Esercitazione 1

annuncio pubblicitario
Lezione del corso di elettronica del 6-3-2002
ESERCITAZIONE 1
SIMULARE UN ALIMENTATORE STABILIZZATO REALIZZATO CON
TRASFORMATORE, PONTE DI DIODI AL SILICIO, CONDENSATORE DI
LIVELLAMENTO, DIODO ZENER E RESISTORI.
Comandi base di Pspice 9.1 Student Version, disponibile gratuitamente sul sito
http://www.orcad.com/Product/Simulation/PSpice/eval.asp : ctrl-G per caricare un componente,
ctrl-W per iniziare un collegamento, click sui probe di tensione o corrente per poi disporli sul
circuito (i probe di corrente devono essere messi esattamente sul terminale del dispositivo).
Il trasformatore si chiama XFRM_LINEAR
Ricordarsi che Pspice non ammette maglie con impedenza nulla in DC: R10 non può essere
rimossa, può però avere un valore molto piccolo.
Disegnare il circuito:
NB: il simbolo di terra è il GND_ANALOG e non può essere omesso, Pspice non vuole potenziali
indeterminati.
Aggiornare il circuito come segue:
Doppio click sul trasformatore e poi sul generatore VSIN:
Singolo click sul diodo Zener, menu in alto, Edit Model e poi Edit Instance Model
Cercare Bv=... e scrivere Bv=12 (brackdown voltage = 12 V)
Poi menu in alto Analysis, Setup, attivare solo transient e poi cliccare su transient
Inserire i valore indicati: tempo finale 100ms e massima durata passo simulazione 1 ms, lasciare
vuoto il resto. Premere F11 per effettuare la simulazione.
DOMANDE:
1) Di quanto si può diminuire la resistenza R8 (aumentare le corrente nel carico) pur avendo un
ripple in uscita minore di 100mV ?
2) A partire dal circuito originale, di quanto si può diminuire la capacità di C1 mantenendo un
ripple in uscita minore di 100mV ?
3) Inserire dei probe di corrente sui diodi D19 e D18, variare la capacità C1 di un fattore 2 e 4 in
più. Come varia la corrente nei diodi ?
Per cancellare le tracce non necessarie nel plot è sufficiente selezionarne il nome e premere il tasto
canc.
Selezionare Tools Customize Toolbars ed attivare tutto. Poi per ingrandire aree del grafico
selezionare l’area e premere sulla lente di ingrandimento.
4) Se nel circuito originale la tensione di rete varia del 20 % l’uscita è sempre esente da ripple ?
E se varia di –40 % ?
5) Modificare il circuito per utilizzare due diodi e due trasformatori identici al precedente (usare
copia e incolla) . Di quanto si modifica la tensione massima su C1 ?
Ing. Giorgio Fontana
Scarica