Brochure Vectorworks 2014

advertisement
| | | | ||
designer
architect
landmark
le tue idee.
perfettamente realizzate.
spotlight
basic
VECT
Puntuali anche quest’anno, vi presentiamo la nuova versione 2014 del software Vectorworks, uno dei principali applicativi tecnici da oltre 25 anni
presente sul panorama internazionale.
La sua notevole flessibilità operativa lo ha reso tra i prodotti CAD più apprezzati dagli studi tecnici aziendali e e dai professionisti della progettazione,
favorendone anche in Italia una diffusione cresciuta di anno in anno, anche
grazie a un indice di soddisfazione e di fidelizzazione da parte dei Clienti che
i dati dimostrano tra i più elevati del mercato.
Gli elevati standard funzionali e le prerogative evolute di Vectorworks si
estendono a tutti i principali ambiti di pertinenza cui devono rispondere oggi
i programmi più avanzati in questo settore: dal disegno tecnico 2D più raffinato all’impostazione di complessi elementi parametrici 3D, dalla completa
dotazione di strumenti per la modellazione solida di forme libere fino alla
possibilità di usufruire di un modulo integrato di rendering che si basa su un
gruppo di algoritmi particolarmente sofisticati.
Una delle principali ragioni del successo di questo software risiede nel suo
ampio grado di versatilità che ci consente, attraverso la declinazione in sei
diversi varianti, di offrire soluzioni articolate e al tempo stesso specificamente suddivise in relazione alle diverse tipologie di lavoro degli operatori – dal
professionista che dedica poco tempo all’attività di progettazione allo studio
con marcate esigenze tecniche fino ai gruppi di lavoro collaborativi e suddivisi per competenze diversificate.
Anche in Italia importanti studi di professionisti associati e aziende che rappresentano nel mondo il Made in Italy hanno stabilmente scelto Vectorworks
quale strumento di uso quotidiano per i loro collaboratori e referenti, grazie
alle sue consolidate caratteristiche di stabilità, alla sua proverbiale intuitiva
interfaccia d’uso, all’ottimo rapporto tra costo e prestazioni e alla ben nota
efficacia operativa che consente di utilizzarlo, senza differenza alcuna, sia in
ambiente Windows che Mac.
Impegnandoci a rispondere con scrupolosa attenzione alle richieste dei nostri
Clienti per rendere sempre più affidabile il programma e introdurre costanti migliorie al repertorio dei comandi, siamo anche sempre più attivi sul fronte dei
servizi di assistenza e supporto, per cui dedichiamo particolare attenzione al
Vectorworks Service Select, il programma di manutenzione annua del software che sta ricevendo riscontro davvero notevole da parte di quanti interpretano un impiego avanzato del software quale ulteriore opportunità di qualificazione
professionale nei confronti di un mercato sempre più complesso e selettivo.
Sia che lavoriate in 2D o in 3D, Vectorworks vi mette a disposizione un’interfaccia intuitiva che vi consente di progettare con facilità. Le informazioni sugli
oggetti ed un sistema di aggancio preciso rendono il disegno in 3D veramente
semplice. Il sistema SmartCursor™ vi aiuta mostrandovi informazioni accurate
mentre disegnate. Un set di strumenti per modellare solidi e superfici NURBS
vi consente di creare qualsiasi forma organica. La tecnologia Fast Interactive
Display vi consente di lavorare in 3D, prendendo decisioni progettuali in modo
interattivo. La nostra esclusiva tecnologia X-ray Select (in attesa di brevetto) vi
permette di operare in 3D in modo veloce ed intuitivo.
Molte applicazioni CAD limitano la vostra capacità di progettare in base ad
una particolare disciplina su cui si basano. Sia che la vostra specialità sia
l’architettura, il paesaggio, o la progettazione di sistemi di intrattenimento a
qualsiasi livello, Vectorworks vi offre la libertà di creare qualsiasi cosa possiate immaginare - senza dover imparare o utilizzare applicazioni aggiuntive.
Vectorworks identifica una famiglia di soluzioni CAD specifiche, che permettono di realizzare rapidamente disegni tecnici in 2D ma anche complessi
modelli in 3D. Inoltre, grazie al Database e al Foglio Elettronico integrati, si
potranno effettuare operazioni di valutazione estimativa e di computo.
•Estrema precisione nella progettazione 2D
•Tratteggi vettoriali, sfumature, tassellature e texture 2D
•Modellazione 3D
•Ambiente integrato di progettazione BIM
•Ampia Libreria di oggetti
•Sistema avanzato di impaginazione e annotazione
•Rappresentazione finale realistica
•Elevata compatibilità con altri programmi
•Ottimo rapporto qualità / prezzo.
Daniel Libeskind AG, Zurigo - Svizzera
TORWORKS
UNA SUITE COMPLETA
PROVATO IN TUTTO IL MONDO
Vectorworks racchiude una suite di prodotti professionali proposta ad
un costo competitivo, soprattutto considerando le vantaggiose soluzioni
multi-licenza. Non troverete un’altra applicazione professionale di progettazione così ricca ad un prezzo così ragionevole. In un unico pacchetto avrete funzioni allo stato dell’arte e tecnologia, che vi permetteranno
di lavorare sul progetto, dal concepimento fino al completamento.
Avrete anche a disposizione Service Pack di manutenzione gratuiti e
aggiornamenti continui a prezzi accessibili. Con un supporto tecnico
fra i migliori sul mercato e la possibilità di corsi di formazione anche
via web, si ottiene un valore che va addirittura ben oltre al risparmio
iniziale. Grazie poi al nostro contratto di manutenzione ed aggiornamento Vectorworks Service Select è possibile accedere ad una serie
estesa di servizi aggiuntivi. E quando la vostra azienda crescerà potrete aggiungere ulteriori licenze. Vi offriamo un grande valore e senza
clausole nascoste.
Il nostro è un software in costante e progressiva evoluzione, che offre sempre
il meglio in termini tecnologici e che garantisce in breve tempo un eccellente
rientro dell’investimento. Vectorworks è un CAD professionale con 25 anni
di storia, utilizzato da oltre 450.000 professionisti in ogni parte del mondo.
Ascoltiamo i nostri clienti e utilizzare i loro feedback per creare un prodotto che supera continuamente le loro aspettative, offrendo una flessibilità di
progettazione superiore e una resa grafica senza rivali. Nel suo genere è
il prodotto più venduto in ambiente Macintosh e costituisce la piattaforma
software preferita da rinomati progettisti quali Peter Zumthor, Studio Daniel Libeskind, Platane Beres, Norihiko Dan, Oscar Bressane, Studio Matteo
Thun, Rios Clementi Hale Studios, Paulo Fernandes Pedroso, tec Architecture, Leers Weinzapfel, ma anche da innumerevoli altri designer che ogni giorno contribuiscono a far evolvere il mondo della progettazione. L’approccio
funzionale estremamente intuitivo permette di ottenere un rapido e progressivo apprendimento, che corrisponde a costi di formazione contenuti. Si può
dunque risultare operativi in breve tempo e sfruttare così una delle migliori
soluzioni CAD oggi esistenti sul mercato.
