calendario degli eventi

annuncio pubblicitario
Le scuole presentano il Festival
CALENDARIO DEGLI EVENTI
20 Ottobre 2010 (14:30 – 18:30): Inaugurazione del Festival
"Il progetto O3E - Conoscenza dei rischi naturali attraverso
l'osservazione" (14:30 – 16:30) (v. Annotazione in calce)
(+ 15 anni)
Relatori: Dott. Davide Scafidi e Dott. Simone Barani del DIPTERIS
(Dipartimento per lo Studio del Territorio e delle sue Risorse)
Verranno trattati i seguenti argomenti:
• breve introduzione alla sismologia
• il rischio sismico
• sistemi di monitoraggio: dalla stazione sismica alla rete sismica
• la rete sismica RSNI dell'Università di Genova e la rete sismica del Progetto O3, in
cui è coinvolto anche l’I.I.S. “Ruffini” di Imperia
• Rilevazione dati della stazione sismica installata presso l’I.I.S. “Ruffini" e delle altre
stazioni O3E.
“Piccole distanze e grandi energie: presente e futuro della
fisica fondamentale” (16:30 – 18:30)
(+ 15 anni)
Relatore: Prof. Giovanni Ridolfi del Dipartimento di Fisica dell’Università
di Genova
• Quanto piccola può essere una particella? A Ginevra, all'interno di LHC (Large
Hadron Collider), i fisici studiano particelle dalle dimensioni infinitesime: sono le
particelle elementari, fanno parte di tutto ciò che ci circonda e hanno un ruolo
fondamentale nella storia dell'Universo. E con le collisioni ad altissime energie che
produciamo negli acceleratori, possiamo vederle, capirle, spiegarle. E non è solo
1
questione di conoscenza: andiamo alla scoperta delle incredibili applicazioni che
questa tecnologia e questa ricerca possono portare nella nostra vita.
Il Prof.Giovanni Ridolfi è nato nel 1960; dal 2005 è professore ordinario di Fisica Teorica presso
l'Università di Genova. Ha studiato a Genova e Pisa, e ha ricoperto incarichi di ricerca presso l'Istituto
Nazionale di Fisica Nucleare, il CERN di Ginevra e il Lawrence Berkeley Laboratory di Berkeley,
California (US). Insegna Meccanica Quantistica e Fisica delle Particelle Elementari presso l'Università di
Genova. I suoi interessi scientifici riguardano la teoria delle interazioni fondamentali..
Dalle 14,30 alle 18,30 sono aperti al pubblico tre laboratori
gestiti da studenti dell’Istituto che nell’a.s. 2009/10 hanno
lavorato con i loro docenti
“Matematica e fisica: orizzonti che separano o
uniscono concreto e astratto?”
• Laboratorio 1: “Progetto Eccellenze” elaborazione dati metereologici messi
a disposizione dal prof. Podestà (già Direttore dell’Osservatorio Meteorologico
di Imperia nonché Docente di fisica nella scuola superiore) Proff. :Nicola
Podestà, Nicoletta Oreggia, Anna Maria Zolezio, Silvia Porretti, ITP Anna Rosa e
Sabina Sposato
Laboratorio 2: “ Progetto Emergenza matematica”
“Quelli che trascendono…sono irrazionali” Prof. Silvia Porretti, ITP Anna Rosa
•
Laboratorio 3:
“Curve celebri, con animazione…” Prof. Silvia Porretti
•
Sarà anche possibile, con l’ausilio di una webcam , visitare la stazione meteo
installata in Istituto Tecnico: Mauro Tirone
21 Ottobre 2010 (14:30 – 18:30): Per i più piccini…ma non solo
"Un Universo di suoni"
(dai 3 ai 10 anni)
Ins. Giusy Toso (Scuola dell’Infanzia nell’Istituto Comprensivo di Alassio)
Attività rivolte a bambini della scuola dell'infanzia e dei primi tre anni della scuola
primaria della durata di circa 45 minuti; per gruppi di 15-18 elementi, a rotazione.
