programma di educazione fisica classe iiid

annuncio pubblicitario
PROGRAMMA DI EDUCAZIONE FISICA CLASSE IIIC
ANNO SCOLASTICO 2016/2017
Il programma è stato svolto secondo le vigenti direttive Ministeriali.










Esercizi a corpo libero per il miglioramento ed il consolidamento della coordinazione
generale e della destrezza.
Esercizi specifici a corpo libero per la mobilità del rachide, del cingolo scapolo-omerale e
coxo-femorale.
Esercizi per il potenziamento muscolare generale dalla stazione eretta, seduta e dal decubito
prono e supino; singolarmente e a coppie anche con l’ausilio di piccoli attrezzi.
Vari tipi di andature: passo saltellato, galoppo laterale, skip, corsa calciata.
La squadra equilibrata e la massima squadra: esecuzione con e senza l’ausilio della spalliera.
Esecuzioni di brevi progressioni a corpo libero per la coordinazione dei movimenti.
Funicella: esercitazioni di saltelli in varie forme.
Spalliera: in decubito, sospensione e doppia sospensione.
Il quadro svedese: esercizi propri e di riporto.
Esercizi di potenziamento con manubri e palle mediche.
ATTIVITA’ SPORTIVE
Ricerca e verifica di movimenti corretti e precisi; utilizzazione di gesti naturali secondo uno scopo;
giochi di gruppo con organizzazione e preparazione da parte degli allievi; attività sportive con
divisione delle mansioni e dei ruoli per far acquisire un leale comportamento agonistico e per
consolidare abitudini di collaborazione e civismo.
PALLAVOLO: tecnica del palleggio, del baker, della schiacciata, del muro e della battuta a tennis.
Il gioco di squadra: schemi di gioco per l’attacco, la difesa e la ricezione. Tattica di gioco.
PARTE TEORICA
L’APPARATO CARDIOCIRCOLATORIO
 Il cuore ed il ciclo cardiaco.
 Grande, piccola circolazione e vasi sanguigni.
 Il sangue, la coagulazione.
 I parametri dell’attività cardiaca: frequenza, gittata e portata.
 Variazioni con l’esercizio fisico.
Effetti dell’allenamento sugli apparati:
Cardio-circolatorio e respiratorio.
L’ENERGETICA MUSCOLARE
 L’ATP
 I meccanismi di risintesi dell’ATP
 Il meccanismo anaerobico alattacido.
 Il meccanismo anaerobico lattacido.
 Strategia di utilizzo dei sistemi energetici.
 La dinamica d’intervento dei differenti sistemi energetici in termini di capacità e potenza.
Gli alunni
La Professoressa
Valeria Miani
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

creare flashcard