IL SISTEMA SOLARE

annuncio pubblicitario
IL SISTEMA SOLARE
CLASSE IV A PLESSO DANTE
IL NOSTRO SISTEMA SOLARE COMPRENDE
9 PIANETI E I LORO SATELLITI,ASTEROIDI,
COMETE ,METEOROIDI, POLVERI E GAS, IL
TUTTO IN ROTAZIONE INTORNO AL SOLE.
IL SOLE È UNA STELLA
DI MEDIA GRANDEZZA
CHE BRILLA DI LUCE
PROPRIA E IRRADIA
ENERGIA. LA SUA
SFERA , CON DIAMETRO
DI 109 VOLTE PIÙ
GRANDE DI QUELLO
TERRESTRE, È
GASSOSA,COMPOSTA DA
IDROGENO E DA ELIO.
I
QUATTRO PIANETI PIÙ VICINI AL SOLE,
COMPRESA LA TERRA, SONO DENSI, CON
UNA SUPERFICIE SOLIDA E
RELATIVAMENTE PICCOLI.
I PIANETI PIÙ LONTANI DAL SOLE SONO
GRANDI E GASSOSI ( ECCETTO PLUTONE)
E IMPIEGANO MOLTO TEMPO A GIRARE
INTORNO AL SOLE.
MERCURIO,
IL PIANETA PIÙ VICINO AL SOLE, È UNA
ROCCIA INOSPITALE PRIVA DI QUALSIASI
ATMOSFERA.
LA TEMPERATURA SFIORA I 500°C
DURANTE IL GIORNO E PRECIPITA A
– 210 °C DI NOTTE.
VENERE
HA CIRCA LE STESSE DIMENSIONI DELLA TERRA.
LA SUA DENSA SUPERFICIE DI ANIDRIDE
CARBONICA, AGITATA DA TURBOLENTI
TEMPESTE, INTRAPPOLA IL CALORE DEL SOLE,
PRODUCENDO TEMPERATURE DI QUASI 500°C.
LA TERRA
È L’UNICO PIANETA DEL SISTEMA SOLARE
IN CUI LE CONDIZIONI AMBIENTALI
CONSENTONO LA VITA, DOVE CIOÈ LE
TEMPERATURE NON SONO NÉ TROPPO ALTE
NÉ TROPPO BASSE E SONO PRESENTI IN
GIUSTA QUANTITÀ ACQUA E ARIA
RESPIRABILE.
MARTE
HA UNA SUPERFICIE ROSSA
CARATTERIZZATA DA ALTE MONTAGNE
VULCANICHE ,VALLI E ALVEI ASCIUTTI DI
FIUMI IN CUI UN TEMPO
FORSE SCORREVA L’ACQUA.
IN UN AMPIA FASCIA TRA MARTE E
GIOVE, ORBITANO INTORNO AL SOLE,
ANCHE MIGLIAIA DI MINUSCOLI PIANETINI,
CHIAMATI ASTEROIDI, FRAMMENTI FORSE
DI UN PIANETA CHE NON È MAI
RIUSCITO A FORMARSI.
IL PIÙ GRANDE È CERERE.
GIOVE
È IL MAGGIORE PIANETA DEL SISTEMA SOLARE
LA SUA SUPERFICIE , COSÌ PITTORESCA
.
ALL’OSSERVAZIONE, È IN REALTÀ UNA
VELENOSA, DENSA ATMOSFERA DI AMMONIACA
E ALTRI GAS, PERTURBATA DA CORRENTI
VORTICOSE CHE PROVOCANO TURBINI E
TEMPESTE, TRA CUI LA FAMOSA MACCHIA
ROSSA, UN’ENORME AREA CICLONICA.
GIOVE HA NUMEROSI SATELLITI,
ALCUNI DEI QUALI PIÙ GRANDI DELLA LUNA.
SATURNO
È COMPOSTO PREVALENTEMENTE DA
IDROGENO ED ELIO ALLO STATO LIQUIDO.
NEL 1665 FURONO SCOPERTI
I SUOI BRILLANTI ANELLI,
FORMATI DA MILIONI DI FRAMMENTI ROCCIOSI
RICOPERTI DI GHIACCIO.
ANCHE SATURNO HA PARECCHI SATELLITI ,
PROBABILMENTE PIÙ DI VENTI.
UN’ ENORME DISTANZA SEPARA
SATURNO DAL PPIANETA
SUCCESSIVO: URANO.
L’ATMOSFERA DI URANO È
COMPOSTA DA
IDROGENO ELIO E METANO .
URANO È STATO
SCOPERTO NEL 1781.
NETTUNO É AVVOLTO DA
UN’ATMOSFERA COMPOSTA DA
AMMONIACA, ELIO E METANO.
QUEST’ULTIMO CONGELANDO
ATTRIBUISCE AL PIANETA IL SUO
CARATTERISTICO COLORE BLU.
PER ULTIMO C’É PLUTONE .
A CAUSA DELLE SUE DIMENSIONI
NON È PIÙ CONSIDERATO
PIANETA MA ASTEROIDE.
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

creare flashcard