2
“Il rumore dei mezzi di informazione di massa"
(per tutti)
Prof. Domingo Paola (Liceo scientifico "A. Issel" di Finale Ligure –
G.R.E.M.G. Dipartimento di Matematica Università di Genova)
(rivolto ad alunni di scuola secondaria di primo grado, ma adatto anche a studenti di scuola
secondaria di secondo grado e agli adulti…)
“Giochi con l’aria"
(dai 3 ai 9 anni)
Insegnanti della scuola dell'infanzia del III Circolo di Imperia
Un laboratorio per esplorare, scoprire, sperimentare, costruire… le attività dureranno
circa 30 minuti; per gruppi di 12 – 15 bambini, a rotazione
"Allarghiamo il nostro orizzonte abbattendo la barriera dei
rifiuti"
(dagli 8 ai 14 anni)
Prof. Giuseppe Roncallo, Gabriella Badano e Miriana Bianco (componenti
del Progetto ISS, di gruppi di lavoro USR Liguria e del Centro di Educazione
Ambientale del Comune di Imperia)
C'è spazzatura e spazzatura, sembra tutta uguale, ma non lo è; impariamo a distinguere i
materiali riciclabili da quelli non, basta poco ... per mandarne molto meno in discarica
“Il lupo e la montagna ligure”
(per tutti)
Prof. Giovanni Vio (I.I.S. “Ruffini” Imperia componente del Centro di
Educazione Ambientale del Comune di Imperia)
(rivolto ad alunni di scuola secondaria di primo grado, ma adatto anche
a studenti di scuola secondaria di secondo grado e agli adulti…)
“Simulazioni e funzionamento di un sismografo”
(da 6 a 11anni)
a cura di ricercatori del DIPTERIS (Dipartimento per lo Studio del Territorio e
delle sue Risorse) e INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia)
3
Brevi seminari sul terremoto, attività pratiche e breve video per gruppi di 30-40 studenti
con preparazione simile (classi 4 e 5 primaria o 1-2-3 primaria).
Dalle 14,30 alle 18,30 aperti al pubblico i tre laboratori gestiti
da studenti dell’Istituto che nell’a.s. 2009/10 hanno lavorato
con i loro docenti
“Matematica e fisica: orizzonti che separano o
uniscono concreto e astratto?”
Sarà anche possibile, con l’ausilio di una webcam , visitare la stazione meteo
installata in Istituto Tecnico: Mauro Tirone
24 Ottobre 2010 (16:30 – 18:30):
Chiusura del Festival
“Energie rinnovabili per il florovivaismo” (16:30 – 17:15) (+15 anni)
Relatore Prof. Zelioli (Presidente dell’Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori
Forestali della Provincia di Imperia)
• La crescente domanda di energia da fonti rinnovabili per il raggiungimento
degli obiettivi previsti dal Protocollo di Kyoto e la necessità di ridurre
progressivamente le emissioni di gas serra in atmosfera si configurano come stimoli
per lo sviluppo di impianti che utilizzano energie alternative.
Nell'intervento verrà focalizzata l'attenzione, in particolare, sugli impianti
fotovoltaici e le tariffe di ritiro dell'energia elettrica e sistemi di incentivazione.
Sono, infatti, sempre più numerose le aziende agricole che stanno realizzando
impianti fotovoltaici per la produzione di energia elettrica grazie alle tariffe
incentivanti del Nuovo Conto Energia.
“Nuovi orizzonti nella ricerca scientifica: il laboratorio virtuale”
(17:15 – 18:00)
(+ 15 anni)
Relatore: Dott.Stefano Poggio
• Molti pensano allo scienziato come una persona in camice bianco, chiuso in
un laboratorio e circondato da provette e soluzioni chimiche. Esiste un
altro tipo di scienziato che lavora davanti ad un computer e simula
processi che altrimenti sarebbero impossibili da osservare. Attraverso
una simulazione di self-assembly su nanocluster di oro sara'
presentato il metodo di lavoro di uno scienziato computazionale.
4
Dalle 15,30 alle 18,30 aperti al pubblico i tre laboratori gestiti
da studenti dell’Istituto che nell’a.s. 2009/10 hanno lavorato
con i loro docenti
“Matematica e fisica: orizzonti che separano o
uniscono concreto e astratto?”
Sarà anche possibile, con l’ausilio di una webcam , visitare la stazione meteo
installata in Istituto Tecnico: Mauro Tirone
ANNOTAZIONE
Qualche informazione sul Programma Interregionale ALCOTRA O3E
Progetto di cooperazione semplice O3E (osservatorio dell'ambiente a scopo
educativo a scuola) nel quadro della ALCOTRA Alpi latine cooperazione
transfrontaliera Francia-Italia (2007-2013).
Beneficiari: istituti scolastici e di formazione, università, centri di ricerca.
L'obiettivo complessivo del presente progetto è di mettere in rete istituti
scolastici nelle regioni alpine e mediterranee forniti di sensori di parametri
ambientali a vocazione educativa. I dati sul movimento del suolo (sismometri),
le temperature e pluviometria (stazioni meteo), i flussi di corso d'acqua
(idrogeologia). Così registrate negli istituti scolastici, sono raccolti su server
dedicati e poi messi a disposizione via Internet alla comunità educativa.
Questa rete “O3E”, così installata, potrà essere il punto di partenza di
diverse attività per l'insegnamento delle scienze geologiche e per
l’educazione al rischio ambientale.
Capofila: Géosciences Azur partner: Francia: Rectorat Academia di Nizza,
LGIT Grenoble, CEREGE, Rectorats di Aix Marsiglia, di Grenoble, Italia:
Università degli Studi di Genova, Istituto Nazionale di Geofisica e
Vulcanologia, Istruzione della Liguria
5
6
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

creare flashcard