Nuova influenza da virus A: le iniziative del policlinico

annuncio pubblicitario
COMUNICATO STAMPA
Nuova influenza da virus A H1/N1: le iniziative del policlinico Santa Maria alle
Scotte
L’informazione è una delle armi più importanti per combattere la nuova influenza da
virus A H1N1. Per questo motivo al policlinico Santa Maria alle Scotte hanno preso il
via una serie di iniziative con l’obiettivo di tenere costantemente aggiornati tutti gli
operatori al fine di dare una corretta informazione ai cittadini. In particolare,
l’Azienda Ospedaliera ha predisposto un piano pandemico, disponibile per tutti i
dipendenti sulla rete intranet aziendale. Inoltre tutti i dipendenti saranno vaccinati, sia
per l’influenza stagionale che per quella da virus A H1N1. Sul sito pubblico,
all’indirizzo www.ao-siena.toscana.it, è presente un collegamento al sito della
Regione Toscana, con molte informazioni utili sul tema e una sezione contenente
indicazioni concrete realizzate dall’Assessorato regionale al Diritto alla Salute,
riguardanti il virus, la modalità di contagio, i sintomi, i provvedimenti per proteggersi
e altri consigli generali, utili per ogni cittadino. Nei giorni scorsi, il direttore sanitario,
Laura Radice, ha incontrato i medici di medicina generale e i pediatri per concordare
le principali azioni da intraprendere quando la stagione influenzale toccherà i picchi
previsti. “Durante l’incontro – afferma la dottoressa Radice – abbiamo stabilito che è
di fondamentale importanza che chiunque presenti sintomi sospetti faccia riferimento
in primo luogo al proprio medico di famiglia che deciderà se indirizzare o meno il
paziente al pronto soccorso, al fine di evitare un inutile sovraffollamento della
struttura di emergenza e urgenza”. Di fondamentale importanza è anche il
coordinamento costante con la Usl7, con la quale l’Azienda ha iniziato una
collaborazione per quanto riguarda le azioni di comunicazione esterna, per mantenere
una coerenza che garantisca messaggi non discordanti verso la popolazione e sia in
linea con le indicazioni provenienti dalla Regione. “Grazie all’attivazione di una rete
assistenziale e informativa – continua il direttore sanitario - costituita dalla nostra
Azienda, dalla Usl7 e dai medici di base, siamo certi di poter far fronte alla pandemia
in modo efficiente ed efficace, dando ai cittadini risposte pronte e concrete”. Infine
per aggiornare i dipendenti sulla situazione e divulgare un’informazione puntuale e
precisa è stato organizzato un corso di formazione per tutti i dipendenti tenuto da
medici dell’U.O.C. Direzione Medica di Presidio e da alcuni infermieri. “Il corso –
conclude Radice – è stato utile per definire una panoramica sui vari aspetti
dell’influenza, dal tipo di virus alla modalità di trasmissione, dai presidi per prevenire
il contagio al vaccino”. L’iniziativa che ha ottenuto un ottimo riscontro, circa 2000
sono stati i dipendenti che hanno partecipato, sarà probabilmente ripetuta.
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

creare flashcard