merciologia - Jessica raffa

annuncio pubblicitario
STORIA
In Europa, furono gli arabi a portare il cotone in
Grecia attorno al 350 a. C., durante il regno di
Alessandro Magno. Alla storia del cotone è
strettamente legato il lavoro delle popolazioni nere
importate negli U.S.A.. Le grandi piantagioni di
cotone iniziarono nel 1600 in Louisiana grazie e
soprattutto alla manodopera a bassissimo costo
degli schiavi neri.
LA PRODUZIONE
L'Europa produce e importa relativamente poco cotone. I principali produttori sono la
Grecia, la Spagna e la Bulgaria. L'Italia è il principale importatore dopo la Russia.
DESCRIZIONE DELLA PIANTA
Il cotone è una fibra vegetale ottenuta dalla capsule mature della pianta del cotone,
arbusto di circa 40 cm con fiori di colore rosso e giallo. Il fiore fecondato perde i petali ed,
in circa un mese, cresce una capsula circondata da una foglia chiamata brattea. All'interno
della capsula ci sono i semi su cui si sviluppa la fibra e, quando è matura, si apre in
quattro parti mostrando il batuffolo di cotone. La raccolta va eseguita una settimana dopo
la maturazione e, dato che la stessa non avviene contemporaneamente, sono necessari
più passaggi.
RACCOLTA
La prima operazione da fare, dopo la raccolta è
la sgranatura, che permette di staccare le fibre
dai semi, poi il cotone viene cardato e pettinato
per eliminare tutte le impurità.
La raccolta del cotone può essere effettuata
manualmente o meccanicamente.
Con la raccolta a mano è possibile operare una
selezione del prodotto evitando di mescolare
con i fiocchi maturi quelli immaturi e le materie
estranee frammenti di foglie, di capsule, di
steli, terriccio. Poiché in genere la fioritura del
cotone avviene scalarmente nel tempo, con inizio nella parte bassa della pianta, con pari
scalarità procede la maturazione delle capsule. Per tale ragio-ne la raccolta dei cotoni
pregiati viene portata a termine. in tre riprese: la prima interessa i fiocchi dei rami bassi, la
seconda quella dei rami mediani, la terza quella dei rami apicali. il primo è il migliore.
I PRODOTTI PER CUI VIENE UTILIZZATO
Tessuti di cotone sono ampiamente utilizzati sia nel campo dell'abbigliamento che in
quello dell'arredamento.
Denim, utilizzato per fare jeans; chintz, stampato e
di mano lucida; spugna, utilizzato per fare
asciugamani da bagno; seersucker, dalla
superficie
increspata;
tela
Bandera,
per
l'omonimo ricamo; fustagno.
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

il condizionale

2 Carte oauth2_google_2e587b98-d636-4423-a451-84f012b884f0

creare flashcard