MODELLAZIONE 3D AI MASSIMI LIVELLI
Vectorworks integra al suo interno il kernel di modellazione 2D/3D
Parasolid® di Siemens PLM Software, in assoluto il più avanzato sistema di modellazione 3D attualmente disponibile. I modelli matematici
di Parasolid vengono impiegati all’interno dei più sofisticati sistemi CAD/
CAM e CAE, fra cui NX (Unigraphics), Solid Edge, SolidWorks e MasterCAM.
L’uso di questo motore geometrico permette di ottenere la massima velocità esecutiva in ambito 3D, nonché una precisione assoluta sia nelle
elaborazioni 2D che 3D, conseguendo perciò un evidente vantaggio nei
confronti di altri CAD architettonici che non utilizzano una procedura di
modellazione per solidi ma si limitano a considerare gli oggetti 3D alla
stregua di semplici superfici.
È assicurata l’mportazione e l’esportazione in vari formati fra cui PSD,
PNG, TIFF, JPG, GIF, EPSF, PDF, IGES, SAT, SHP, X_T, STL, 3DS, 3DM, DAE,
FBX, IFC, DXF/DWG e DWF (inclusa versione 2014/2014).
Grazie al Viewer di libera installazione è possibile aprire i progetti realizzati, visionarli e stamparli con qualsiasi computer.
FOCALIZZATO SULL’UTENTE
Siamo qui per voi in ogni fase del percorso. Noi ascoltiamo e impariamo dai vostri suggerimenti: è così che Vectorworks Designer viene creato. Così il vostro
rapporto con noi non finisce quando si installa il software, ma vi offriamo molti
canali per ottenere le informazioni di cui avete bisogno. Se desiderate corsi di
formazione, potrete usufruire delle nostre numerose offerte: risorse on-line, corsi
nella vostra sede o in aula. Se un problema tecnico non vi permette di procedere
nel lavoro, contattare il nostro team di supporto tecnico per ricevere assistenza.
Potrete anche unirvi alla comunità di utenti Vectorworks appassionati in tutto il
mondo e gruppi di utenti a livello locale. Un supporto tecnico via e-mail vi fornirà
assistenza, ma potrete utilizzare un servizio on-line di Knowledge Base in
cui trovare le risposte alle domande più frequenti. Siamo orgogliosi di coltivare
rapporti duraturi con i nostri clienti e di tradurre i loro consigli in future evoluzioni.
Grazie a voi possiamo continuare a sviluppare un software che superi le vostre
stesse aspettative: dopo tutto, il vostro successo è il nostro successo.
Vectorworks Designer 2014
rappresenta la soluzione espressamente realizzata
per lo studio, l’ufficio tecnico e il professionista che
si occupano di progettazione in termini ampi e approfonditi: questa versione fornisce strumenti idonei
a occuparsi di problematiche che spaziano dall’edilizia all’architettura del paesaggio, dal restauro
all’urbanistica, dalla realizzazione di parchi e giardini
alla valorizzazione del territorio e alla cartografia, dal
design dei sistemi di illuminazione in campo artistico
e commerciale alle scenografie, dalla progettazione
di spazi espositivi al disegno tecnico di dettaglio e
alla modellazione 3D più sofisticata.
La suite Designer combina l’esclusiva tecnologia dei nostri pacchetti CAD specifici: Architect,
Landmark, Spotlight e coincide con la versione
più completa nell’ambito della famiglia di prodotti
Vectorworks, ad una frazione del costo di acquisto
della somma dei singoli componenti. Questa soluzione permette di usufruire di un solo programma
per far fronte ad ogni esigenza tecnico-progettuale:
dalla concettualizzazione di uno schema di lavoro
alle tavole esecutive e di dettaglio.
CONCETTUALIZZAZIONE
Vectorworks Designer permette di importare i
propri disegni a mano libera o qualsiasi tipo di
immagine raster e di aprire un gran numero di
formati elettronici: PSD, PNG, TIFF, JPG, GIF,
EPSF, PDF, IGES, SAT, SHP, X_T, STL, 3DS, IFC,
SketchUp®, Rhino®, COLLADA (.DAE), FBX, DXF/
DWG e DWF (inclusa versione 2013/2014).
È possibile disegnare in 2D con la massima libertà
e precisione e progettare forme complesse in 3D,
studiando ad esempio le problematiche di illuminazione e valutando tutti i particolari più rilevanti.
DOCUMENTAZIONE PROFESSIONALE
Vectorworks Designer consente di creare docu-
mentazione tecnica in modo rapido e preciso: offre
un ambiente di disegno che non ha rivali, mettendo
a disposizione strumenti sofisticati, oggetti parametrici ed una libreria di migliaia di simboli pronti
all’uso. Grazie alle sofisticate funzioni di pubblicazione è possibile effettuare la stampa in sequenza
e l’esportazione in formato PDF o DXF/DWG/DWF
di un insieme di tavole.
SEMPLICITÀ D’USO
Grazie alla sua interfaccia e alla chiarezza delle sue
funzioni, Vectorworks Designer contribuisce a
rendere operativi in poco tempo, senza dover seguire le lunghe sessioni di corso richieste da altri
prodotti CAD.
FUNZIONI PER IL DISEGNO DI PARTI
MECCANICHE E CARPENTERIA
Tutti i prodotti Vectorworks Design Series dispongono di funzioni dedicate per il disegno di
parti meccaniche e di carpenteria e costituiscono la scelta perfetta per disegnatori, progettisti e
costruttori che necessitano di uno strumento per
creare tavole sofisticate e visualizzare i loro modelli
in 3D. Grazie all’estesa libreria di componenti parametrici è possibile inserire rapidamente in tavola
elementi di fissaggio, viti, bulloni, dadi, perni, spine,
rivetti, rocchetti, catene, alberi, pulegge, cremagliere, cuscinetti, molle, ecc.
Ermes Ponti SRL, S. Biagio di Bagnolo S. Vito (MN) • Mimesi 62 Architetti Associati, Firenze • Torsten Hild, Borås, Svezia
DESIGNER
CONNETTIVITÀ CON DATABASE ODBC
Vectorworks 2014 è in grado di recuperare dati
mediante l’interfaccia ODBC, ovvero da un Database Management System esterno, e di usufruire di tali informazioni per aggiornare le schede
associate agli oggetti presenti nel progetto. È anche possibile, per converso, aggiornare il database
esterno usando i dati contenuti nello Schedario
integrato in Vectorworks. ODBC (Open Database
Connectivity) è uno standard universale di accesso
ai dati e rappresenta un’interfaccia con accesso
‘trasparente’ ai diversi sistemi di gestione delle
basi di dati. Questa funzionalità permette un interscambio completo con i seguenti sistemi di database: Microsoft Excel, FileMaker Pro, Microsoft Ac-
cess, MySQL, SQLite e qualsiasi altro database con
supporto del protocollo ODBC, con driver disponibili
per la piattaforma in uso.
