SI RICORDA CHE LA MIGLIORE FORMA DI DIFESA DALLE

annuncio pubblicitario
NOTIZIARIO DI VITICOLTURA
16 maggio 2014
N° 4
SI RICORDA CHE LA MIGLIORE FORMA DI DIFESA DALLE PATOLOGIE E’ LA PREVENZIONE
Tipo di coltura: VITE
Tipo segnalazione: Controllo infezioni oidiche e peronosporiche
Stadio vegetativo: Bottoni fiorali differenziati-Inizio fioritura (varietà precoci);
Grappoli differenziati (varietà tradizionali).
Diagnosi: si segnala la presenza di infezioni peronosporiche su foglie e grappoli,
pertanto, in relazione alle ripetute precipitazioni e, alle condizioni meteo
estremamente variabili, si consiglia di intervenire nel seguente modo:
 PERONOSPORA
SOSTANZE ATTIVE CON AZIONE CITOTROPICA (Dimetomorf,
Cimoxanil,
Mandipropamide) associati a prodotti di contatto (Mancozeb,
Metiram, o Rame) sulle varietà tradizionali e nei vigneti con vegetazione ridotta;
SOSTANZE ATTIVE CON AZIONE SISTEMICA (Metalaxyl-M, IprovalicarbFosetyl-Al) associati a prodotti di contatto (Mancozeb, Fenamidone, Metiram,
Zoxamide*), sulle varietà precoci o nei vigneti dove la vegetazione è maggiore;
 OIDIO
Zolfo associato ad un antiodico specifico (Triazoli, Quinoxifen, Metrafenone,
Boscalid*);
*utile anche per contenere la BOTRITE quindi da preferire nelle varietà
precoci ad inizio fioritura.
Per problemi di Ragnetto, Acariosi e Tripidi, contattare direttamente il tecnico della
cantina per verificare la soglia di intervento
PRATICHE COLTURALI: la sfogliatura, l’eliminazione dei doppi
germogli e delle femminelle sono utili operazioni di potatura verde per
ottimizzare le risorse della pianta e aumentare l’efficienza dei trattamenti
consentendo di colpire meglio gli organi bersaglio. Utilizzare le forbici per
tagliare i germogli più grossi evitando così di procurare ferite profonde alle viti.
Per una corretta strategia di difesa e ulteriori informazioni potete contattarmi in
cantina nei giorni di lunedì, martedì e giovedì dalle 08:30 alle 12:00.
IL TECNICO
Dott. Nicola DI CIANO
Scarica
Random flashcards
creare flashcard