Programma proposto da: ISCHETUS Società Cooperativa a rl

annuncio pubblicitario
ISCHETUS Società Cooperativa a r.l.
Partita IVA 02263210482
Iscrizione Albo mutualità prevalente n° A111841
Azienda con Sistema di Gestione per la Qualità certificato da
Dasa-Rägister S.p.A in conformità alla EN ISO 9001:2008
Sede legale ed operativa:
Viale Ugo Bassi, 6/r - 50137 Firenze -- Tel e Fax 055 5535003
Web: www.ischetus.com -- E-mail: [email protected]
PROPOSTE DIDATTICHE E DI LABORATORIO PER
L’OASI DI GABBIANELLO
Destinatari : Scuola Infanzia, Primaria di Primo e Secondo grado
Referente: Maria Lucentini
Programma proposto da: ISCHETUS Società Cooperativa a r.l.
Sede: Oasi di Gabbianello-Boscotondo
Tel e Fax 055 5535003; e-mail: [email protected]
Cell. 329 3537737 (Maria Lucentini)
L’Oasi Naturalistica di Gabbianello è un’Area Naturale Protetta d’Interesse Locale (A.N.P.I.L.) e
fa parte del Sistema Regionale delle Aree Protette della Toscana e del Sistema delle Oasi del
WWF.
L’Oasi sorge sulle sponde del Lago di Bilancino, a nord di Firenze, in un contesto ambientale di
particolare pregio. L’area protetta si estende, con una superficie complessiva di 28 ettari di cui 8
allagati, in un’area pianeggiante, realizzata artificialmente per favorire la sosta e la riproduzione
degli animali acquatici.
Oltre all’area umida, dove è possibile ammirare molti uccelli tipici degli ambienti umidi, sono
presenti alcuni spazi tematici particolarmente interessanti, per adulti, famiglie e scolaresche (il
Giardino delle Farfalle, lo Stagno didattico, il Frutteto dei Medici). E’ inoltre presente un Centro
Visite attrezzato, un’area picnic, un bookshop ed un servizio di affitto di mountain bikes.
Le iniziative proposte presso l’Oasi di Gabbianello si articolano in:
- “Itinerari didattici” dedicati a brevi escursioni, attività di laboratorio e visite guidate per una
durata complessiva di mezza giornata o di una giornata intera,
- “Laboratori didattici” che, articolati in tre incontri, permettono di approfondire con gli studenti
tematiche di carattere naturalistico ed ecologico del territorio.
Le attività prevedono una videoproiezione tematica cui fanno seguito le esperienze pratiche.
1
Il progetto prevede per l’anno scolastico 2011-2012 le seguenti proposte didattiche. Per ogni proposta
viene specifico il tema e la modalità di svolgimento (Itinerario o Laboratorio)
- UN GIORNO DA BIRDWATCHERS
(“Zoologia ed Etologia”)
Itinerario
- UN PIEDE, UNA ZAMPA
( “Zoologia ed Etologia”)
Itinerario
- LATTE BIOLOGICO E NATURA
(“Agricoltura Bio e Prodotti Tipici”)
Itinerario
- LA BIODIVERSITÀ’
(“Biodiversità”)
Itinerario
- L’ACQUA, RISORSA DELL’AMBIENTE
(“Sviluppo sostenibile”)
Itinerario/Laboratorio
- LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE
(“Sviluppo sostenibile”)
Itinerario/Laboratorio
- LE AREE UMIDE
(“Biodiversità”)
Itinerario/Laboratorio
- LA CARTOGRAFIAE L’ORIENTAMENTO
(“Cartografia e Orientamento”)
Itinerario/Laboratorio
- L’OSSERVAZIONE DEGLI UCCELLI
(“Zoologia ed Etologia”)
Laboratorio
- LA QUALITÀ DEI CORSI D’ACQUA
(“Risorse naturali”)
Laboratorio
_____________________________________________________________________________________
ITINERARI DIDATTICI
UN GIORNO DA BIRDWATCHERS. Visita guidata all’Oasi naturalistica: armati di cannocchiale e
binocoli ammiriamo il mondo degli uccelli. Laboratorio pratico per scoprire l’anatomia e il
comportamento degli uccelli in base al loro ambiente naturale
UN PIEDE, UNA ZAMPA: LE ORME A CONFRONTO. Alla ricerca dei segni di presenza lasciati dai
diversi abitanti selvatici dell’oasi: come riconoscerli e “immortalarli”.
LATTE BIOLOGICO E NATURA. Visita guidata ad una Stalla biologica in compagnia di grosse
mucche da latte e dei loro vitellini e poi all’Oasi naturalistica: attraverso le “emergenze” del
territorio.
LA BIODIVERSITÀ. Biodiversità e impatto antropico: le esigenze di conservazione dell’habitat,
della flora e della fauna. Come osservare e valutare la biodiversità.
L’ACQUA, RISORSA DELL’AMBIENTE. Acqua fonte di vita. Il Ciclo dell’acqua. Le norme pratiche
per un uso sostenibile della risorsa. Visita guidata all’Oasi naturalistica o Visita guidata alla Diga
di Bilancino: acqua come risorsa “biologica”.
LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE E LE FONTI ENERGETICHE ALTERNATIVE. Il concetto di
“sostenibilità ambientale”. Prospettive ed alternative al modello di sviluppo. Piccolo laboratorio
degli esperimenti pratici con costruzione di piccoli modelli funzionanti.
LE AREE UMIDE. L’acqua come fonte di vita. Il lago, il fiume, lo stagno. La flora e la fauna i loro
adattamenti. L’evoluzione dei corsi d’acqua presenti sul nostro territorio. Le minacce e i pericoli
per le aree umide.
LA CARTOGRAFIA E L’ORIENTAMENTO. Cartine topografiche: la realtà che ci circonda a portata di
mano! Tipologie, caratteristiche, simboli e scale. Giochi di gruppo per un utilizzo pratico di carte
e bussola.
2
LABORATORI DIDATTICI