IMPORTAZIONE TRAMITE DRAG & DROP
La Suite Designer conferisce l’importazione diretta dei formati supportati tramite una funzione di
Drag & Drop del file sulla finestra del documento
di Vectorworks. È dunque possibile acquisire direttamente file in formato: DXF/DWG o DWF, EPSF,
Metafile (solo Windows), PICT, PDF, ShapeFile, 3DS,
IGES, SAT, SketchUp®, Rhino®, Parasolid®, immagine raster (JPG, TIFF, BMP, PNG, PSD).
MOTORE PDF
IN LICENZA ORIGINALE ADOBE®
Tutti i prodotti della serie Vectorworks Designer
dispongono di un raffinato motore PDF sotto licenza originale Adobe®. Viene così assicurato il
massimo livello di compatibilità nella generazione
di files PDF, ovvero lo standard industriale per la
comunicazione dei progetti e per la stampa di più
alta qualità. Gli elementi PDF vettoriali inseriti nel
progetto godono della proprietà di risultare perfettamente agganciabili e scalabili: questo permette
una precisione assoluta nell’inserimento di elementi PDF sul disegno.
Vectorworks Architect 2014
è la soluzione completa espressamente realizzata per la progettazione architettonica, il design e
l’arredo d’interni. Grazie alle superiori capacità di
gestione del disegno 2D, della modellazione 3D
architettonica e delle funzionalità professionali
espressamente concepite per i gruppi di lavoro,
Vectorworks Architect soddisfa le esigenze peculiari di quanti si occupano anzitutto di edilizia,
architettura e restauro.
PROGETTAZIONE DI CLASSE BIM
Gli strumenti di Vectorworks Architect permettono di disegnare, modellare, analizzare e illustrare le
proposte senza “uscire” dalla struttura BIM. Grazie
alla potenza del kernel geometrico di modellazione
Parasolid®, sviluppato da Siemens PLM Software,
Vectorworks Architect è in grado di gestire tutte
le fasi BIM grazie alle funzioni evolute di design e
di presentazione, basate sul più avanzato core di
modellazione 3D oggi esistente.
Vectorworks Architect è dunque un prodotto consolidato nel panorama delle soluzioni BIM: nessun’altra
applicazione analoga offre l’intero range di capacità
di design integrate nel nostro software o dispone di
una interfaccia così semplice e immediata. Benché vi
siano competitor che forniscono singoli strumenti di
alto livello (in ambiti specifici o particolari del processo
progettuale), questi risultano perlopiù di impiego complesso e si concentrano piuttosto sulla concezione
del modello o sullo sviluppo del progetto. La nostra
soluzione offre al contrario un sistema unitario ed
integrato, fruibile lungo l’intero flusso documentale
e informativo del progetto, per cui diventa possibile
attingere a un’unica applicazione per realizzare quello
che ci si propone, con considerevole ottimizzazione in
termini di tempo e costi.
PROGETTARE CON OGGETTI PARAMETRICI
Le porte e le finestre di Vectorworks Architect
sono oggetti parametrici estremamente sofisticati e
sono in grado di adattarsi ad eventuali cambi di Scala, in modo da proporre rappresentazioni diverse, più
o meno dettagliate in base al livello di complessità
richiesto. È possibile assegnare ad una forma complessa la sua identità semantica di costruzione, in
modo da applicare l’intera struttura di dati IFC 2x3 a
qualunque geometria non identificata: anche un oggetto di forma libera può avere il suo set di dati IFC,
in modo da poter essere condiviso nel processo BIM.
CAPACITÀ AVANZATE PER GRUPPI DI LAVORO
Vectorworks Architect offre la possibilità di usare
riferimenti esterni (XREF) a documenti Vectorworks,
ad immagini raster e in generale a documenti PDF.
Grazie alle funzioni di riferimento è possibile operare
senza inserire gli elementi esterni nel documento attivo, mantenendo così la sua dimensione molto ridotta,
eliminando conflitti di nomi e riducendo l’affollamento che può presentarsi quando si referenziano Lucidi
con molte risorse. Le funzioni di riferimento permettono inoltre a più progettisti di lavorare in contemporanea su diverse parti dello stesso progetto, potendo
apprezzare immediatamente lo stato del lavoro.
SPACE PLANNING
L’elemento parametrico SPAZIO di Vectorworks
Architect consente di effettuare valutazioni di space
planning, definendo le stanze e gli spazi di un edificio. Tramite questa funzione è possibile definire gli
spazi da cui ricavare i muri, oppure creare prima i
muri e poi generare gli spazi, che si adattano nel
caso in cui i muri vengano traslati.
MODELLAZIONE DEI MURI
Vectorworks Architect offre la possibilità di modellare i muri in 2D e in 3D, applicando modifiche quali
Salvatore Natale Chiarenza, Pedara (CT) • Mimesi 62 Architetti Associati, Firenze • Bolles+Wilson GmbH & Co. KG, Münster - Germania (foto di Markus Hauschild)
ARCHITECT
nicchie, strombature e aggetti ma conservando le caratteristiche proprie dell’oggetto principale. È possibile
effettuare congiunzioni complesse di muri, selezionarli
in base alla loro connotazione costruttiva, estenderli in
modo che si adattino automaticamente alla forma del
terreno o della copertura, effettuare il rilievo d’interni.
È possibile gestire una libreria di differenti tipologie di
muri e applicare tali attributi direttamente sui muri già
inseriti nel progetto. I muri vengono generati in forma
solida: ogni singolo strato di intercapedine definito
nello STILE MURO può avere una sua propria altezza.
È dunque possibile effettuare il computo per quanto
riguarda area e volume di ogni singolo strato.
MODELLAZIONE DIGITALE DEL TERRENO
(DTM) E FUNZIONI GIS
Grazie al nostro sofisticato sistema di disegno ibrido 2D/3D, supportato dal modellatore digitale del
terreno integrato, Vectorworks Architect permette
di effettuare agevolmente studi anche complessi di
urbanistica. Tramite le numerose opzioni disponibili
per il controllo del DTM, è possibile effettuare analisi
sulla conformazione del terreno, calcoli di scavo e
riporto, creazione di sezioni del modello, studio delle
pendenze e del deflusso delle acque. Vectorworks
Architect permette di importare dati e mappe in
ambiente GIS: con il supporto per documenti Shapefile (.SHP), è possibile importare dati georeferenziati
nei propri disegni e intervenire direttamente sulla
rappresentazione grafica vettoriale, usando le capacità di disegno e modellazione 3D.
