Domanda individuale e domanda di mercato File

annuncio pubblicitario
• La teoria del consumatore è una possibile
“descrizione” dei processi decisionali dei
consumatori
– nell’ipotesi che il consumatore sia razionale
ovvero che sappia cosa vuole e sfrutti al meglio le
opportunità disponibili.
• L’analisi di tali decisioni consente di derivare la
curva di domanda di mercato
Proprietà delle funzioni di domanda individuali
• Assenza di illusione monetaria
• Un bene non può essere inferiore per tutti i
livelli di reddito
• X / PX  0
Giffen
D
con l’eccezione dei beni di
curva di domanda
• Tre elementi vengono tenuti costanti quando
la curva di domanda viene derivata
– Il prezzo dell’altro(i) bene(i) (py)
– Il reddito
– Le preferenze dell’individuo
• Se prezzo di un altro bene o reddito
cambiano, la curva di domanda si sposterà in
una nuova posizione
• Funzione di domanda
X D  X D ( PX , PY ,...P...R)
• Curva di domanda
X
D
 X ( PX )
D
• La domanda di mercato è la somma
orizzontale delle curve di domanda
individuale.
6|5
Elasticità
• Elasticità
– Quando due variabili sono legate da una relazione,
l’elasticità misura la variazione percentuale della
variabile dipendente prodotta da una variazione
percentuale unitaria della variabile indipendente
• Elasticità della domanda rispetto al prezzo
– Misura la variazione percentuale della quantità
domandata causata da una variazione percentuale
unitaria del prezzo
• Elasticità dell’offerta rispetto al prezzo
Elasticità della domanda rispetto al prezzo
misurata nel discreto
• EP = (Δ%𝑄𝐷 )/(Δ%𝑃)
Q D
Q D P
QD
EP 

P
P Q
P
Δ variazione finita
Elasticità puntuale della domanda prezzo
misurata nel continuo
• EP = (d%Q𝐷 )/(d%P)
“d” variazione infinitesimale
dQ D
dQ D P
QD
EP 

dP
dP Q
P
Elasticità d’arco della domanda rispetto al prezzo
Q D
Q1  Q2
P1  P2
D

Q
2
2
EP 

P
P Q1  Q2
P1  P2
2
2
6 | 10
6.2.2 L’elasticità-prezzo: due esempi della sua
importanza
6 | 11
6 | 12
6 | 13
• Sebbene sembri improbabile che un’impresa
conosca precisamente l’intera curva di
domanda cui è soggetta, le imprese sulla base
dell’esperienza o di indagini empiriche precise
hanno un’idea piuttosto prossima alla realtà.
• In particolare hanno un’idea di come la loro
domanda vari localmente, cioè dell’elasticità
della domanda cui sono soggette in
corrispondenza di prezzi prossimi a quelli
praticati.
• Su Moodle: stima della curva di domanda da
leggere
• Elasticità della domanda rispetto al reddito
𝐷
D
dQ
• ER = (d%Q )/(d%R)
D
D
dQ R
Q
ER 

dR
dR Q
R
• Elasticità della domanda rispetto al prezzo di
un altro bene
• EPy = (d%Q𝐷 )/(d%Py)
E Py
dQ D
D
D
dQ
Py
Q


dPy
dPy Q
Py
• Elasticità della domanda rispetto al prezzo
dipende dalla presenza o meno di possibili
sostituti del bene domandato…..
• Elasticità della domanda rispetto al reddito
dipende…..
Pag.139
Surplus
Il surplus misura il beneficio (guadagno) che si
trae da uno scambio di mercato e nasce dal fatto
di pagare tutte le unità di bene o servizio
acquistate ad uno stesso prezzo.
E’ la differenza tra il massimo che un compratore
è disposto a pagare e il prezzo che
effettivamente paga per l’acquisto di un bene.
Par. 8.2.1
8 | 18
8 | 19
8 | 20
Scarica
Random flashcards
biologia

5 Carte patty28

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

emilia

2 Carte oauth2_google_f0da50e0-d873-4248-914c-e782ffe4831d

rocce

2 Carte oauth2_google_c482f14d-5fdf-4363-90b1-31fa1b3e2bb1

creare flashcard