caricato da emanuel.baetu

La pila o cella elettrochimica è un dispositivo che con

annuncio pubblicitario
La pila o cella elettrochimica è un dispositivo che con-sente di trasformare energia chimica in energia
elettrica, sfruttando reazioni redox spontane. La pila Daniell è formata da due semi-pile o elettrodi (+ e -)
collegati tra loro da un conduttore metallico e da un ponte salino. Nelle due semi-pile avvengono separatamente
la semireazione di ossidazione e quella di riduzione. La forza elettromotrice (f.e.m.) o voltaggio di una pila
esprime la capacità che essa possiede di costringere gli elettroni a scorrere nel circuito metallico dal polo
negativo al polo positivo. La f.e.m. esprime la differenza di potenziale elettrochimico ai due elettrodi e si misura
in volt (V). All’elettrodo o semi-pila a idrogeno, in condizioni standard (sol. ionica 1 M; t=25 °C), viene
convenzionalmente assegnato potenziale E°=0,00 V. Il potenziale all’elettrodo di ogni semi-pila viene
determinato per confronto con il potenziale dell’elettrodo a 8drogeno. Il segno attribuito ai potenziali per le
semi-reazioni di riduzione è positivo se il metallo dell’elettrodo dimostra maggior capacità di ridursi rispetto a
H+, negativo in caso contrario. Il passaggio di elettroni nel conduttore esterno, che collega due elettrodi con
potenziale differente, avviene dall’elettrodo a potenziale di riduzione minore verso quello a potenziale di
riduzione maggiore. Le pile forniscono corrente elettrica continua.• L’elettròlisi è il processo di separazione e
scarica degli ioni di segno opposto di un elettrolita (fuso o in soluzione acquosa) operato dalla corrente elettrica
continua. • In una cella elettrolitica sono presenti due elettrodi: anodo + e catodo -, collegati con un generatore
di corrente continua. Tra essi si stabilisce un campo elettrico che determina la migrazione degli ioni + (cationi)
e - (anioni) dell’elettrolita verso l’elettrodo di segno opposto..• Al catodo della cella avviene una reazione di
riduzione, cioè lo ione + estrae elettroni dall’elettrodo e si scarica.• All’anodo della cella avviene una reazione di
ossidazione, cioè lo ione – cede elettroni all’elettrodo e si scarica.
Scarica
Random flashcards
blukids

2 Carte mariolucibello

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

biologia

5 Carte patty28

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

creare flashcard