SEZIONI DINAMICHE
Vectorworks Architect permette di creare facilmente delle viste in sezione che si aggiornano
automaticamente ad ogni modifica apportata al
modello. Le sezioni dinamiche sono parametriche
e consentono di risparmiare così molto tempo,
permettendo di concentrarsi sugli aspetti di analisi
e rendendo molto più rapide le modifiche che si
apportano durante l’iter progettuale.
DATI E ANNOTAZIONI
Vectorworks Architect dispone di funzioni evo-
lute per la squadratura del foglio e l’inserimento
di annotazioni, timbri, marker, dati e informazioni.
È possibile effettuare computi e preventivi, nonché sincronizzare i dati interni con quelli di un
database esterno; grazie al Foglio Elettronico
è possibile creare automaticamente una distinta
delle parti inserite sul progetto e modificare per
esempio le dimensioni dei serramenti inseriti, ottenendo in automatico l’aggiornamento di tutte le
tavole progettuali.
IMPORT / EXPORT
Le funzioni di interscambio di Vectorworks
Architect sono fra le migliori disponibili. È possibile
leggere ed elaborare i progetti in formato DXF/DWG
e DWF (inclusa versione 2013/2014) e gestire un
gran numero di formati grafici, fra cui EPS, PDF, TIF,
JPEG, BMP; è inoltre supportata l’importazione del
formato Trimble® SketchUp, l’esportazione in formato Google® Earth e l’importazione/esportazione
in formato 3DS, COLLADA (.DAE), FBX, 3DM per
Rhino® ed in formato Parasolid X_T.
Vectorworks Landmark 2014
è il pacchetto per l’architettura del paesaggio e per
chi si occupa di cartografia ed urbanistica, di recuperi ambientali e valorizzazione del territorio, di
progettazione e pianificazione di aree verdi.
Questa versione di Vectorworks è dotata, in particolare, di raffinate funzioni di disegno 2D, di modellazione 3D e di strumenti per il design del territorio che rendono più agevole ideare, analizzare e
presentare i progetti.
Grazie alle superiori capacità di gestione del disegno 2D, alla possibile di gestire i formati DXF/DWG
o DWF con un Drag & Drop del file sulla finestra del
documento, alle funzioni professionali pensate per i
gruppi di lavoro, alla possibilità di gestire i dati cartografici in formato Shape e GeoTIFF, all’evoluto modulo di Plant Manager, alla capacità di esportare in
formato PDF, Vectorworks Landmark costituisce la
scelta ideale per chi si occupa di cartografia, di urbanistica, di arredo del verde e di gestione del territorio.
PROGETTAZIONE 2D E MODELLAZIONE 3D
Landmark rende la fase progettuale semplice
quanto usare carta e rapido. Grazie ad un’interfaccia intuitiva ed all’esclusiva tecnologia
SmartCursor™, è possibile creare tavole 2D precise e personalizzate, che riflettono il vostro stile
e si basano sui principali standard grafici. Vectorworks Landmark consente inoltre di visualizzare in 3D le vostre idee e di utilizzare funzioni
evolute di modellazione solida.
FUNZIONALITÀ GIS
Landmark permette di importare/esportare dati
e mappe in ambiente GIS. Con il supporto per
documenti Shapefile (.SHP), è possibile importare dati georeferenziati nei propri disegni e intervenire direttamente sulla rappresentazione gra-
fica vettoriale, usando le capacità di disegno e
modellazione 3D. Il software è anche in grado di
importare mappe georeferenziate, costituite da
immagini TIFF che si armonizzano perfettamente
con la grafica vettoriale realizzata o importata.
Si offre dunque così un’eccellente compatibilità
con i principali database in formato vettoriale e
raster, ampiamente diffusi nella pubblica amministrazione e negli studi professionali. Ogni
lucido Vectorworks può avere informazioni di
georeferenziazione che descrivono come il sistema di coordinate di quel Lucido si riferisce
alla Terra. Gli utenti possono trasformare la geometria di Vectorworks in una proiezione georeferenziata, utilizzando i più diffusi protocolli
di proiezione (Plate Carree, UTM, WKT, CassiniSoldner, Lambert, ecc.).
CREAZIONE DI MODELLI 2D E 3D
DEL TERRENO (DTM)
È possibile importare i dati rilevati sul campo o da
un documento in formato DXF/DWG o DWF (inclusa
versione 2013/2014) ed elaborati con un altro software CAD. Le funzioni di modellazione del terreno di
Landmark faranno il resto. Se non si dispone di dati
in formato elettronico, è possibile ricreare un terreno
partendo da un’immagine ripresa con lo scanner o da
una fotogrammetria per ricavarne i punti di rilievo.
MURI DI CONTENIMENTO
Vectorworks Landmark offre la possibilità di integrare un terreno con le strutture murarie esistenti: è
dunque possibile integrare un particolare attributo
modificatore ai MURI, tale per cui i MURI diventano in
grado di modificare a loro volta il DTM che li circonda.
James Burnett, Solana Beach, California - USA • Mimesi 62 Architetti Associati, Firenze • James Burnett, Solana Beach, California - USA (foto di James Steinkamp)
LANDMARK
MODULO PLANT MANAGER
L’esclusivo MODULO PLANT MANAGER permette di
eseguire ricerche nel vasto database di piante
fornito con il programma. Le essenze possono
essere inserite come oggetti parametrici, attribuendo loro (secondo procedure automatiche)
effetti grafici tipici del disegno a mano libera,
nonché campire zone specifiche e definire aree
piantumate. Ulteriori funzioni comprendono il
controllo del colore, l’effetto di ombreggiatura,
l’applicazione di tratteggi o tassellature e perfino
di texture 3D.
GESTIONE DELLE PIANTE ESISTENTI
Landmark permette di gestire il parco arboreo esistente, documentando gli impianti di una proprietà
anche a fini di valutazione complessiva, prima di
effettuare lavori di rinnovo. Rispetto al MODULO
PLANT MANAGER, permette di ricavare informazioni
SOFISTICATE CAPACITÀ PENSATE
PER GRUPPI DI LAVORO
molto più specifiche su ogni albero, in considerazione ad esempio del fatto che piante della stessa
specie possono variare anche di molto per dimensioni, forma e condizione individuale.
È possibile usare riferimenti esterni (XREF) a documenti Vectorworks, ad immagini raster e a
documenti PDF: grazie alle funzioni di riferimento, si procede senza inserire i dati ‘esterni’ nel
documento attivo, mantenendone perciò una dimensione assai ridotta, eliminando eventuali conflitti di nomi e riducendo l’affollamento che può
presentarsi quando si referenziano lucidi dotati di
molte risorse.
