differenza tra depilazione ed epilazione

annuncio pubblicitario
Sai qual è il segreto della bellezza genuina?
Una pelle liscia e setosa, fondamentale per un look impeccabile,
soprattutto in vista della stagione calda, in cui cominciano a intravedersi
gambe e braccia da magliette leggere e gonne sbarazzine.
La depilazione è un rituale di bellezza, proprio come un make up perfetto,
ed è un momento in cui prendersi cura di se stessi, proprio come una
maschera per il viso o un bagno di vapore.
Ma quale metodo scegliere? Cosa occorre sapere per adottare il tuo
modo personale di trattamento ed apparire belli ed impeccabili?
In questa guida analizzeremo le opzioni disponibili e chiariremo la
differenza tra depilazione ed epilazione.
Troverai tutte le informazioni e i consigli necessari per fare la tua scelta di
bellezza.
La storia della depilazione
La storia della depilazione risale al tempo dell'uomo di Neanderthal! A quel tempo,
gli uomini e le donne facevano uso di pietre e di altri oggetti appuntiti per rimuovere
i peli. Inoltre, l'uomo primitivo si accorse che i peli erano una barriera difensiva
naturale contro i parassiti: infatti, le persone glabre sembravano essere più soggette
alle malattie.
Venivano utilizzati bastoni e rami. In alcuni luoghi sono stati trovati anche strumenti
simili a pinzette. La rasatura e la depilazione del viso erano molto importanti per le
civiltà egiziana e greca e per le altre culture conquistate da esse.
Uno dei primi metodi risale al 4000-3000 a.C.: si tratta dello zuccheraggio (la
depilazione con lo zucchero), un procedimento messo a punto dagli egiziani.
Successivamente, le culture arabe adottarono questo metodo e lo esportarono nei
paesi asiatici.
A metà del XV secolo, al tempo della regina Elisabetta, le donne utilizzavano alcuni
componenti caustici (che bruciavano i peli), il calcare e le conchiglie.
In Nord America, nel corso del XVIII secolo, le donne usavano la liscivia caustica per
depilarsi. Gli uomini, invece, erano più pazienti: rimuovevano i peli dal viso ad uno
ad uno con le pinzette.
Nel 1762, un francese inventò il primo rasoio.
Alla fine del 1800, i fisici misero a punto un metodo per bruciare la radice dei peli
utilizzando aghi speciali e acido solforico.
Nel 1903 furono prodotti i primi rasoi usa e getta, usati dagli uomini.
Nel 1931 fecero la loro comparsa i rasoi elettrici .
La cera depilatoria classica apparve nel 1960. I primi rasoi per le donne si videro nel
1975. Negli anni '80, le cere depilatorie a caldo furono adottate come un’importante
alternativa nella ceretta femminile. Successivamente, i metodi di depilazione laser
guadagnarono sempre più popolarità.
DIFFERENZA TRA DEPILAZIONE ED EPILAZIONE
Abbiamo parlato di due procedimenti importanti e conosciuti per quanto riguarda i
peli superflui: la depilazione e l’epilazione. I due termini sono simili, ma
contrassegnano due modi totalmente diversi di rimuovere i peli.
La depilazione è la rimozione dello stelo: con questo metodo, i peli vengono tagliati
o rasati fino all'estremità della pelle. La durata è di circa una quindicina di giorni, in
alcuni casi molto meno.
Per epilazione invece si intende la rimozione totale dei fusti e della radice: è questo,
quindi, un metodo con azione totale, che consente una lenta ricrescita del pelo.
I rasoi elettrici, ad esempio, sono strumenti di depilazione, ossia di eliminazione del
pelo a livello superficiale: eliminano solo la parte del pelo che fuoriesce dalla cute.
Con le metodologie epilatorie, il pelo viene completamente rimosso, bulbo
compreso. Stiamo parlando di cerette, epilatori elettrici, pinzette e trattamenti a
lungo termine come laser, luce pulsata ad alta intensità ed elettrolisi. L'epilazione
permanente agisce sulla matrice, la struttura cellulare situata alla base del follicolo
pilifero e responsabile della formazione e della crescita del pelo.
