OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

annuncio pubblicitario
OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO
( al termine della prima media)
ABILITA’
1) Nucleo tematico: IL NUMERO
Utilizzare le tecniche e le procedure del calcolo aritmetico in N, rappresentandole anche in forma grafica.
Risolvere i problemi facendo uso delle operazioni e
delle tecniche di calcolo apprese.
Consolidare le conoscenze teoriche acquisite, sia
attraverso la discussione tra pari che la
manipolazione di modelli.
Obiettivi
CONOSCENZE

I numeri naturali
Obiettivi di apprendimento

Confronto e ordine di numeri naturali

Rappresentazione dei numeri naturali

Il sistema di numerazione decimale

Scrittura polinomiale di un numero
Rappresentare i numeri conosciuti su una
retta.

I numeri decimali, confronto e ordine
Individuare multipli e divisori di un numero
naturale e multipli e divisori comuni a più
numeri.

L’addizione e le proprietà

La sottrazione e le proprietà

La moltiplicazione e le proprietà

La divisione (esatta e approssimata)

Le proprietà della divisione

Espressioni con le 4 operazioni

Risolvere problemi matematici

Il concetto di potenza

le proprietà delle potenze

Espressioni con le potenze

La notazione esponenziale
Conoscere proprietà e procedure riguardanti
enti aritmetici.
Eseguire
calcoli
approssimazioni.
numerici
ed
Comprendere il significato e l’utilità del
multiplo comune più piccolo e del divisore
comune più grande, in matematica e in
diverse situazioni concrete.
Scomporre i numeri naturali in fattori primi
e conoscere l’utilità di tale scomposizione
per diversi fini.
Utilizzare la notazione esponenziale per le
potenze con esponente intero positivo,
consapevoli del significato.
Usare le proprietà delle potenze anche per
semplificare calcoli e notazioni.
Eseguire mentalmente semplici calcoli,
utilizzando la proprietà associativa e

L’ordine di grandezza
distributiva per raggruppare e semplificare
le operazioni.
Descrivere con una espressione numerica, la
sequenza di operazioni che fornisce la
soluzione di un problema.
Eseguire semplici espressioni di calcolo con
i numeri conosciuti, essendo consapevoli
del significato delle parentesi e della
convenzione sulla precedenza delle
operazioni.
Individuare e cogliere relazioni tra elementi
(osservare,
classificare,
confrontare,
ordinare).
Applicare e organizzare in successione
logica le operazioni di un problema.
Saper risolvere problemi con il metodo
grafico.
Risolvere
situazioni
problematiche:
analizzare, individuare relazioni tra i dati,
elaborare procedimenti di soluzione,
affrontare con ordine logico le fasi di
risoluzione e verificarle.
Tradurre le informazioni e le indicazioni del
linguaggio comune in un linguaggio
matematico utilizzandone correttamente
simboli e termini.
Comunicare con un linguaggio spontaneo,
ma sempre più chiaro e preciso.

I multipli e i divisori di un numero

I criteri di divisibilità

Numeri primi e numeri composti

La scomposizione in fattori primi

Criterio generale di divisibilità

Massimo Comune Divisore
Minimo comune multiplo

Unità frazionaria

Le frazioni come operatore

Frazioni proprie, improprie e apparenti

La frazione come quoziente

Frazione complementare, numeri misti

Frazioni equivalenti

L’insieme dei numeri razionali assoluti

Riduzione di una frazione ai minimi termini

Trasformazione di una frazione in un’altra
equivalente di denominatore dato

Riduzione al m.c.d.

Confronto di frazioni

Risolvere problemi con le frazioni
Utilizzare scale graduate in contesti
significativi per le scienze e per la tecnica.
Conoscere il concetto di frazione come
operatore.
Eseguire calcoli con le frazioni.

