGOLA CON L'AGGIORNAMENTO DEL FASCICOLO AZIENDALE DEL SISTEMA INFORMATIVO
AGRICOLO NAZIONALE (SIAN).
CHE I TERRENI SU CUI INSISTONO LE PRODUZIONI OGGETTO DI PREVENZIONE DAI DANNI SONO POSSEDUTI
O DETENUTI IN QUALITÀ DI PROPRIETA, AFFITTO, COMODATO, ALTRA FORMA, CONCESSIONE DEMANIALE
COME RIPORTATO NELLA TABELLA DI IDENTIFICAZIONE CATASTALE E DESCRIZIONE DEGLI IMMOBILI QUI
SOTTO RIPORTATA E CHE GLI STESSI SONO PRESENTI NEL FASCICOLO AZIENDALE SIAN (AI SENSI DEL
DECRETO LEGISLATIVO 99/2004):
Comune
Foglio Particella
Superficie
catastale
ettari
are
Superficie coltivata Tipo di coltura/
* Conduzione
allevamento
ca
ettari
are
ca
Totale superficie coltivata
*
UTILIZZARE LA LETTERE “A” PER AFFITTO, “P” PER PROPRIETA, “C” PER COMODATO, “AF” PER ALTRA
FORMA, “CD” PER CONCESSIONE DEMANIALE.
* UTILIZZARE UN SOLO RIGO PER PARTICELLA
CHE GLI STESSI RICADONO IN ZONA:
□
OASI PERMANENTI DI PROTEZIONE FAUNISTICA E CATTURA: ________________________________________________________
□
ZONA DI RIPOPOLAMENTO E CATTURA: ____________________________________________________________________________
□
ZONA DI ADDESTRAMENTO CANI: _________________________________________________________ ________________________
□
CENTRO PUBBLICO O PRIVATO RIPRODUZIONE FAUNA SELVATICA ____________________________________________________
□
PARCO O RISERVA NATURALE SPECIALE REGIONALE O NAZIONALE ___________________________________________________
□
ALTRO ____________________________________________________________________________________________________________
CHE LA PRINCIPALE CAUSA DEL DANNO DA PREVENIRE E' LA SEGUENTE (BREVE DESCRIZIONE):
______________________________________________________________________________________________
______________________________________________________________________________________________
CHE IL TIPO DI INTERVENTO CHE SI INTENDE ADOTTARE ED IL RELATIVO PREVENTIVO DETTAGLIATO DI
SPESA E' IL SEGUENTE:
Opere di prevenzione da realizzare
Voci di spesa:
Protezione meccanica con rete in
materiale plastico “shelter” a protezione
individuale, o
con rete metallica
perimetrale del tipo romboidale o maglia
rigida zincata o plastificata sostenuta
con pali a T in ferro zincato conficcati
nel terreno per almeno 40 cm. con
distanza tra gli stessi non superiore a m.
3,50 e con altezza fuori terra non
superiore a m.1,10. Per evitare che gli
ungulati o volpi, facendo leva con il
muso, possano alzare la rete, la stessa
deve essere interrata per almeno 20 cm.
E fissata a terra mediante tiranti o
picchetti. Per Ungulati e volpi
manodopera
Reti anti-uccello orizzontali o verticali
per volatili su ortive e vigneti
manodopera
Sistemi dissuasori meccanici o acustici
anti-uccello (mortaretti, cannoncini a
gas, petardi, fuochi d'artificio, grida
d'allarme (distress calls o distress cries)
per volatili
Protezione elettrica con filo percorso da
corrente elettrica a basso voltaggio
costituito da unità elettrica da 9/10 volts,
filo elettrificato posto rispettivamente a
30, 60 e 90 cm. dal suolo fissati a paletti
di supporto, con distanza non superiore a
m. 10 e comunque a seconda
dell'andamento della superficie del
terreno. Su ogni palo vanno posizionati
gli isolatori al fine di evitare perdite di
corrente. Per ungulati e volpi.