Le funzioni di riferimento permettono inoltre a
gruppi composti da più operatori di lavorare contemporaneamente su diverse parti dello stesso
progetto, potendo così apprezzare con immediatezza lo stato del lavoro.
CREAZIONE SOFISTICATA
DI MAPPE E PROGETTI
Le funzioni avanzate di produzione dei disegni
includono la rappresentazione di piante, prospetti
e sezioni. Landmark viene fornito con una vasta
Libreria di simboli e tratteggi, di strumenti per la
creazione automatica di pavimentazioni per giardini, scarpate, curve stradali, clotoidi e mezzerie.
Avanzate funzioni di quotatura e annotazione permettono di inserire diciture e testi.
Vectorworks Spotlight 2014
è stato concepito e sviluppato per soddisfare le esigenze di chi si occupa del design di
sistemi di illuminazione in campo artistico e
commerciale: permette di creare set, stage,
scenografie, stand, computi e di visualizzare
design concepts direttamente in 3D. Spotlight
abbina funzioni di disegno 2D e di modellazione
3D con strumenti raffinati per il lighting design,
mettendo a disposizione uno dei software oggi
più avanzati in questo campo.
OGGETTI PARAMETRICI
A differenza dei blocchi statici, gli oggetti parametrici di Spotlight permettono di creare e modificare
con facilità gli elementi comuni del progetto. Con
pochi clic del mouse è possibile inserire sul progetto oggetti come pareti, porte, finestre e persino
tralicci diritti o curvi. Spotlight è in grado di tener
traccia dei dati collegati alle lampade, in modo da
creare in automatico legende ed etichette.
MAGIC SHEET
I MAGIC SHEET, una caratteristica unica di
Spotlight, si aggiornano automaticamente in base
all’area di fuoco o al colore, lasciando più tempo
per concentrarsi sugli aspetti di design.
LAYOUT DI EVENTI
Spotlight dispone di una serie di funzioni ottimizzate per progettare eventi quali convention, banchetti, training, presentazioni commerciali e galà.
Si possono utilizzare i seguenti oggetti parametrici:
Salone, Palcoscenico, Podio, Videowall, Retroproiettore, Sedute e Tendaggi, ed è possibile ricavare
immediatamente un report relativo al numero di
elementi utilizzati.
PROGETTAZIONE 2D E MODELLAZIONE 3D
Spotlight rende la fase progettuale semplice
quanto usare carta e rapido. Grazie all’interfaccia
intuitiva e all’esclusiva tecnologia SmartCursor™, è
possibile creare tavole 2D precise e personalizzate,
che meglio riflettono il vostro stile e si basano sui
principali standard grafici. In ogni fase del processo di lavoro, il disegno sullo schermo corrisponde
a quanto si otterrà in stampa. Spotlight consente
inoltre di visualizzare in 3D le vostre idee e di utilizzare funzioni evolute di modellazione solida per
realizzare le proprie scenografie con margini di
ampia flessibilità progettuale.
Tyler E. Littman, Sholight Entertainment Design Group, Philadelphia PA (foto di Calvin Engel - JBE) • Lightscape Design, Ltd, Northamptonshire, Gran Bretagna • Howard Harrison, Mamma Mia! lighting design by Mark Thompson
SPOTLIGHT
LIBRERIA DI SIMBOLI
Il pacchetto viene fornito con centinaia di Simboli di
apparecchi di illuminazione dei più importanti produttori, tra cui Altman, ARRI, ClayPaky, ETC, High
End Systems, Lycian, Martin, Mole- Richardson,
Morpheus, NSI Colortran, Power Line, Robert Juliat,
Selecon, SGM, Strand, Strong, Vari-Lite e Wybron,
nonché centinaia di Simboli peculiari per la realizzazione di scenografie.
PRESENTAZIONE E VISUALIZZAZIONE
Non solo Spotlight dispone di tutto l’essenziale
per completare il progetto, ma vi permette anche di
venderlo: grazie al Modulo Renderworks® darete
vita alle vostre tavole con rendering di alta qualità, animazioni e presentazioni 3D fotorealistiche,
aggiungendo tra l’altro texture, effetti luminosi e
proiezioni gobo. Spotlight viene fornito con una Libreria di oltre 3000 gobo di Apollo Designs, GAM,
Lee e Rosco ed è possibile aggiungerne di nuovi,
importandoli come immagini.
INTERSCAMBIO DATI
Particolarmente importante è la compatibilità import/export in formato DXF/DWG o DWF (inclusa
versione 2013/2014), che permette di collabora-
re con altre aziende o studi che utilizzano prodotti
CAD diversi. Spotlight inoltre è in grado di scambiare dati con programmi come Lightwright™ e di
importarne i valori, aggiornando automaticamente
il disegno. La funzione di esportazione dei modelli
3D nel formato ESP Vision (ad esempio per realizzare simulazioni in tempo reale), rende possibile
interfacciarsi con le lighting console e previsualizzare il proprio show in pochissimi minuti. Grazie al
motore grafico originale Adobe®, incorporato nel
programma, è possibile esportare in formato PDF
nativo, strutturato su livelli e con la capacità di inserire i segnalibri PDF.
Vectorworks Basic 2014
rappresenta il sistema più semplice e rapido per
progettare: assicura tutto ciò di cui avete bisogno
per realizzare accattivanti disegni tecnici in 2D e
per modellare in 3D a un livello professionale.
Inoltre, grazie al Database ed al Foglio Elettronico
integrati, potrete effettuare procedure di valutazione e computo.
ESTREMA PRECISIONE
NELLA PROGETTAZIONE 2D
Anche la versione Basic dispone di una vasta serie
di funzioni che facilitano la realizzazione di elaborazioni tecniche in 2D; dispone di un motore di
calcolo in virgola mobile a 64 bit e della tecnologia
SmartCursor™ che permette con immediatezza di
identificare, tra gli altri, i punti notevoli degli oggetti,
le intersezioni e i punti di tangenza, rendendo così
possibile agganciare le diverse entità con precisione e senza errori.
SUPERIORI CAPACITÀ NEL DISEGNO 2D
Oltre ad essere un sistema CAD dotato di una
vastissima serie di funzioni per il disegno,
Vectorworks Basic implementa alcune proprietà
tipiche dei software di grafica professionale. Le
superfici 2D possono essere campite anche con
sfumature di colore; è possibile campire qualsiasi
superficie 2D con un’immagine o una tassellatura; si dispone di un controllo dei colori virtualmente illimitato, tra i quali Pantone®, RAL®, Brillux®,
Caparol®, ecc.
