Se un corpo è elettricamente neutro possiamo

advertisement
©Mondadori Education
Nome …...................... Classe …...................... Data …......................
Unità 17 La carica e il campo elettrico
Scheda di valutazione 1
1) Se un corpo è elettricamente neutro possiamo affermare che:
a. sicuramente non è un metallo
b. tutti gli atomi che lo costituiscono contengono più neutroni che protoni
c. può essere elettrizzato solo per strofinio
d. nessuna delle precedenti affermazioni è corretta
2) L’intensità del campo elettrico in un punto dello spazio in cui si trova una carica di prova q è pari:
a. al rapporto fra l’intensità della forza agente sulla carica q e la carica q stessa
b. al prodotto dell’intensità della forza agente sulla carica q e la carica q stessa
c. all’intensità della forza agente sulla carica q
d. al rapporto fra il lavoro svolto dal campo per spostare la carica q e la carica q stessa
3) Quando una particella carica positivamente penetra in una regione dello spazio sede di un
campo elettrico uniforme con velocità iniziale perpendicolare al campo, la particella descrive
una traiettoria:
a. circolare mantenendo invariato il modulo della sua velocità
b. parabolica incurvata nel verso del campo
c. parabolica incurvata in verso opposto al campo
d. rettilinea con accelerazione direttamente proporzionale all’intensità del campo e inversamente
proporzionale alla sua massa
4) Nel vuoto due cariche puntiformi, rispettivamente di 5,0 · 10−3 C e 2,0 · 10−4 C, distano 25 m l’una
dall’altra. Quanto vale l’intensità della forza elettrica che agisce sulla carica maggiore?
a. 14 N
b. 2,9 · 103 N
c. 7,2 · 104 N
d. 360 N
5) Due cariche elettriche, entrambe uguali a q, sono poste a distanza d l’una dall’altra. In quale
dei seguenti modi si ha il maggiore incremento della forza d’interazione?
a. raddoppiando q e lasciando invariata d
b. raddoppiando d e lasciando invariata q
c. dimezzando q e raddoppiando d
d. raddoppiando q e d
6) Due piccole sfere, aventi cariche negative uguali, distano 0,25 m l’una dall’altra. Sapendo
che nel vuoto si respingono con una forza F = 1,2 N, determina quanti elettroni in eccesso
sono presenti su ciascuna delle due sfere.
................................................................................................................................................................
................................................................................................................................................................
7) Una carica puntiforme q1 = 2,0 · 10-4 C è posizionata in corrispondenza dell’origine di un sistema
di assi cartesiani. Un’altra carica q2 = 5,0 · 10-4 C è posta invece in corrispondenza del punto P di
coordinate (0,80 m; 0,50 m). Determina l’intensità della forza elettrostatica fra le due cariche nel vuoto. Le
due particelle si avvicinerebbero se fossero libere di muoversi?
................................................................................................................................................................
................................................................................................................................................................
©Mondadori Education
Nome …...................... Classe …...................... Data …......................
Unità 17 La carica e il campo elettrico
Scheda di valutazione 2
1) La carica elettrica acquistata da una bacchetta di vetro strofinata con un panno di lana è dovuta a un
trasferimento:
a. di soli protoni
b. di soli neutroni
c. di protoni ed elettroni
d. di soli elettroni
2) L’intensità di un campo elettrico generato da una carica puntiforme Q:
a. non dipende dalla carica Q, ma solo dalla carica esploratrice utilizzata per rivelare il campo
b. è inversamente proporzionale alla carica Q
c. aumenta man mano che ci si allontana dalla carica Q
d. dipende dal mezzo che circonda la carica Q
3) Le linee di campo del campo elettrico non possono mai intersecarsi perché:
a. nello stesso punto dello spazio il campo elettrico non può avere due distinte direzioni
b. due cariche elettriche distinte non possono occupare contemporaneamente lo stesso punto
dello spazio
c. per definizione le linee di campo sono circonferenze concentriche distinte, centrate
sulla carica che origina il campo
d. in due punti distinti dello spazio il campo elettrico non può assumere moduli di diverso
valore
4) Due cariche negative uguali, poste nel vuoto alla distanza di 0,50 m l’una dall’altra, si respingono
con una forza di intensità pari a 2,0 N. Quanto vale ciascuna carica?
a. −7,5 μC
b. 7,5 · 10−3 C
d. −1,5 · 10−5 C
c. −5,3 · 10−6 C
5) Due cariche elettriche q uguali, a distanza d l’una dall’altra, interagiscono con una forza di
intensità F. Quali delle seguenti coppie di cariche, se poste a distanza 4 d l’una dall’altra,
interagiscono con la stessa forza F?
a. 8 q, q
b. 8 q, 2 q
c. 2 q, 2 q
d. 4 q, q
6) Due piccole sfere si respingono nel vuoto con una forza di intensità 25 N quando distano l’una
dall’altra 60 cm. Calcola quanto vale la carica presente su ciascuna sfera, sapendo che la loro
somma è pari a 90 μC.
................................................................................................................................................................
................................................................................................................................................................
7) Una sfera conduttrice con carica q = 1,2 · 10−8 C viene posta a contatto con un’altra sfera conduttrice,
identica alla prima e inizialmente scarica. Dopo il contatto le sfere vengono portate a di stanza d = 50 cm
l’una dall’altra. Calcola l’intensità F della forza elettrostatica con cui interagiscono le due sfere e stabilisci se
si tratta di una forza attrattiva o repulsiva.
................................................................................................................................................................
................................................................................................................................................................
Scarica