Protezione chimica con repellenti tali da
non arrecare danni alla salute delle
persone o degli animali e che agiscono
sul gusto e/o l’olfatto degli animali
Utilizzazione di trappole di cattura
conformi alle norme vigenti
Colture a perdere
Altri mezzi o strumenti ritenuti idonei ed
utili ad esercitare azione di prevenzione
Totale €
manodopera
Quantità
richiesta
Preventivo di
spesa
Contributo
richiesto totale
Contributo massimo
ammissibile
–
–
–
–
–
DI IMPEGNARSI NELL’ATTIVAZIONE DELLE MISURE PREVENTIVE, NELLA LORO MANUTENZIONE E
NELL’ESECUZIONE DI TUTTE LE OPERE NECESSARIE A RENDERE EFFICACI AL MASSIMO GLI INTERVENTI E
SECONDO LE PRESCRIZIONI DELL’UFFICIO PROVINCIALE;
DI IMPEGNARSI ALTRESÌ A NON RICHIEDERE IL RIMBORSO DEI DANNI ARRECATI ALLE PRODUZIONI
AGRICOLE DA SELVAGGINA, PER ALMENO 5 ANNI, LIMITATAMENTE AGLI APPEZZAMENTI OGGETTO DI
INTERVENTO;
QUALORA PER LA REALIZZAZIONE DELL’IMPIANTO SI RENDA NECESSARIA L’INCLUSIONE DI ALTRE
PROPRIETÀ, DI FARSI CARICO DI OTTENERE IL CONSENSO SCRITTO DA PARTE DEI PROPRIETARI
INTERESSATI ED ALLEGARLO ALLA PRESENTE;
DI ESSERE A CONOSCENZA DEL FATTO CHE NEL CASO IN CUI LE AREE SIANO SOTTOPOSTI A VINCOLI
(IDROGEOLOGICO, AMBIENTALE, URBANISTICO, SIC, ZPS, ECC) O SIANO COMUNQUE NECESSARI A
QUALUNQUE TITOLO AUTORIZZAZIONI/NULLA OSTA/ PERMESSI, LE RELATIVE ISTANZE, REDATTE DA
TECNICO ABILITATO, AGLI ORGANI COMPETENTI PER LA REALIZZAZIONE DEGLI INTERVENTI E/O
POSIZIONAMENTO DELLE STRUTTURE DI PREVENZIONE DOVRANNO ESSERE RICHIESTI DA PARTE DEL
MEDESIMO BENEFICIARIO DEL CONTRIBUTO;
DI ESSERE A CONOSCENZA DEL FATTO CHE LA PROVINCIA NON ASSUME NESSUNA RESPONSABILITÀ IN
MERITO AL POSIZIONAMENTO DELLE STRUTTURE O PER INADEMPIENZE O INFRAZIONI COMMESSE NELLA
REALIZZAZIONE DEI LAVORI E DELLE OPERE.
CHIEDE INOLTRE
IN CASO DI ESITO POSITIVO DELL'ISTRUTTORIA CHE IL PAGAMENTO VENGA EFFETTUATO MEDIANTE
ACCREDITO SU C/C. POSTALE O BANCARIO INTESTATO A:
□ RICHIEDENTE
□ SOCIETA' RAPPRESENTATA
CODICE IBAN
ISTITUTO
RITENUTA D'ACCONTO:
□ ESONERATO
FILIALE
□ NON ESONERATO
ALLEGA ALLA PRESENTE, LA DOCUMENTAZIONE PREVISTA DAL REGOLAMENTO PROVINCIALE:
–
COPIA STRALCIO CARTOGRAFIA IN SCALA 1:25000 CON INDIVIDUAZIONE DEI TERRENI INTERESSATI
DALL'INTERVENTO;
– COPIA PLANIMETRIA CATASTALE DEL TERRENO COMPRENDENTE LA COLTURA DA PROTEGGERE DALLA FAUNA
SELVATICA, CON INDICAZIONE DELLA ZONA DOVE SI DEVE INTERVENIRE;
– COPIA DEL DOCUMENTO DI IDENTITÀ IN CORSO DI VALIDITÀ;
– COPIA VISURA CATASTALE AGGIORNATA MAPPALI INTERESSATI DALL'INTERVENTO, SE NON GIA' IN POSSESSO
DELLA P.A.;
– COPIA DOMANDA DI AIUTO COMUNITARIO PER LA COLTURA INTERESSATA DALL'INTERVENTO (SE TRATTASI DI
COLTURE E/O SUPERFICI SOGGETTE AD AIUTI/INTEGRAZIONI DA PARTE DELL'UNIONE EUROPEA);
– PREVENTIVO DETTAGLIATO DI SPESA CON INDICAZIONE DI OGNI SINGOLA VOCE DI SPESA (COMPUTO METRICO);
– DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL'ATTO DI NOTORIETÀ AI FINI DEGLI AIUTI “DE MINIMIS” REG. CE
N.1408/2013;
– RICEVUTA DI VERSAMENTO PER SPESE DI ISTRUTTORIA DI € 50,00 MEDIANTE VERSAMENTO SU C/C BANCARIO N.
IT58 L083 6217 4000 0000 0032 000 O POSTALE N. 11014099, CAUSALE "ISTRUTTORIA CONTRIBUTO OPERE DI
PREVENZIONE DANNI CAUSATI DALLA FAUNA SELVATICA ALLE PRODUZIONI AGRICOLE E ZOOTECNICHE".
- ALTRA DOCUMENTAZIONE ____________________________________________________________________
IL/LA SOTTOSCRITTO/A PRENDE ATTO CHE I DATI PERSONALI FORNITI SARANNO UTILIZZATI DALLA PROVINCIA DI
ORISTANO, MEDIANTE STRUMENTI INFORMATICI, E MANUALI, NEL RISPETTO DEL D.LGS 196/2003 PER LE FINALITÀ
STRETTAMENTE CONNESSE AL PROCEDIMENTO.
______________________, ____________
LUOGO E DATA
FIRMA
_______________________________________
Scarica