Sono inoltre disponibili controlli avanzati sul testo, fra cui la capacità di trasformarlo in polilinea
o di applicarlo parametricamente su un percorso
e, grazie agli Stili, è possibile gestire e coordinare
i parametri dei testi inseriti sulle tavole progettuali. Vectorworks 2014 è in grado di sfruttare
adeguatamente le schede video dedicate (GPU)
nella rappresentazione della vista 2D del progetto. Tutte le operazioni di zoom e panoramica
avvengono dunque alla massima velocità consentita dalla configurazione hardware in uso,
permettendo di lavorare in modo più rapido e
senza alcun tipo di rallentamento.
MODELLAZIONE 3D
Con Vectorworks è sempre possibile concretizzare
con efficacia le proprie idee e rappresentare i progetti in 3D. Grazie ad una serie di funzioni specifiche
di modellazione solida e di superficie, Vectorworks
permette di creare complesse strutture tridimensionali; le funzioni di rendering ombreggiato o a rimozione delle linee nascoste consentono di ottenere
rapidamente tavole tecniche di notevole impatto visivo; il kernel di modellazione solida 2D/3D Parasolid® di Siemens PLM è senza dubbio il più avanzato
Stephan Mönninghoff, Münster - Germania • Bolles+Wilson GmbH & Co. KG, Münster - Germania • Lennin Mireles, LM Cad Estudios de Animacion, Santo Domingo
BASIC
sistema di modellazione 3D oggi disponibile: viene
utilizzato all’interno dei più sofisticati software CAD,
CAM e CAE, fra cui NX (Unigraphics), Solid Edge,
SolidWorks, MasterCAM.
Vectorworks conferisce forma e visualizza anche
oggetti 3D complessi: si hanno a disposizione
funzioni per realizzare geometrie sinuose e potenti capacità di modellazione solida e di superfici,
basate su funzioni di modellazione NURBS. Grazie alla tecnologia FAST INTERACTIVE DISPLAY,
Vectorworks è in grado di sfruttare al meglio la
scheda video per permetterti di modellare direttamente in 3D senza rallentamenti, sfruttando inoltre la modalità X-ray Select (in attesa di brevetto) è
possibile vedere le parti occluse del modello come
se si usassero i raggi X.
AMBIENTE INTEGRATO
DI PROGETTAZIONE E PRESENTAZIONE
RAPPRESENTAZIONE FINALE
SOFISTICATA
Vectorworks permette di assemblare in un solo
progetto diverse informazioni (prospetti 2D, modelli 3D, immagini, dati numerici). Grazie alla
funzione VIEWPORT è possibile integrare rapidamente sulla stessa tavola informazioni 2D e 3D,
rendering, annotazioni, squadrature e cartigli:
l’integrazione di queste informazioni semplifica
la gestione globale del disegno: una qualsiasi
variazione apportata in Pianta ad un modello 3D,
si riflette direttamente sulla vista prospettica o
assonometrica. Vectorworks permette inoltre di
lavorare utilizzando come sfondo immagini di tipo
raster, su cui eventualmente applicare campiture
e colorazioni.
La precisione di calcolo, la creazione di superfici complesse, l’integrazione 2D e 3D, la
versatilità nella gestione di immagini raster, la
possibilità di interscambiare i dati nei formati
DXF/DWG e DWF (inclusa versione 2013/2014),
SAT, IGES, STL e 3DM per Rhino®, rendono
Vectorworks uno strumento in grado di affrontare qualsiasi impegno progettuale e di
completarlo agevolmente senza troppa fatica. Il
Modulo Renderworks®, che grazie alla gestione di texture, materiali e sorgenti luminose è in
grado di realizzare immagini fotorealistiche, è il
naturale complemento per la rappresentazione
ottimale dei progetti 3D.
Vectorworks InteriorCAD XS
by Extragroup è la soluzione completa per la progettazione e la produzione di mobili e l’interior design. È ideale per architetti, designer ed arredatori
che si occupano dello sviluppo dell’arredamento di
abitazioni, ristoranti, negozi, ecc. Le sue funzioni
parametriche consentono di sviluppare in tempi
molto brevi l’intero arredamento, offrendo la possibilità di progettare direttamente in 3D tutti gli ambienti, sfruttando le librerie di elementi e di simboli
già forniti a corredo.
InteriorCAD XS sfrutta il potente ambiente grafico
di Vectorworks espandendolo con uno speciale set
di strumenti realizzati per progettare arredamenti.
In questo modo è possibile disporre di un sistema
particolarmente efficiente e semplice da utilizzare.
Al contrario di ambienti CAD analoghi, il nostro
software dispone di strumenti e funzioni per dare
espressione alle proprie idee in tempi molto ridotti: grazie alle sue raffinate capacità grafiche e di
impaginazione, è possibile ricavare ad esempio
piante, prospetti e sezioni, con una qualità grafica
particolarmente elevata.
NON DISEGNARE: PROGETTA
Grazie al MODULO-SCOCCHE è possibile progettare mobili di qualsiasi forma direttamente
in 3D. Altri sistemi impongono di disegnare un
mobile, avendolo prima definito tutto fino nei
minimi particolari.
Il Modulo-scocche di InteriorCAD XS permette
invece di progettare subito in 3D, definendo liberamente e con dettaglio analitico tutti i particolari
della struttura: scocca, schiena, zoccolo, top, fasce, ecc. Le funzioni di suddivisione e di controllo
della forma permettono di definire con precisione
la sagoma, la posizione dei cassetti, delle ante e
delle maniglie. in qualsiasi momento è possibile
richiedere una vista d’esploso o una rappresentazione automatica su 4 viste, per meglio valutare il
modello impostato.
SIMBOLI, TEXTURE ED OGGETTI
InteriorCAD XS viene fornito con una ricchissima libreria di simboli e risorse: una collezione
che contiene migliaia di texture, mobili, elementi-cucina, piante d’appartamento, libri, sedute, elettrodomestici, soprammobili, lampade e
molto altro. La gamma di texture e oggetti viene
infatti continuamente ampliata con prodotti più
recenti, complete delle curve fotometriche fornite dai produttori, per una perfetta distribuzione
della luce all’interno delle vostre scene; un potente motore di ricerca rintraccia e organizza i
simboli secondo criteri di pratica efficienza. In
questo modo è possibile sviluppare una proposta di arredamento, completa e su misura, in
tempi particolarmente ridotti.
Ermes Ponti SRL, S. Biagio di Bagnolo S. Vito (MN) • Stephan Mönninghoff, Münster - Germania • Roberto Spatola, Palermo
INTERIORCAD
PRINCIPALI CARATTERISTICHE
•Mobili sagomati in vista prospetto, pianta e
laterale
•Possibilità di modifiche, anche di forma, in ogni
momento
•Piani-lavoro per cucine modellabili a piacere a
partire da forme arbitrarie
•Ricalcolo automatico dei piani-lavoro nel caso di
cambio dimensionale delle scocche sottopiano
•Configurazioni già pronte per materiali di
base, piani, rivestimenti interni ed esterni,
bordi e ferramenta
•Modifica di più scocche in un unico passaggio
•Generazione di profili “rustici” per scocche, fianchi e basamenti
•Elaborazioni dei mobili all’interno del progetto 3D
direttamente con il mouse
•Funzioni per la progettazione di arredamenti per
negozi e ristoranti
•Accessori per ufficio, libri, sedie, tavoli, gruppi seduta
•Libreria di aperture speciali (porte con tenda, a
soffietto, in vetro, con oblò, scorrevoli, ecc.)
