12Tema d`esame Da Silva Claudia annotato

annuncio pubblicitario
Tema d’esame (come esercizio) n.12
1. Illustrare il significato delle tre curve rappresentate nel grafico e indicare le
proprietà del punto P2, q2.
Il grafico mostra le curve di Costo Marginale C’, Costo Medio CM e Costo Medio
Variabile CMV, i quale rappresentano la relazione tra il prezzo della produzione in
relazione alla quantità prodotta.
Il Costo Medio è dato dalla somma del Costo Medio Fisso e Costo Medio Variabile.
Quest’ultimo si trova nel grafico nella inferiore rispetto al Costo Medio Totale.
Il punto p2, q2 indica che l'impresa nel breve periodo e operante in un mercato
perfettamente concorrenziale, sceglie la quantità da produrre per la massimizzazione
del profitto dove i costi marginali siano uguali al prezzo.
Il massimo profitto si può ottenere con la differenza fra ricavi e costi, nel punto di
intersezione p2q2 in cui il costo marginale C’ è uguale al prezzo e sarebbe uguale R’.
Il punto di intersezione del C’ e CM indica il profitto medio per unità prodotta.
Aumentando la produzione, infatti, aumenterebbero il CM ad R’ e P essendo costanti
considerando il price-taker diminuendo la produzione avremmo un R’ > C’ il che di
aumentare la produzione per aumentare il R’.
bene
2. La curva C’ interseca le curve CM e CVM là dove …
La curva di Costo Marginale C’, in sostanza determina la quantità offerta dall’impresa
in concorrenza perfetta a ogni dato livello di prezzo, ed è perciò la sua curva di
offerta, interseca le curve di CMV e CM nei loro punti di minimo poiché proprio
l’aumentare del C’, fino a fermare nel punto di intercezione, quando il C’ si trova sotto
CM, la curva CM è decrescente mentre quando il C’ si trova sopra CM, la curva CM è
crescente (però … deve spiegare perché vale questa affermazione). Nei punti di
minimo del costo medio, il costo marginale è uguale al costo medio.
bene
3. In quale tratto della curva C’ l’impresa ha convenienza a produrre, anche se
in perdita (nb, nel breve periodo).
In una situazione di breve periodo l’impresa non può evitare i costi fissi e quindi ha
convenienza a produrre nel tratto in cui il CMV e superiore o uguale al prezzo ovvero
se i ricavi sono superiore od uguali ai costi variabile.
… e quindi si riduce …
Valutazione complessiva tra C e D
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

creare flashcard