Metamorfosi della rana a cura di Giovanna Pia

annuncio pubblicitario
METAMORFOSI RANA
Girino
Il girino è lo stadio larvale di alcuni anfibi, tra cui anuri
come rane e rospi, e anfibi caudati come le
salamandre.
Aspetto e fisiologia
Il girino somiglia più a un piccolo pesce che
non ad un anfibio. Il suo corpo è caratterizzato
da due zone ben distinte: una tondeggiante,
comprendente la testa e gli organi vitali; l'altra
è la lunga coda, potente e flessibile. Il girino
respira attraverso delle branchie e si nutre
generalmente di vegetali (organismo fitoforo);
tuttavia, alcune specie di girini di anuri e quelle
degli anfibi caudati, si nutrono di organismi
viventi come insetti e altre larve
Habitat
I girini sono organismi acquatici.
Generalmente, essi prediligono le acque
stagnanti, ferme e ricche di vegetazione, ma
molte specie possono essere trovate anche in
torrenti montani con forte corrente
METAMORFOSI ROSPO-RANA
La metamorfosi della rana e del rospo: dalle uova deposte nell'acqua nascono delle larve che
per la loro struttura anatomica sono del tutto simili a un pesce: respirano per mezzo di branchie
ed usano la coda per muoversi. Dopo circa due mesi inizia la trasformazione che coinvolge tutti
gli organi. Le branchie esterne vengono ricoperte da pieghe della pelle e diventano interne.
Successivamente compaiono gli arti posteriori poi quelli anteriori. Infine le branchie si
trasformano in polmoni, la coda si atrofizza e l'animaletto assume la forma adulta pronto a
vivere fuori dall'acqua.
uova
girino
Piccola rana
Rana!
GLI ANFIBI HANNO LA PELLE NUDA, CIOÈ NON COPERTA DA
SQUAME, PELO O ALTRO, QUINDI DEVE RESTARE SEMPRE
UMIDA.
TUTTI GLI ANFIBI NASCONO NELL’ ACQUA E ALL’ INIZIO
RESPIRANO CON LE BRANCHIE, COME I PESCI. DIVENTATI ADULTI
RESPIRANO CON I POLMONI, OPPURE ATTRAVERSO LA PELLE.
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

creare flashcard