caricato da Utente4182

Iliade

annuncio pubblicitario
Iliade: riassunto, trama e personaggi del poema epico di
Omero in cui vengono narrati gli ultimi 51 giorni della
guerra di Troia.
L'iliade è il poema di Omero. La prima e fondamentale opera letteraria dei Greci, il
più antico poema dell’Occidente, quella che portò l’esercito degli Elleni a conquistare
e distruggere la più bella, la più ricca e la più famosa città del Medio Oriente: Troia,
chiamata anche Ilio.
DI COSA PARLA L'ILIADE La storia rivela tutti i moventi economici dell’intera
vicenda dell’impresa panellenica sulle coste della Troade. Il mito pone al centro degli
avvenimenti una donna di incomparabile bellezza - la greca Elena, moglie di Menelao
re di Sparta -, rapita per amore da Paride, figlio di Priamo re di Troia. Per lei si
scatena una lunga guerra nella quale combattono guerrieri provenienti dai più lontani
e diversi paesi
ILIADE: RIASSUNTO BREVE L'liade è il primo poema Omerico, che narra le
vicende occorse durante l'ultimo anno, il decimo, della guerra di Troia , combattuta
tra Greci e Troiani a causa della bella Elena. Elena, figlia di Tindaro, re d'Amiclea
(Sparta), era sta data in sposa a Menelao, figlio di Atreo e fratello del potente
Agamennone (re di Micene). Paride (principe di Troia) innamoratosi di lei, con l'aiuto
di Afrodite, la rapisce portandola con sé a Troia. Menelao ed Agamennone, insieme
ad altri re e valorosi guerrieri, fra cui Achille, si riuniscono in un grande esercito e per riportare Elena in patria - muovono guerra a Troia. Dopo quasi 10 anni di assedio
senza raggiungere la vittoria, né da una parte, né dall'altra, Ulisse partorisce l'idea che
consegnerà la vittoria ai Greci: costruire un enorme cavallo di legno da dare in dono
ai troiani dove sarebbero stati nascosti dei soldati Greci. Grazie a questo stratagemma
Troia venne rasa al suolo.
ILIADE: SIGNIFICATO DELLA GUERRALa guerra non è impresa collettiva,
movimento corale, bensì prova individuale. Tutti i re e i principi, non solo Achille ed
Ettore, Aiace e Sarpedonte, ma Diomede, Idomeneo, Odisseo, fino al vecchio
Nestore, ed anche Menelao e Paride, tutti si battono per la propria gloria personale e
per l’aristocratico vanto della stirpe. Non per la patria, non per Elena. Perché Elena è
bella, ma è più bello combattere, è più bella la gloria, più ambita e seducente è Troia,
la città che non si concede, la sposa che porta in dote un tesoro inestimabile,
l’esaltazione dell’onore, l’immortalità della fama. L’Iliade, oltre a narrare le gesta di
Achille, è anche il canto d’amore di due eroi per una grande città.
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

Triangoli

2 Carte oauth2_google_d2543822-c1b0-4efc-972b-1e120768c5d0

creare flashcard