L’ACQUA, RISORSA DELL’AMBIENTE
I.
II.
III.
Acqua, fonte di vita. Il Ciclo dell’acqua in natura ed il Ciclo dell’acqua integrato,
contestualizzati sul territorio. Le norme pratiche per un uso sostenibile della risorsa.
Visita guidata all’Oasi naturalistica e visita guidata alla Diga di Bilancino: acqua come
risorsa “biologica”.
Laboratorio pratico di esperimenti.
LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE E LE FONTI ENERGETICHE ALTERNATIVE
I.
Il concetto di “sostenibilità ambientale”, i consumi energetici dei vari paesi del mondo, i
flussi di energia. Le prospettive e le alternative al modello di sviluppo.
II.
Energie alternative e l’impegno di tutti per la sostenibilità. Esempi concreti di pratiche e
costumi da evitare per un uso consapevole delle risorse.
III.
Piccolo laboratorio degli esperimenti pratici con costruzione di piccoli modelli funzionanti.
LE AREE UMIDE
I.
II.
III.
La biodiversità nelle aree umide. Il lago, il fiume, lo stagno. La flora e la fauna i loro
adattamenti. Le modifiche ambientali e i pericoli per le aree umide: inquinamento,
bonifiche a fini agricoli, industriali, costruzione di nuove vie di comunicazione.
Il Mugello: laghi, paludi, stagni e fiumi e gli esseri viventi che vi abitano. L’evoluzione del
territorio mugellano e la scomparsa delle aree umide. Le minacce per alcune specie vegetali
e animali e la presenza di specie alloctone
Uscita all’Oasi di Gabbianello. Flora e fauna delle zone umide. Stanziali, di passo, o
svernanti? Calendario delle specie presenti presso l’Oasi. Osservazione dell’avifauna
dell’oasi dai capanni. Uso del cannocchiale e dei binocoli.
LA CARTOGRAFIA E L’ORIENTAMENTO
I.
II.
III.
Cartine topografiche: la realtà che ci circonda a portata di mano! Tipologie, caratteristiche,
simboli, scale e loro utilizzo pratico. Le carte escursionistiche. Proviamo a descrivere un
sentiero tracciato sulla carta: se è ripido o pianeggiante, se si incontrano sorgenti, quanto
tempo è necessario a percorrerlo.
I vari modi per orientarsi (l’orologio, il sole, la luna, la stella polare ecc..). La bussola, la
storia ed il suo uso.
Uscita all’Oasi di Gabbianello. Attività di gruppo per un utilizzo pratico di carte e bussola.
Gara di orientamento.
3
L’OSSERVAZIONE DEGLI UCCELLI
I.
II.
III.
Anatomia, comportamento e ciclo biologico delle principali famiglie di uccelli. I metodi
principali per l’identificazione: morfologia e canto. I segreti del volo e la migrazione:
perché, come e quando gli uccelli migrano? Ricostruiamo il viaggio di alcuni uccelli.
Impariamo ad osservare e conoscere i caratteri degli uccelli come adattamenti all’ambiente
in cui vivono. Laboratorio pratico per scoprire l’anatomia e il comportamento degli uccelli
in base al loro ambiente naturale.
Uscita all’Oasi di Gabbianello. Le specie presenti all’Oasi di Gabbianello ed il loro
calendario. Armati di cannocchiale e binocoli ammiriamo il mondo degli uccelli.
LA QUALITÀ DEI CORSI D’ACQUA
I.
II.
III.
L’ecosistema fluviale ed il suo stato di salute: valutazione della qualità con l’Indice Biotico
Esteso e l’Indice di Funzionalità Fluviale. Studio sulla carta del tratto di fiume sul quale
verrà effettuata l’uscita.
Uscita sul torrente Tavaiano (Oasi di Gabbianello). Applicazione dei due metodi di
monitoraggio in un tratto a monte e in uno a valle del torrente studiato in classe.
Rielaborazione dei dati raccolti. Valutazione e confronto dei due indici. Cartografia:
coloriamo il torrente in base al punteggio assegnato ed osserviamo eventuali differenze di
qualità delle acque nel tratto a monte e a valle del torrente analizzato.
4
_____________________________________________________________________________________
NOTE TECNICHE
Sede: Oasi di Gabbianello
Periodo: ottobre 2011 – giugno 2012
Orario: scolastico
Documentazione:

Monitoraggio della realizzazione dei percorsi attraverso questionari di verifica

Schede operative per gli alunni appositamente elaborate
COSTI
Visite guidate su prenotazione
 Oasi
90,00 €
Itinerario didattico

Mezza giornata

Giornata intera
€ 8,00 iva incl. a partecipante con minimo 22 persone
€ 12,00 iva incl. a partecipante con minimo 22 persone
Laboratorio didattico
Ciascun laboratorio didattico è composto da 3 incontri:
- 2 incontri di 90 min in classe
- 1 uscita di 3 ore circa
Quota di partecipazione pari a € 7,00 iva incl. a partecipante/incontro con minimo 22 persone
(per un numero inferiore di partecipanti la quota minima rimane di 420,00 euro iva
incl/laboratorio).
Trasporti, spostamenti e pranzo a carico dell’organizzatore.
È previsto un incontro preliminare per la presentazione delle proposte didattiche presso
l’Istituto scolastico. In base alle esigenze dell’Istituto e delle classi, è possibile svolgere laboratori
di soli 2 incontri, con un incontro in classe e un’uscita, o di 4 incontri, con due incontri in classe e
due uscite.
5
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

creare flashcard