Seconda guerra mondiale fronte Europeo

annuncio pubblicitario
Seconda guerra mondiale fronte Europeo 1° settembre 1939 i tedeschi entrano in Polonia 3 settembre Inghilterra e Francia dichiarando guerra alla Germania “scoppia ufficialmente la seconda guerra mondiale” Aprile 1940 le truppe tedesche conquistano Danimarca, Norvegia, Olanda, Belgio e Lussemburgo 10 Giugno 1940 entrata in guerra dell’Italia 14 giugno i tedeschi entrano a Parigi L’Italia nell’ottobre del 1940 la guerra lampo era in atto senza alcun motivo dichiara guerra alla Grecia Battaglia d’ Inghilterra (agosto 1940) gli aerei tedeschi bombardano le città inglesi ma il radar e la RAF salvano i civili. E’ la prima battuta d’arresto tedesca che spinge Hitler a recuperare risorse economiche 22 giugno 1941 Hitler attacca la Russia operazione Barbarossa Marzo 1941 Hitler invia delle truppe a supporto dell’Italia in Grecia L’Italia invia una spedizione a supporto Aprile 1941 Jugoslavia e Grecia dell’esercito tedesco vengono conquistate I russi presi di sorpresa si ritirano Tedeschi e Italiani (ARMIR) fermati a 20 Km da Mosca Con l’arrivo dell’inverno i russi contrattaccano Da guerra lampo si trasforma in guerra di trincea In questo momento nascono 2 schieramenti Stati Uniti, Inghilterra e Francia Germania, Austria, Italia e Giappone Franklin D. Roosevelt aiuta gli alleati grazie alla legge affitti e prestiti che concedeva la vendita 14 Giugno 1942 Roosevelt e Churchill di armamenti ai paesi in guerra firmano la carta atlantica dove ribadivano i principi sul quale era fondata la loro alleanza Cooperazione Condanna dei Libertà di commercio Internazionale regimi fascisti Rinuncia della forza nei Libertà dei mari Autodeterminazione rapporti fra nazioni dei popoli Intanto il Giappone invade l’Indocina Gli U.S.A bloccano le esportazioni verso il Giappone 8:00 A.M 7/12/1941 Il Giappone attacca Pearl Harbor la base americana alle Haway Dopo l’attacco l’ambasciatore giapponese consegna la dichiarazione di guerra 1942 Italia Germania e Giappone vengono considerati i vincitori del conflitto 1943 svolta su tutti i fronti Gli U.S.A. nel Pacifico Gli inglesi intervengono in Africa. In Russia l’esercito riescono ad infliggere gravi tedeschi e italiani italo‐tedesco si arrende e danni alla flotta Giapponese vengono fermati a 20 Km dal Cairo fugge Nel maggio del 1943 l’esercito italo‐tedesco si arrende in Africa Winston Churchill avendo paura dell’influenza di Stalin in Europa decide con Roosevelt di effettuare lo sbarco in Normandia e in Sicilia Luglio 1943 Gli americani sbarcano in Sicilia Il Fascismo entra in crisi 25 Luglio il Gran consiglio del fascismo votò una mozione di sfiducia contro Mussolini Il re d’Italia obbliga Mussolini a dimettersi Lo fece arrestare imprigionare in un carcere sul Gran Sasso Il re incarica Badoglio di creare un nuovo governo Hitler liberò Mussolini dalla prigionia Mussolini crea la repubblica di Salò La capitale viene spostata a Brindisi che vorrebbe far ripartire il fascismo. Con un comunicato poco chiaro il governo italiano dichiara guerra alla Germania In Italia la situazione è da guerra civile perché vi sono i fascisti che combattono contro i i partigiani i quali combattono contro i primi ma anche contro i nazisti. Iniziano le rappresaglie tedesche nei confronti dei civili italiani. Il re Vittorio Emanuele terzo non è in grado di prendere alcuna decisione. L’Italia sembra abbandonata a se stessa. Intanto gli alleati salgono la penisola con qualche difficoltà perché il grosso delle truppe alleate è stato portato in Inghilterra per preparare lo sbarco in Normandia. Maggio 1944 sbarco in Normandia La resistenza francese Dopo la liberazione di Belgio per fiaccare la resistenze tedesche dopo duri combattimenti riesce e Olanda gli alleati gli anglo‐americani a liberare la Francia nel 45’ riescono a penetrare intensificano i in Germania bombardamenti sulle città tedeschi allo stesso tempo i russi Hitler si sposa con entrano a Berlino Eva Braun e poi si suicidano Il 7 maggio 1945 la Germania cade Il conto finale ammonta a 50 milioni di morti tra cui 6 milioni di ebrei 400 mila zingari oltre 600 mila omosessuali oltre un milione di civili e soldati morti Fronte asiatico Gli U.S.A. nel frattempo Il Giappone pur avendo a Los Alamos creano la prima perso i suoi alleati bomba atomica continua la guerra Aprile 1945 Harry Truman Decide di usare la bomba atomica 6 agosto 1945 vengono sganciate 2 bombe atomiche Hiroshima Nagasaki Dopo le bombe L’imperatore del Giappone Hirohito Il 2 settembre 1945 firma la resa 
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

blukids

2 Carte mariolucibello

creare flashcard