La malattia si presenta con manifestazioni cliniche lievi, ma il virus

annuncio pubblicitario
La malattia si presenta con manifestazioni cliniche
aver tossito o essersi soffiati il naso;
lievi, ma il virus ha dimostrato la capacità di
propagarsi rapidamente. Si prevede il picco
massimo della pandemia intorno al 15 Dicembre
2009. L'infezione è stata riscontrata principalmente
- tossire e starnutire lontano da persone o comunque
in un fazzoletto di carta da gettare sempre dopo
l'uso;
I sintomi della nuova influenza
umana da virus A/H1N1, sono simili a quelli della
tra i giovani tra i quali, normalmente, la malattia ha
“classica” influenza stagionale e comprendono:
decorso breve con manifestazioni lievi e guarigione
febbre improvvisa, di norma superiore ai 38°C,
completa.
tosse, mal di gola, raffreddore, accompagnati ad
almeno uno dei seguenti sintomi, brividi, dolori
muscolari o articolari e spesso nei bambini
dolori di pancia, nausea, vomito e diarrea. La
–
Il virus si trasmette da persona a
–
persona per via aerea (tosse, starnuti), per contatto
con materiale infetto (ad esempio fazzolettini usati),
per contatto con superfici infette, attraverso contatti
–
mantenere pulite le superfici degli spogliato
sintomatologia scompare dopo 3- 6 giorni, senza
della segreteria societaria;
complicazioni.
lavare spesso gli ambienti doccia e bagni con
Oltre alle norme igieniche descritte la pandemia si
detergenti e disinfettanti specifici;
previene con la somministrazione di vaccino
evitare di bere nella stessa bottiglia o borraccia,
prevedere che i ragazzi portino da casa i
stretti con persone malate (baci, abbracci), pertanto
contenitori per le bevande personali;
si consiglia di:
–
pulire spesso con alcool le eventuali tastiere e
mouse di PC usati da più persone in Società;
–
evitare di toccare occhi, naso e bocca perché i
germi si diffondono proprio in questo modo.
-
lavarsi spesso le mani,
sempre con acqua e sapone, e in particolare dopo
specifico, che per la popolazione giovanile, è stato
programmato in esecuzione entro la primavera
2010. Inoltre la malattia, in casi particolari, è
curabile con farmaci specifici.
LE INDICAZIONI DA SEGUIRE IN CASO
particolari
DI SINTOMI : RIMANERE A CASA!
respiratorie.
patologie,
cardiache,
polmonari,
Comune di Cavezzo
Provincia di Modena
L’influenza
A
H1N1
manifesta nella grande maggioranza dei casi con
sintomatologia lieve. È opportuno rimanere a
casa, restare a riposo, e limitare i contatti con
altre persone per evitare di diffondere la
malattia. In caso di contatti, indossare la
mascherina igienica. Anche l’accesso alle
strutture sanitarie (pronto soccorso, ambulatori
medici), se non indispensabile, può favorire la
diffusione della malattia. Se i sintomi influenzali
persistono per alcuni giorni e la febbre rimane
elevata, o se compaiono sintomi respiratori più
importanti,
è
opportuno
contattare
telefonicamente il medico di famiglia. In ogni
caso
la
prevenzione
resta
l’unico
Assessorato Servizi Socio Sanitari
si
modo
realmente efficace per combattere il virus alla
fonte e fare in modo da evitare il contagio. Per
questo, senza creare particolari allarmismi, così
come per le solite influenze annuali, è
indispensabile proteggere dal contagio le fasce
più deboli: bambini; anziani; persone con
Per informazioni sull’ulteriore
prevenzione o sulla sintomatologia
chiamare il numero verde gratuito
QUELLO CHE C’E’ DA
SAPERE SULLA
INFLUENZA DA VIRUS
A (H1NI) DENOMINATA
SUINA
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Triangoli

2 Carte oauth2_google_d2543822-c1b0-4efc-972b-1e120768c5d0

il condizionale

2 Carte oauth2_google_2e587b98-d636-4423-a451-84f012b884f0

creare flashcard