Il vestito azzurro

annuncio pubblicitario
IN OCCASIONE DELLA
GIORNATA NAZIONALE DEL FIOCCHETTO LILLA
PER LA SENSIBILIZZAZIONE SUI DISTURBI
DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE
L’associazione ADAO Friuli Onlus è nata nel 2003
per rispondere all’appello di alcuni genitori, psicologi e
altre persone, sensibili alla necessità di cercare risposte e
soluzioni a problemi legati ai disturbi del comportamento
alimentare, all’obesità e al disagio giovanile.
Ha sede a Puja di Prata di Pordenone e collabora
con il Centro per i Disturbi Alimentari di San Vito al
Tagliamento, che dal 1996, primo centro in regione e tra
i primi in Italia, si occupa di queste malattie.
ADAO Friuli Onlus è un’associazione di volontariato
senza scopo di lucro, apartitica e aconfessionale, che
persegue il fine della solidarietà civile, culturale e sociale.
Principi dell’Associazione
•
•
•
•
•
•
•
•
Difendere i diritti fondamentali delle persone, e delle loro
famiglie, affette da disturbo del comportamento alimentare
e da obesità.
Dare supporto, sostegno, informazioni a familiari, parenti e a
quanti vivono vicino a chi presenta questi problemi.
Promuovere tutte le iniziative dirette a sensibilizzare
l’opinione pubblica sui temi dei DCA.
Proporre, stimolare e sostenere le associazioni scientifiche
nei programmi di ricerca e studio.
Richiamare l’attenzione degli organi legislativi,
amministrativi e sanitari sui DCA, per migliorare i servizi di
assistenza e le condizioni di vita.
Promuovere la formazione, l’aggiornamento e la
qualificazione degli operatori e dei volontari che si dedicano
a queste patologie.
Predisporre e favorire la pubblicazione di libri, riviste e
notiziari per la diffusione delle
Informazioni e delle conoscenze scientifiche.
Numeri Utili
A.D.A.O. Friuli Onlus
328 4708812
Dott. Gian Luigi Luxardi
0434 841760
Dott.ssa Liliana Giust
0434 630231
Psicologo-psicoterapeuta
Responsabile Centro Disturbi Alimentari
S. Vito al Tagliamento
Presidente ADAO Friuli Onlus
Dott.ssa Katiusha Andreon
Psicologa-psicoterapeuta
349 0848339
Ascanio Caruso
345 8210800
Presidente Proscenium
Il vestito
azzurro
349 2941011
Dott.ssa Marta Molin
Dietista
PRESENTA LO SPETTACOLO
INFO
A.D.A.O. FRIULI ONLUS
Iscritta al n° 797 del Registro Regionale del Volontariato
Via Don Giovanni Pujatti, 8 - 33080 Prata di Pordenone (PN)
+39 328 4708812
+39 0434 610303
[email protected]
www.adaofriuli.com
ADAO friuli onlus (Associazione Disturbi Alimentari e Obesità)
COMUNE DI
AZZANO DECIMO
15.03.2015
Note
sulla Compagnia
Proscenium (Proscenio): dal latino PRO (avanti) e
SCENA (scena). È la porzione di palcoscenico in legno
più vicina al pubblico, al di là del sipario. È la parte che
divide gli spettatori dagli attori ma “idealmente”, per noi,
è la parte che l’attore utilizza durante la scena per essere
maggiormente in contatto con il pubblico, il punto di
incontro.
Nel settembre 2009, grazie alla passione per il
teatro che accomuna molti dei soci, vengono costituite
all’interno dell’Associazione di Promozione Sociale
Proscenium di Azzano Decimo (PN), l’omonima
Compagnia Teatrale e la Scuola di Recitazione.
Noi di Proscenium vogliamo proporre il teatro anche
come strumento per affrontare tematiche legate al
sociale con lavori inediti che riflettano e parlino di temi
socio-culturali rivolti all’informazione. Da qui la nascita
del format “teatro-dibattito” e la messa in scena dei
relativi spettacoli: sull’Alzheimer dal titolo “Non ti