E' il momento di decidere quale può essere per te la migliore soluzione per le tue
gambe (e le altre parti del corpo).
Meglio Depilare o Epilare?
Quale metodo scegliere tra le numerose alternative disponibili sul mercato? Meglio
utilizzare un sistema di depilazione o di epilazione? Vediamo vantaggi e svantaggi di
entrambi i sistemi.
VANTAGGI E SVANTAGGI DELLA DEPILAZIONE
Gli strumenti utilizzati per la depilazione (es. rasoio e creme depilatorie) hanno il
vantaggio di non provocare dolore e di permettere la realizzazione del processo
depilatorio in poco tempo. Sono anche, in generale, poco costosi.
Gli svantaggi sono legati alla rapida ricrescita dei peli e al fatto che questi possano
diventare più ispidi, pungenti e più resistenti. Avete presente quando tagliate i
capelli per renderli più robusti? Dovete pensare che la stessa pratica, realizzata sui
peli, provoca gli stessi effetti!
VANTAGGI E SVANTAGGI DELL’EPILAZIONE
Gli strumenti utilizzati per l’epilazione (es. pinzette, epilatori elettrici, ceretta) hanno
il vantaggio di garantire una ricrescita meno rapida e un progressivo indebolimento
dei peli.
Tra gli svantaggi ricordiamo il dolore generato dall’estrazione dei bulbi, che tuttavia
dopo un certo numero di volte dovrebbe diminuire, proprio perché i peli dovrebbero
diventare più deboli e il bulbo meno radicato nella pelle. In generale, i metodi
epilatori sono più costosi ed alcuni di essi possono essere eseguiti solo in centri
estetici specializzati.
Depilazione/Epilazione non permanente
RASATURA
La rasatura è il modo più semplice, più veloce e più economico per rimuovere i peli.
Questo metodo divenne popolare durante la seconda guerra mondiale, quando le
calze di nylon non erano facilmente reperibili e le gambe nude erano una tendenza
ancora in voga oggi.
Il dolore durante la rasatura è di solito assente, ma può essere spiacevole tagliarsi
se si utilizza una lama affilata. Su quali parti del corpo è meglio utilizzare il rasoio? La
risposta è: sulle gambe e sulle ascelle, in alcune donne anche sulla zona bikini.
La rasatura taglia la parte del pelo a livello della superficie della pelle, perciò la
ricrescita avviene rapidamente, di solito in uno - tre giorni.
CREME
La crema depilatoria viene applicata e lasciata in posa sulla pelle per circa 10 minuti
al fine di sciogliere la struttura cheratinica dei peli con cui viene in contatto. I peli
vengono poi rimossi con l’acqua.
Solo l’8% delle donne dell’Europa occidentale utilizza creme depilatorie per
eliminare i peli di gambe e ascelle, sebbene quasi il doppio delle donne francesi
(15%) adotti questo metodo.
Vantaggi: è una soluzione efficace se si cerca una depilazione economica e indolore.
Svantaggi: come per ogni sostanza chimica che entra in contatto con la pelle,
possono manifestarsi problemi di irritazione. E’ necessario quindi testare la crema
sulla parte interna del braccio 24 ore prima dell’uso.
Tempo di ricrescita: si tratta di una depilazione superficiale, quindi i peli ricrescono
dopo uno-tre giorni.
I costi: tra i 5 e i 20 euro per un tubetto di 150 ml.
LA CERETTA
Questo metodo prevede l'applicazione di una sostanza appiccicosa sulla pelle
(solitamente cera), che lega i peli ad una striscia di tessuto. La striscia viene poi
strappata in direzione opposta alla crescita dei peli.
La ceretta funziona bene su tutte le zone del corpo, dalle gambe, al bikini al viso.
Può essere eseguita a caldo o a freddo. Una depilazione fatta con la cera a caldo
dura mediamente 4 settimane, il doppio di quella con la cera a freddo. Il calore della
cera aiuta il follicolo pilifero ad aprirsi, facilitando l’operazione ma provocando
anche vasodilatazione, fenomeno che non si riscontra utilizzando la cera a freddo o
altri metodi di depilazione (pinzette, depilatori elettrici). E’ per questo motivo che la
cera a caldo è sconsigliata a chi soffre di vene varicose o di fragilità capillare.
