scarica questo articolo in formato pdf

annuncio pubblicitario
L’analgo-sedazione
Presso il Centro dentistico Rivoli
viene riservata ai pazienti la possibilità
di sottoporsi ad ANALGOSEDAZIONE
Si effettua tramite l’impiego di farmaci endovenosi per analgesia e sedazione cosciente in respiro spontaneo
in interventi ambulatoriali (chirurgia orale, chirurgia plastica, chirurgia maxillo facciale, chirurgia odontoiatrica e
implantare) Il paziente può consumare 1-2 ore prima una colazione leggera.
La preparazione consiste in: compilazione di anamnesi ed esame obbiettivo, controllo di eventuali esami di
laboratorio. La modalità di accesso avviene tramite accesso venoso periferico per mezzo di un ago a farfalla
(butterfly) collegato ed una sacca per fleboclisi, si avvia l’infusione multi-farmacologica a velocità lenta in modo
da ottenere gli effetti desiderati in un periodo di circa 6-8 minuti.
A questo punto si inizia la procedura che contempla ove necessario l’effettuazione di anestesia locale. A fine
intervento il paziente emerge rapidamente dalla condizione farmaco indotta e in circa 10-15 minuti è in grado di
camminare autonomamente, viene quindi affidato ad un accompagnatore. Il paziente è totalmente in grado di
ritornare al proprio domicilio in pieno benessere, con un solo limite: la guida di veicoli.
Gli effetti ottenuti con la analgo-sedazione sono tipicamente i seguenti: ansiolisi totale, ipnosi (sonnolenza),
analgesia di grado moderato, amnesia retrograda profonda, soppressione dei riflessi di intolleranza endorale (nausea, conati di vomito, esaurimento temporomandibolare); è importante ricordare che con questa
tecnica viene mantenuta la coscienza e garantito quel
grado di collaborazione necessario per una interazione efficace con l’operatore. Si possono pertanto individuare le seguenti indicazioni alla effettuazione della
analogo-sedazione: procedure di durata non superiore
a h. 1.30 – 2 , pazienti ansioso-fobici, pazienti con spiccato riflesso del vomito e con spiccata scialorrea, pazienti con difficoltà alla apertura temporo-mandibolare,
pazienti con anamnesi positiva o sospetta per reazioni
anafilattoidi o di intolleranza a farmaci, pazienti affetti
da patologie sistemiche che possono beneficiare delle
suddette condizioni analogo-sedative (coronaropatie,
diabete mellito, ipertensione arteriosa, obesità), pazienti che apprezzano l’importante risparmio di tempo
sull’intero iter terapeutico.
Tale tecnica permette all’operatore di operare in totale serenita’ sia per il controllo del paziente sia, in
quanto il paziente risulta seppur collaborante estremamente sereno e compliante le procedure.
Non meno rilevante l’aspetto della sicurezza del
pazientesottoposto a monitoraggio in presenza di
anestesista rianimatore durante tutta la procedura.
[email protected]
Scarica
Random flashcards
Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

creare flashcard