descrizione - Fondazione Carlo Molo

annuncio pubblicitario
DESCRIZIONE
10 soggetti di sesso maschile, esenti da patologie di
competenza psichiatrica, neurologica, sessuologica ed
urologica sono stati sottoposti a 5 diversi tipi di
stimolazione sessuale: (a) test immaginativo, (b)
videostimolazione sessuale ad immagini fisse, (c)
videostimolazione sessuale con immagini in
movimento, (d) audiostimolazione sessuale, (e)
induzione ipnotica con suggestioni dirette a contenuto
sessuale.
Durante ogni stimolazione sono stati monitorizzati: la
risposta erettiva con RIGISCAN e i parametri
neurofisiologici e neurovegetativi.
Per quanto riguarda il test ipnotico abbiamo potuto
riscontrare, nei soggetti preventivamente addestrati a
modificare il proprio stato di coscienza, una risposta
erettiva sovrapponibile (in un caso) o migliore (in due
casi di quella fornita al test immaginativo.
MATERIALI E METODI
Per la rilevazione della risposta erettiva è stato
utilizzato il DACOMED RIGISCAN PLUS della EUREL
che è in grado di fornire in tempo reale dati relativi
alla rigidità e tumescenza peniene sia alla punta che
alla base.
Sono stati considerati episodi erettivi validi quelli in
cui si è rilevata una rigidità di almeno il 60%.
Per indurre lo stato ipnotico è stata utilizzata una
tecnica induttiva standardizzata comprendente le
seguenti fasi:
 abbassamento delle palpebre
 sincronizzazione del respiro
 rilassamento neutro secondo Crasilneck e Hall
 approfondimento della trance con tecniche confusive
Sono poi state somministrate suggestioni dirette
standardizzate relative a tre diversi tipi di
comportamento sessuale (coito orale, coito vaginale,
coito orale).
CAMPIONE
 4 soggetti di età compresa tra i 29 e i 41 anni
 3 soggetti (soggetti 1, 2,3) addestrati perché trattati
in passato con l’ipnosi per disturbi non di
competenza sessuaologica (soggetto 1: disturbi da
attacco di panico; soggetto 2: disturbi d’ansia
generalizzata; soggetto 3: fobia sociale).
 1 soggetto (soggetto 4) equiparato ai soggetti
addestrati in quanto con diverse esperienze di stati
alterati di coscienza (meditazione, dinamica mentale,
fire walking).
SPIEGAZIONE GRAFICI E TABELLA
Nei grafici 1, 2, 3 sono riportati i tracciati rigidometrici
relativi alla risposta al test ipnotico (grafico a sinistra) e al
test immaginativo (grafico a destra) di tre soggetti
addestrati all’ipnosi .Nel grafico 4 sono riportati gli stessi
tracciati relativi ad un soggetto addestrato a modificare il
proprio stato di coscienza ma non alla trance ipnotica. Nel
grafico 5 è riportato un esempio di tracciato rigidometrico
di un soggetto sottoposto a test ipnotico ma non addestrato
alla trance ipnotica.
Nel soggetto 1 si è rilevata in ipnosi un’erezione del 90%
alla suggestioni relative al coito vaginale e del 98% a quelle
relative al coito anale mentre non si è verificata nessuna
risposta erettiva al test immaginativo.
Il soggetto 2 ha risposto in ipnosi agli stessi stimoli con
erezioni rispettivamente del 35% e del 70%; questo
soggetto tuttavia ha prodotto una risposta erettiva anche al
test immaginativo (58% coito orale, 50% coito anale).
Il soggetto 3 manifesta in ipnosi erezioni pari al 58% ed al
40% negli stimoli coito vaginale e coito anale e nessuna
risposta al test immaginativo.
Situazione opposta si verica nel soggetto 4, nel quale non si
ha nessuna risposta erettiva in ipnosi e risposte erettive del
45% e del 78% agli stimoli coito vaginale e coito anale nel
test immaginativo.
Tutti i soggetti non addestrati all’ipnosi (un esempio dei
quali è riportato nel grafico 5) non manifestano alcuna
risposta erettiva ial test ipnotico.
Tutti i dati sovraesposti sono riassunti nella Tabella 6.
DISCUSSIONE E CONCLUSIONI
I dati esposti dimostrano che nei soggetti addestrati alla
trance ipnotica è possibile ottenere attraverso suggestioni
dirette una risposta erettiva significativa, che in due casi su
tre è superiore al valore soglia del 60% e che nel terzo caso
arriva al 58%.
Negli stessi soggetti il test immaginativo non sortisce
alcuna risposta erettiva in due casi su tre e nel terzo si ha
una risposta inferiore al 60%. In tal senso la condizione
ipnotica si diversifica nettamente dalla condizione di veglia.
L’addestramento a modificare il proprio stato di coscienza
deve tuttavia essere specifico: il soggetto 4, abituato alla
pratica della meditazione e del fire walking ma non
dell’ipnosi, non produce al test ipnotico alcuna risposta
erettiva, esattamente come i soggetti non addestrati.
Ne deriva che le tecniche ipnotiche dirette potrebbero
rappresentare, previo adeguato addestramento del paziente,
un approccio terapeutico potenzialmente valido ai disturbi
dell’erezione.
Ci proponiamo pertanto di studiare attraverso
l’applicazione dello stesso protocollo qui descritto le
risposte erettive di un campione più ampio di soggetti
portatori di deficit erettivo.
HYPNOSIS
IMMAGINATIVE
SUBJECTS
O.C.
V.C.
A.C.
O.C.
V.C.
A.C.
1
2
3
4
0%
0%
0%
0%
90%
35%
58%
0%
98%
70%
40%
0%
0%
58%
0%
0%
0%
0%
0%
45%
0%
50%
0%
78%
O.C. = oral coitus
V.C. = vaginal coitus
A.C. = anal coitus
Scarica
Random flashcards
Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

biologia

5 Carte patty28

Triangoli

2 Carte oauth2_google_d2543822-c1b0-4efc-972b-1e120768c5d0

economia

2 Carte oauth2_google_89e9ca76-2f16-41bf-8eae-db925cb2be4b

creare flashcard