•Maniglie 3D di Hettich, Häfele e Würth
•Centinaia di mobili-cucina pronti all’uso, utilizzabili in modalità drag & drop e modificabili tramite
l’editor-scocche
•Elettrodomestici di Miele, AEG, Zanussi,
Bauknecht, Bosch
•Oltre 1500 componenti di arredo bagno di Villeroy & Boch, Keramag, Ideal Standard, Duravit,
Dornbracht ecc.
•Lampade di Zumtobel Staff, Regent ed Erco con
curve fotometriche
•2700 texture di Egger, Wodego, Themopal, Interprint, Kaindl, Corian, Ostermann e Arcitex.
Modulo Renderworks®
Date vita a interessanti modelli tridimensionali
utilizzando texture realistiche, effetti di luce e ombreggiature: il Modulo Renderworks® non è un
programma separato ma un sistema pienamente
integrato in tutti i prodotti della serie Vectorworks e si basa sul rinomato motore di rendering
CINEMA 4D® di MAXON Computer, una struttura
matematica in grado di gestire operazioni multithreaded a 64bit in modo estremamente efficiente e che offre un incremento di velocità sostanzialmente lineare in relazione al numero totale di
core utilizzabili.
Il CINEMA 4D Rendering Engine dispone di algoritmi di global illumination che effettuano una
regolazione automatica in base a tutti i dettagli
presenti nel modello: ciò comporta una crescita considerevole nella qualità dell’illuminazione
applicata alla scena e una percepibile riduzione
del ‘rumore di fondo’ e delle imperfezioni residue
sull’immagine.
REN
RENDERWORKS CAMERA
SOLE E CIELO REALISTICI
CINEMA 4D “SKETCH AND TOON”
La Renderworks Camera è un sofisticato strumento che consente di impostare la vista del modello 3D e di specificare attributi quali ad esempio la lunghezza focale, il campo di vista, l’altezza
del punto da cui si osserva la scena; inserendo
molteplici oggetti CAMERA sul progetto, si passa
rapidamente da una posizione visiva all’altra. La
Camera può essere collegata alle VIEWPORT inserite sui Lucidi presentazione, in modo da semplificare il controllo del punto di vista associato a
ciascuna Viewport.
Grazie alle superiori capacità di rendering del
CINEMA 4D RENDERING ENGINE, il Modulo Renderworks è in grado di offrire una resa parametrica ed estremamente realistica del sole e del
cielo. Vengono pienamente sfruttate le capacità di
CINEMA 4D di rendere una illuminazione naturale
diurna estremamente realistica, rispondente al posizionamento del sito ed alle impostazioni di data e
ora. Le fasi di impostazione dell’illuminazione della
scena sono ora estremamente intuitive e permettono di creare rendering diurni di grande effetto.
Renderworks® è in grado di usare al meglio le
risorse del computer, compresi i sistemi multiprocessore. Oltre alla modalità raytracing è
disponibile la tecnologia SKETCH AND TOON di
CINEMA 4D, per ottenere risultati non fotorealistici che imitano il disegno a mano libera. Tra
gli effetti disponibili: Cartoon, Puntinato, Matita,
Rapido, Linee e Ombre, Pastello, Pennello, ecc.
Ogni effetto è ampiamente personalizzabile modificandone i parametri.
Roberto Spatola, Palermo • Ermes Ponti SRL, S. Biagio di Bagnolo S. Vito (MN) • SICKNIFIKANT Architektur & Mediengrafik, Münster - Germania
NDERWORKS
RENDERING IN BATCH
Renderworks® permette di definire una serie
di istanze di rendering che vengono calcolate in
sequenza e senza necessità di controllo da parte
dell’operatore, facendo in modo che il computer
elabori in completa autonomia una serie più o
meno articolata di immagini.
LIBRERIE DI TEXTURE
Viene fornita a supporto un’estesa LIBRERIA con
centinaia di texture, tra cui metalli, vetri, marmi,
legni, ecc. La libreria è facilmente ampliabile im-
portando immagini in vari formati ed è possibile
inserire sfondi, anche fotografici, e ottenere effetti
di illuminazione globale tramite mappature HDRI. È
possibile inoltre creare in automatico supporti 3D
per immagini di persone, alberi, segnali, scritte,
tappeti, ecc. I supporti dispongono della proprietà
di effettuare uno scontorno automatico dell’immagine e di orientarsi in 3D per essere sempre correttamente rivolti verso il punto di osservazione.
PRINCIPALI CARATTERISTICHE
•Supporti 3D Immagine, Renderworks Camera
•Ombre portate, trasparenze, sfondi
•Possibilità di calcolo in sequenza (batch)
•Anti-aliasing, riflessione, rifrazione
•Luci fisiche, Area e Linea, illuminazione volumetrica
•Illuminazione indiretta tramite immagini HDRI
•Rendering artistico (non fotorealistico)
•Texture di etichette
•Stili di rendering riapplicabili facilmente di progetto in progetto
Daniel Leuzinger, Schreinerei Leuzinger GmbH, Glarus - Svizzera
Modulo CameraMatch
Grazie al Modulo Camera Match per Vectorworks® è possibile allineare in modo rapido e preciso un modello 3D ad una fotografia dello stato
attuale. Tutte le procedure necessarie all’allineamento della prospettiva e al rendering vengono
effettuate direttamente dall’interno di Vectorworks. In questo modo si evitano i lunghi tempi e le
estenuanti prove necessarie di solito per trovare
la giusta inclinazione prospettica.
CAMERA MATCH
NELLA STESSA PROSPETTIVA
Il Modulo Camera Match dispone di apposite
funzioni per inserire delle linee di controllo che
corrispondano alle linee di fuga rappresentate nella fotografia. Grazie a speciali controlli,
è possibile effettuare anche microregolazioni
sulla prospettiva, in modo da ottenere una corrispondenza perfetta fra l’ambiente prospettico
3D di Vectorworks e la prospettiva presente
nella ripresa fotografica. Grazie ad una speciale
funzione di mascheratura, è anche possibile fare
in modo che alcune parti del modello 3D ven-
gano eliminate dal rendering finale, nei casi in
cui esse debbano porsi dietro ad alcuni elementi
presenti nella foto.
Il Modulo Camera Match crea la vista prospettica necessaria ad un modello 3D per corrispondere ad una data immagine fotografica.
