sistema immunitario

annuncio pubblicitario
SISTEMA IMMUNITARIO
Per IMMUNITA’ si intende in senso stretto la “difesa contro le malattie infettive”, in senso più approfondito la
“reazione contro i microrganismi patogeni (virus, batteri, funghi) e di tutto ciò che risulta estraneo e che supera la
barriera della cute e delle mucose”, in senso più ampio è il “mezzo che possiede l’organismo per mantenere la propria
integrità biologica.
Con l’evoluzione la funzione immunitaria si è sviluppata completamente e possiamo distinguere.

Immunità innata: precostituita e aspecifica, è una difesa che si presenta sempre uguale con gli stessi fenomeni
di risposta in quanto i processi preesistono al danno (es. ferita)

Immunità acquisita: conseguente e specifica, è una difesa che consegue come risposta e diversificata a seconda
del tipo di danno (es. malattia infettiva)
Le due immunità sono fra loro complementari e sono oggetto di studio rispettivamente della patologia generale e della
microbiologia.
In generale, la risposta immunitaria può dipendere da molti fattori, quali:

la specie

la razza

il genotipo

le condizioni fisiologiche (età, gravidanza, stato alimentare)

le condizioni patologiche

i farmaci o i trattamenti medici (cortisonici, radiazioni ionizzanti, anestesia)
e prevede meccanismi di tipo fisico-chimico (pelle, mucose, epiteli ciliati, trappole anatomiche come il naso, lacrime,
saliva, secreti bronchiali, cellule fagocitarie del sangue e dei tessuti) e di tipo infiammatorio e agglutinante (reazione
antigene-anticorpo).
MECCANISMI DIFESA IMMUNITARIA SPECIFICA
Il primo compito del nostro sistema immunitario consiste nel riconoscimento delle proprie cellule (self) da quelle
estranee (no self) ed avviene per mezzo di:

organi: il midollo osseo (produce e differenzia linfociti B), il timo (matura e differenzia linfociti T), la milza e
i linfonodi (sedi di globuli bianchi);

cellule libere: linfociti (circolanti nel sangue e nella linfa) che producono anticorpi, macrofagi (nei tessuti) che
fagocitano i patogeni;

molecole: proteine plasmatiche
antigene = qualunque sostanza estranea introdotta nell’organismo che induce risposta immunitaria
anticorpo = sostanza chimica (proteine globulari o immunoglobuline) che reagisce specificatamente con un antigene
neutralizzandolo
memoria immunitaria = scorta cellulare di riserva (linfociti della memoria) per la difesa di successivi attacchi dello
stesso antigene
immunità artificiale = scoperta da Jenner contro il vaiolo consiste nella vaccinoterapia (stimola la produzione di
anticorpi in seguito alla somministrazione di antigeni attenuati) e nella sieroterapia (somministrazione di anticorpi
estratti da altro individuo)
autoimmunità = il sistema non riconosce le proprie cellule e produce anticorpi contro il proprio organismo (artrite
reumatoide, diabete giovanile, anemia)
immunodeficienza = condizione patologica di riduzione parziale o totale del sistema immunitario (forma congenita,
AIDS).
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

creare flashcard