Risultati? Poiché il pelo viene estratto fin dalla radice, la ceretta dura circa 3-6
settimane.
I costi: si parte da 10 euro per i baffetti fino a 75 euro per le gambe.
LA PINZETTA
E’ un metodo che viene impiegato solitamente sulle sopracciglia. Il pelo deve essere
abbastanza lungo per essere afferrato con le pinzette. E’ meglio investire qualche
euro in più in pinzette professionali, perché quelle a buon mercato difficilmente
funzionano a lungo.
Prendete in considerazione l’idea di far lavorare le sopracciglia da un’estetista
professionista, per poi mantenere la forma impostata.
Costo: da 5 fino a 20 euro
GLI EPILATORI
L'epilatore è un dispositivo elettrico utilizzato per rimuovere i peli. Come agisce?
Afferra meccanicamente più peli e li estrae insieme con il loro bulbo. Il modo in cui
gli epilatori agiscono è simile alla ceretta, anche se a differenza di questa essi non
rimuovono le cellule dall’epitelio dell'epidermide. Non hanno inoltre parti che
richiedano una regolare sostituzione.
L'epilazione elettrica può essere dolorosa per alcune persone, perché, come con la
ceretta, si tratta di estrarre i peli dalle radici. C’è anche chi preferisce fare una
ceretta professionale sull’area e poi utilizzare gli epilatori per rimuovere la ricrescita.
Costi: da 40 a 150 euro
IL FILO DI COTONE
Il filo di cotone è una tecnica orientale antica che si sta diffondendo. E’ impiegata
spesso, perché è veloce e molto igienica. Come funziona? Un’estetista torce un filo
di cotone intorno ad ogni singolo pelo, che viene estratto fin dalle radici.
La procedura viene utilizzata principalmente sulla sopracciglia, sul mento e sul
labbro superiore. Il rossore post depilatorio sparisce abbastanza in fretta. Lo
svantaggio è che è abbastanza dolorosa!
Quanto tempo ci vuole? La procedura è veloce: mediamente per un sopracciglio ci
vogliono da 5 a 10 minuti. Ed il prezzo di costo è relativamente a buon mercato: si
parte da 5 euro. Vi consigliamo di farvi aiutare da un buon centro estetico che
esegue il lavoro e poi mantenere la nuova linea da sole con l’aiuto di una pinzetta.
DISCHETTI DEPILATORI
Il disco depilatore è utile per una depilazione rapida ed efficace senza creme, rasoio
o dolorose cerette. Basta passare il dischetto circolare metallico sulla pelle e i peli
spariranno facilmente. Questo metodo rende la pelle liscia e morbida, stimolando
contemporaneamente la circolazione.
Passato in maniera circolare sulla pelle, il dischetto, per merito dell'abrasione,
elimina il pelo e contribuisce a fare uno scrub alla pelle. La gamba risulta liscia. Il
dischetto, però, dopo qualche minuto, a causa dello sfregamento, tende a scaldarsi.
Se passato su cute abbronzata, rimuove lo strato superiore ed insieme ad esso il
colore dorato faticosamente conquistato!
La durata della depilazione con un dischetto è come quella di un rasoio, quindi 1-3
giorni. Il costo è davvero molto contenuto: circa 10 euro per 5 dischetti.
EPICARE
Si tratta di un semplice strumento per la depilazione del viso sicuro e facile.
Naturale, affidabile e conveniente, questo piccolo dispositivo è dotato di molle che
circondano il pelo e lo estirpano in modo naturale, senza l’impiego di sostanze
chimiche. Per questo motivo, in genere non irrita. Può essere però un po’ doloroso.
La molla è precisa, tira delicatamente i peli senza rompere o danneggiare la pelle.
