La politica della famiglia: per un welfare relazionale e sussidiario

annuncio pubblicitario
La politica della famiglia:
per un welfare relazionale e sussidiario
Autore/i:
DONATI PIERPAOLO
Presentazione:
Le politiche familiari ereditate dal secolo XX stanno incontrando una profonda crisi.
Accanto ad alcuni successi, emergono vistosi fallimenti ed effetti inattesi. Nei regimi più
spinti di welfare state, svanisce l’oggetto stesso della politica familiare (cioè la famiglia). I
cambiamenti della famiglia diventano una sfida per le stesse politiche sociali, le quali, senza
un’accorta politica familiare, girano a vuoto. Le attuali politiche adottano un mix di principi
liberali e socialisti (assetti lib/lab) che non rispondono all’esigenza di riconoscere il giusto
ruolo alla famiglia nella società, soprattutto perché non riconoscono che essa è un soggetto
sociale avente un proprio ruolo societario e un connesso complesso di diritti-doveri.
La politica familiare necessita di un referente (la famiglia, definita in maniera relazionale) e
non può essere efficace, efficiente ed equa se non conferisce alla famiglia una soggettività
sociale e giuridica. Si tratta allora di orientarsi verso un nuovo approccio, denominato
relazionale, basato su due pilastri fondamentali: l’adozione di un principio di sussidiarietà
nella governance delle politiche familiari e il riconoscimento della cittadinanza complessa
(politica e civile) della famiglia.
Dati Pubblicazione: CANTAGALLI
SIENA 2011
ISBN 978 88 8272 7703
€ 13,00
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

creare flashcard