test fisica2 ottobre - Liceo Statale G. Carducci – Viareggio

annuncio pubblicitario
Test di fisica cl. V A Classico
29 ottobre 2014
a.s. 2014 – 15
Tipologia b
Punti per quesito : 1.5
1. 2 corpi di massa m= 200 g e m'= 150 g si muovono lungo 2 rette perpendicolari con
velocità di modulo v =20 cm/s e v' = 20 cm/s. Calcola facendo riferimento alle unità di
misura del S.I.e dopo aver ricordato cosa si intende per quantità di moto totale di un sistema
di corpi:
 Il modulo della quantità di moto di ciascuno dei 2 corpi;
 Il modulo della quantità di moto totale del sistema dei 2 corpi .
2. Scegli la risposta corretta e giustificala. Un corpo percorre una traiettoria chiusa. La sua
energia cinetica finale:
 è sempre minore di quella iniziale;
 se sul corpo agiscono solo forze conservative è sicuramente uguale a quella iniziale;
 se sul corpo agiscono forze conservative è sicuramente uguale a quella iniziale;
3. Un corpo di massa 10 Kg si muove su una traiettoria rettilinea alla velocità di 8 m/s . Un
altro corpo di massa 4 Kg si muove verso il primo alla velocità di 5 m/s. I 2 corpi si
scontrano e restano agganciati. Determina ( in direzione,verso,modulo) la velocità dei 2
corpi uniti dopo l'urto supponendo che il sistema dei 2 corpi sia isolato. Giustifica
dettagliatamente il procedimento seguito.
4. In quali casi può accadere che il lavoro compiuto da una forza sia nullo ? Rispondi offrendo
opportune giustificazioni.
5. Un carrello può muoversi su una rotaia rettilinea priva di attrito. Una forza di 45.2 N diretta
lungo la rotaia compie su di esso un lavoro di 724 J. Di quanto si sposta il carrello mentre la
forza compie questo lavoro ? Di quanto è variata l'energia cinetica posseduta dal carrello nel
corso dello spostamento sopra calcolato? Rispondi offrendo opportune giustificazioni.
6. Un corpo di massa 1 Kg viene lanciato in direzione verticale con una velocità iniziale di
modulo 6 m/s. Di quanto è variata la sua energia potenziale rispetto al punto di lancio
quando raggiunge la massima altezza ( supponendo che su di esso non agiscano forze di
attrito )? Ipotizzando che in presenza di forze di attrito l'altezza massima raggiunta sia pari
alla metà di quella in assenza di attrito è possibile valutare il lavoro compiuto dalle forge
dissipative ? Rispondi e giustifica.
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

creare flashcard