Costo: 15,90 euro
I metodi semipermanenti: l’epilazione
IL LASER
La depilazione laser non è per tutti: è ottima per chi ha i peli scuri e la pelle chiara,
perché il laser colpisce la melanina presente in essi. Se viceversa il pelo è chiaro e la
pelle tende a essere scura è indicato solamente l’utilizzo di laser di altissima qualità,
che siano in grado di leggere il poco contrasto che c’è fra colorazione della pelle e
del pelo. Non è possibile il trattamento dei peli bianchi (esistono alcune metodiche
che sono ancora in fase di sperimentazione).
Il laser non è doloroso come la ceretta, ma è più doloroso delle creme depilatorie o
delle pinzette. La luce del laser può dare la sensazione di un elastico che scatta sulla
pelle.
Quanto tempo ci vuole? La buona notizia è che una seduta laser sul labbro
superiore e sul mento è molto veloce, dura meno di 10 minuti. Per le gambe, a
seconda del tipo di apparecchiatura utilizzato possono volerci da qualche decina di
minuti a qualche ora. Avrai bisogno di circa 10 trattamenti con cadenza inizialmente
mensile e via via crescente. La cattiva notizia è che la depilazione laser non è
sicuramente la soluzione più a buon mercato, se ragioniamo in termini di singola
seduta. Nel lungo periodo l’investimento in trattamenti laser può arrivare
compensare il costo delle cerette.
Risultati? I risultati possono essere molto differenti in funzione della qualità
dell’apparecchiatura utilizzata: andiamo da un semplice rallentamento della
ricrescita nel caso di apparecchiature scadenti fino a risultati prossimi ad una
riduzione totale nel caso di apparecchiature di alta qualità utilizzate in zone
specifiche quali inguine e ascelle. Con un laser di qualità ci si può aspettare una
riduzione media superiore all'80%. In ogni seduta viene distrutto circa il 20% dei
bulbi in modo permanente. Nelle donne che hanno squilibri ormonali, però, i bulbi
potrebbero ricrescere.
Nota: Fai attenzione ai posti economici che offrono sconti ed informati sulla qualità
della macchina in dotazione.
Costi depilazione definitiva: Ancora una volta, dipende dal tipo di apparecchiatura
(oltre che dall’estensione della zona, naturalmente). Sempre più spesso si trovano
offerte a partire da 30€ a zona… ma la domanda è: di quante sedute avrò bisogno, e
per ottenere quale risultato? Meglio affidarsi a chi offre una garanzia scritta a fronte
di un costo certo.
Chiedi comunque sempre un preventivo, per non incorrere in brutte sorprese!
ELETTROLISI
L’elettrolisi si concentra su un solo pelo alla volta, quindi può essere un processo
noioso, caratteristica che lo rende ideale per piccole aree come le sopracciglia, il
labbro superiore ed il mento.
Come funziona? Il professionista inserisce un ago sterile in ogni follicolo pilifero.
Una corrente elettrica di bassa intensità lo distrugge.
Il dolore con questa procedura è maggiore rispetto al laser. Il costo è di circa 60
euro per una tipica sessione di 30 minuti, ma sono necessarie 15-30 visite per
vedere i risultati.
Sono garantiti risultati? Sì. L’elettrolisi distrugge completamente ogni follicolo.
LA TERAPIA TRANSCUTANEA
I dispositivi per la depilazione permanente transcutanea funzionano in questo
modo: per prima cosa, viene applicato sulla superficie della pelle un gel conduttivo.
Successivamente, viene fatta passare una corrente elettrica a bassa intensità
attraverso un cerotto adesivo applicato sopra al gel. La radice dei peli in questo
modo vengono danneggiate permanentemente dalla corrente elettrica che viaggia
verso il follicolo pilifero.
Nel metodo di depilazione permanente transdermico, viene utilizzato un tampone di
cotone invece di un cerotto adesivo. Il resto del meccanismo funziona esattamente
come la depilazione permanente transcutanea. Il passaggio di corrente elettrica
attraverso il tampone di cotone si traduce in una reazione chimica all’interno del
follicolo, che danneggia il tessuto. E’ positivo il fatto che non si avverta dolore.