Addizione di frazioni

Sottrazione di frazioni

Moltiplicazione di frazioni

Divisioni di frazioni

Potenza di una frazione
Nucleo tematico: SPAZIO e FIGURE
Percepire, descrivere e rappresentare forme
relativamente complesse, relazioni e strutture che si
trovano in natura o che sono state create dall’uomo.
Conoscere gli enti fondamentali, gli assiomi
e la loro importanza.

Acquisire la conoscenza della retta, dei suoi
sottoinsiemi e delle sue proprietà.

Consolidare le conoscenze teoriche acquisite (grazie
anche ad attività laboratoriali e manipolazione di
modelli) e argomentare (ad esempio esprime
concetti ed espone definizioni).
Conoscere gli angoli e operare su di essi.
1.2.
Valutare le informazioni che ha su una situazione:
riconoscere, confrontare e classificare elementi
geometrici.
Confrontare procedimenti e inquadrare problemi
diversi in una stessa classe.
Conoscere
definizioni
significative dei poligoni.
e
proprietà





Riprodurre figure e disegni geometrici,
utilizzando opportuni strumenti, in base ad
una descrizione e codificazione fatta da
altri.

Rappresentare punti, segmenti e figure sul
piano cartesiano.

Saper risolvere problemi di geometria,
applicando le proprietà delle figure
geometriche.













Espressioni con le quattro operazioni di frazioni
Gli enti geometrici fondamentali e loro posizioni reciproche
Gli assiomi della geometria
Segmenti consecutivi e adiacenti
Operazioni e problemi con i segmenti
L’angolo
Angoli consecutivi e adiacenti
Vari tipi di angoli
Operazioni con gli angoli
Rette incidenti, perpendicolari, coincidenti
e parallele
Distanza
Asse di un segmento
Generalità sui poligoni
Classificazione dei poligoni
Il perimetro
Diagonali di un poligono
Relazione tra i lati di un poligono
Angoli interni ed esterni di un poligono
Il triangolo
Classificazione dei triangoli
Altezze di un triangolo e ortocentro
Mediane di un triangolo e baricentro
Bisettrici di un triangolo e incentro


1.3.
Nucleo tematico: MISURE, DATI e PRE-
VISIONI
Analizzare dati e interpretarli sviluppando
deduzioni e ragionamenti sugli stessi con l’ausilio
di
rappresentazioni
grafiche
e
usando
consapevolmente strumenti di calcolo.
Rappresentare insiemi di dati scegliendo
l’opportuna rappresentazione grafica.
In situazioni significative confrontare dati al
fine di prendere decisioni utilizzando anche
le nozioni di media aritmetica.
Consolidare la conoscenza delle principali
unità di misura.
Usare le lettere per generalizzare situazioni.
Usare correttamente i connettivi (e, o, …) e i
quantificatori (tutti, qualcuno, nessuno, ...) nel
linguaggio verbale.
1.4.
Nucleo tematico: RELAZIONI
Riconoscere e risolvere problemi di vario genere,
analizzando la situazione e traducendola in termini
matematici, spiegando anche in forma scritta il
procedimento seguito, mantenendo il controllo sia
sul processo risolutivo, sia sui risultati.





Rappresentare problemi con tabelle e grafici
che ne esprimono la struttura.
Utilizzare le lettere per esprimere in forma
generale le proprietà studiate.







Assi di un triangolo e circocentro
I criteri di congruenza dei triangoli
Unità di misura del SI
Misura di una grandezza
Misure di lunghezza, capacità, massa, superficie e volume
Sistema sessagesimale
Rappresentazione grafica dei dati
Introduzione al concetto di insieme
Rappresentazione di un insieme
Sottoinsiemi
Intersezioni di insiemi
Riconoscimento di dati e incognite di un
problema e significato di algoritmo
Metodo delle operazioni aritmetiche
Metodo grafico
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

biologia

5 Carte patty28

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

il condizionale

2 Carte oauth2_google_2e587b98-d636-4423-a451-84f012b884f0

creare flashcard