ricordo”, sui disturbi del comportamento alimentare dal
titolo “Il vestito azzurro”, sulle dipendenze, fatto dagli
adolescenti e rivolto agli stessi, dal titolo “I ragazzi... per
esempio”.
Tra gli spettacoli in cartellone le cene con delitto: “Notte
di pioggia”, “notte di pioggia... un anno dopo”, “La colpa
è del cinese”; la pochade (commedia brillante) in 2 atti
dal titolo “Il baule”; gli spettacoli divertenti per famiglie:
“La fiabola di Cenerentola” e “Occhio Pinocchio”.
INFO
Ascanio Caruso (Presidente) 345 8210800
[email protected]
prosceniumteatro
Lo spettacolo
“Il vestito azzurro”
Il teatro-dibattito sui disturbi
dei comportamenti alimentari
Storie di persone comuni che si consumano all’interno
di un negozio di abbigliamento. Disagi e rancori verso un
corpo che non si accetta, in cui uno specchio fa da coscienza.
L’alimentazione posta al centro della vita e l’eventuale
comparsa del Disturbo Alimentare, comunicano un
grande disagio interiore che compromette la relazione con
sé e con gli altri. Molto spesso non si accetta il verdetto
dello specchio perché questo significherebbe accettare
delle verità brutali su noi stessi (l’identità, la persona, si
definisce attraverso il corpo) e spesso queste verità sono
frutto di pensieri sbagliati (tecnicamente contaminati da
false credenze per esempio).
Lo spettacolo “Il vestito azzurro” mette in scena
alcune storie di persone che soffrono, in modo più o
meno consapevole, di Disturbi del Comportamento
Alimentare. Alla piece seguirà un dibattito tra il pubblico e gli specialisti del settore; tale spazio ha l’obiettivo
di informare sulle problematiche emerse durante la
rappresentazione.
Lo spettacolo sottolinea, con ironia (ma senza sminuirne
i contenuti), come l’alimentazione, e ciò che vi ruota
intorno, abbia condizionato il nostro passato e, all’oggi,
possa condizionare il nostro vivere, presente e futuro.
Ognuno di noi, posto davanti allo specchio, vede ciò che
vuole vedere, rimanendone talvolta prigioniero.
Non è una questione di età, non è una questione di sesso,
a volte è solo una questione di testa... altre, purtroppo no.
Regia: Elena VESNAVER & Ascanio CARUSO
T
Testo:
Elena VESNAVER
Attori:
Antonio BRUSCIA
Barbara MUZZIN STIFANICH
Carlotta BORTOLIN
Daniela TREVISAN
Enza INTELISANO
Federica CATANZARO
Francesco VILLAVERDE
Gian Luigi LUXARDI
Liliana GIUST
Maria BOTTOS
Mariella CRISTOFOLI
Marzia GARDIMAN
Sabrina SEU
Tiziana PIVETTA
Valeria CARNIATO
Questo progetto vuole sensibilizzare e rendere
consapevole l’opinione pubblica, le istituzioni, la
comunità, sui vissuti emotivi, sulle dinamiche relazionali
specifiche attivate dalla complessità di questa
problematica.
Il “Teatro-dibattito”, da un idea di Ascanio Caruso
(Presidente di Proscenium), nasce dall’idea di fare
informazione unita all’esigenza di valorizzare le
tematiche innescate da un Disturbo del Comportamento
Alimentare, grazie al dibattito tra esperti che segue lo
spettacolo.
Moderatore:
Ascanio CARUSO
Presidente Compagnia Teatrale Proscenium
Relatori:
Dott. Gian Luigi LUXARDI
Psicologo-Psicoterapeuta
Responsabile Centro Disturbi Alimentari
San Vito al Tagliamento
Dott.ssa Liliana GIUST
Presidente ADAO Friuli Onlus
Dott. Giorgio SIMON
Direttore Sanitario AAS 5 Friuli Occidentale
Dott.ssa Marta MOLIN
Dietista
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

biologia

5 Carte patty28

Triangoli

2 Carte oauth2_google_d2543822-c1b0-4efc-972b-1e120768c5d0

creare flashcard