Costo a seduta: 70 euro
LA LUCE PULSATA (IPL)
La depilazione in questo caso viene fatta attraverso l’emissione di luce ad ampio
spettro, luce che viene comunque catalizzata dal pelo e trasformata in calore fino a
distruggere il follicolo. La specificità della luce pulsata rispetto al laser è nello spettro
di emissione più ampio (più lunghezze d’onda invece che con un laser singolo).
Dobbiamo quindi aspettarci un’azione meno selettiva e quindi risultati inferiori.
Non essendo considerata una procedura medica, la IPL è generalmente praticata in
centri estetici.
Il costo del trattamento è soggetto all’estensione dell’area da trattare. Il numero di
sessioni di depilazione con luce pulsata varia e di norma è superiore a quello
richiesto da un buon laser.
RADIOFREQUENZA
Questo dispositivo utilizza le microonde, proprio come il forno che usiamo per
scaldare gli alimenti. Le microonde sono onde radio presenti entro una certa gamma
di frequenza, dotate di una proprietà interessante: vengono assorbite da acqua,
grassi e zuccheri. In questo caso, causano vibrazione delle molecole che si traduce in
calore, il quale danneggia il bulbo pilifero.
Qui il problema è il potenziale pericolo delle microonde: esse possono scaldare
tutta l'acqua e il grasso presenti in tutta la pelle, non solo nelle aree in prossimità
dei peli.
La difficoltà principale in questo tipo di depilazione è fornire energia sufficiente alle
strutture dei peli per provocare danni permanenti senza ledere il tessuto
circostante. Le frequenze nel campo delle microonde sono efficaci se sviluppate con
una sonda metallica. In questo caso, infatti, il danno si verifica solo per le aree del
follicolo del pelo presente intorno alla sonda di metallo.
Costo a seduta: a partire da 70 Euro su piccole zone
LA TERAPIA FOTODINAMICA
La terapia fotodinamica è un metodo che combina le radiazioni con la chimica e
prevede l'utilizzo di un agente fotosensibile topico chiamato Levulan. Questo
prodotto chimico viene introdotto nella pelle ed attivato dalla luce di una specifica
lunghezza d'onda. Il laser viene diretto verso quelle cellule selettivamente oscurate
senza intaccare il tessuto circostante.
Tali trattamenti possono essere usati, oltre che per la depilazione, anche per
rimuovere cicatrici da acne e scottature, per minimizzare i pori, per trattare l’acne
rosacea.
Come agisce la terapia fotodinamica? Inattivando o distruggendo i follicoli piliferi.
Tra i vantaggi c’è il fatto che, in linea teorica, questa terapia potrebbe essere
utilizzata per rimuovere tutti i peli, indipendentemente dal loro colore. Tra gli
svantaggi ricordiamo che è un metodo ancora in sperimentazione.
Costo a seduta: a partire da 140 euro su piccole zone
CONCLUSIONE
Grazie a questa guida, hai a disposizione uno schema pratico e veloce riguardo a
modalità e costi di tutti i sistemi ad oggi in uso per rimuovere gli odiati peli che
insidiano il tuo look perfetto.
Come scegliere il metodo più adatto? Rispondendo a quattro domande
fondamentali:
1. Vuoi depilarti per necessità o disagi personali? Ti senti in imbarazzo ricoperta
di inestetici peli disordinati, anche se indossi pantaloni lunghi e cardigan?
2. E’ importante sentirsi sempre a posto? Desideri sentirti bella soprattutto per
te stessa oppure per essere a tuo agio con gli altri?
3. Quanto puoi spendere? Hai definito un budget per la cura del tuo corpo?
4. La depilazione è una moda oppure un’esigenza che parte da una motivazione
personale?
Una volta stabilito il budget e il tempo a disposizione per la cura di te stessa, puoi
decidere la tua modalità preferita. Magari è più di una ;-)
La depilazione è un atto importante di cura e di amore per il tuo look e la tua
immagine. E ricordati quello che diceva la nonna: “Chi bella vuole apparire, un poco
deve soffrire!”.
Guida scritta in collaborazione con www.depilazionelasermilano.it
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

creare flashcard