La Vista prospettica viene determinata da:
• un’immagine fotografica di sfondo
• un oggetto Punto Camera Match
• un oggetto Camera Match
IN TUTTA SEMPLICITÀ
Il flusso di lavoro del Modulo Camera Match
è piuttosto semplice. È sufficiente inserire un
PUNTO CAMERA MATCH nel modello 3D: questo
punto serve al sistema per ottenere un riferimento di
accoppiamento ed orientamento rispetto alla fotografia. L’oggetto Camera Match permette di tracciare direttamente sulla fotografia dei vettori che descrivono le
linee di fuga presenti nell’immagine; è inoltre possibile
definire una linea nota ed un’origine di accoppiamento,
in modo da permettere una messa in scala perfetta fra
il modello 3D e lo spazio rappresentato nella fotografia.
Vectorworks Service Select
è un contratto di manutenzione ed assistenza che
permette agli abbonati di acquistare il software Vectorworks con un costo minore rispetto a
quello classico di aggiornamento. Oltre a fornire il
modo più conveniente per manutenere le licenze, il
Vectorworks Service Select offre vantaggi quali
librerie di Simboli ad alta definizione sviluppate in
collaborazione con importanti produttori di oggetti
(disponibili solo per gli abbonati), risorse di apprendimento, supporto tecnico in via preferenziale e
costi prevedibili di manutenzione.
Quando si sottoscrive un abbonamento Vectorworks
Service Select, si ricevono nuovi aggiornamenti al
software di Vectorworks e miglioramenti incrementali del prodotto; si ha inoltre accesso ad un Portale
dedicato, contenente servizi on-line, un Knowledge
Base avanzato, accesso a seminari di formazione e
workshop, video-tutorial con suggerimenti tecnici e
istruzioni di apprendimento.
VECTORWORKS SERVICE SELECT GARANTISCE
• accesso ai Service Pack gratuiti di manutenzione
(una versione che apporta correzioni di anomalie)
• upgrade gratuiti (una versione che introduce
nuovi comandi e nuove funzioni)
• servizio di assistenza tecnica prioritaria, in grado
di rispondere in tempi ristretti a quesiti di carattere tecnico relativi all’installazione, all’avviamento del software e su problematiche inerenti
l’uso dell’applicazione.
Per problematiche d’uso si intendono le circostanze di presunto malfunzionamento del software o di
SERVICE SELECT
comportamento ritenuto difforme da quanto descritto dalla documentazione tecnica fornita con i prodotti o da pubblicazioni tecniche ufficiali resesi disponibili dopo il rilascio del software. Sono pertanto da
escludere dal Vectorworks Service Select tutte le richieste riguardanti la risoluzione delle problematiche
relative alla progettazione o all’impiego del software
come strumento per la definizione dei progetti: tali
richieste possono essere affrontate solo in ambito
formativo, tramite corsi personali o collettivi.
• Accesso al portale dedicato a chi ha sottoscritto il
Vectorworks Service Select. Il portale offre un insie-
me di servizi esclusivi: librerie di oggetti e simboli per
il disegno, video-tutorial, materiale didattico, ecc.
• Vectorworks on Demand, per ottenere eventuali copie a noleggio del Software assistito, in
cambio di una quota pari al canone di “comodato
d’uso” e soggetta alle condizioni di comodato in
vigore al momento della richiesta.
• Sostituzione del dongle, nel caso in cui venga
rubato. Non è possibile usufruire del Servizio di
sostituzione del dongle con frequenza maggiore
di una volta ogni due anni.
Vectorworks Cloud Services
Fra i benefici del contratto di manutenzione ed assistenza Vectorworks Service Select c’è la possibilità di accedere ai servizi Vectorworks Cloud
Services: scoprirete la libertà di condividere i documenti su Cloud e di prendere decisioni riguardo
ai vostri progetti da qualsiasi luogo.
CLOUD SERVICES
È possibile caricare i documenti di Vectorworks
sullo spazio privato su Cloud, con la possibilità
di consultare e condividere i disegni da qualsiasi dispositivo abilitato alla navigazione web.
Vectorworks Cloud Services vi farà risparmiare tempo, non impegnando allo stesso tempo
potenza di calcolo del vostro computer.
L’app Vectorworks Nomad dà più libertà, non
solo per condividere i file, ma anche per prendere decisioni di progettazione da qualsiasi
luogo. L’app Vectorworks Nomad fa parte dei
Vectorworks Cloud Services, ed è disponibile solo per coloro che hanno un Vectorworks
Servizio Select attivo. La creazione di presentazioni per i clienti con il software desktop
spesso richiedono una notevole quantità di
investimenti per coordinare, monitorare e presentare i lavori realizzati.
I Vectorworks Cloud Services utilizzano la
tecnologia Cloud per automatizzare e disac-
coppiare questi flussi di lavoro inefficienti, spostando i calcoli necessari per generare sezioni,
prospetti, rendering e dati BIM dal desktop su
Cloud. Sia che vi troviate ad un meeting, sul
luogo di lavoro o in vacanza, l’app Vectorworks
Nomad vi permette di visualizzare, annotare,
condividere e sincronizzare i file Vectorworks
tramite i vostri dispositivi e con i vostri colleghi
o clienti, il tutto comodamente tramite il vostro
iPhone®, il vostro iPad® o tramite il vostro telefono o tablet Android®.
Nemetschek Vectorworks
Nemetschek Vectorworks, Inc. (ex Diehl
Graphsoft) fa parte del gruppo Nemetschek AG.
Come leader nelle tecnologie CAD per il design, ha
sviluppato software CAD per personal computer fin
dal 1985. Vectorworks, il prodotto principale, uno
dei più venduti CAD al mondo ed è il software di
riferimento in ambiente Macintosh; disponibile in
85 nazioni e tradotto in 14 lingue.
NEMETSCHEK
VIDEOCOM
www.vectorworks2014.it
RAM
VideoCOM è distributore esclusivo per l’Italia di
Nemetschek Vectorworks, Inc. e cura la commercializzazione in Italia dei suoi prodotti fin dal 1992,
realizzando inoltre direttamente la traduzione e l’adattamento di Vectorworks al nostro mercato.
La versione in italiano, da sempre, non corrisponde
a una traduzione lineare della versione originale in
lingua inglese, ma costituisce una vera e propria
riedizione del programma, che incorpora così una
vasta serie di migliorie e potenziamenti (secondo
gli standard europei) che ne rendono l’approccio e
l’impiego più semplici e produttivi.
Per informazioni aggiornate.
•4GB raccomandati
•8GB raccomandati per progetti e rendering complessi
REQUISITI DI SISTEMA
•Mac OS X 10.6.8 | 10.7 | 10.8
•QuickTime 7.7.0
•Intel Core 2GHz o superiore
•Windows XP SP 3 | Windows Vista SP 2 | Windows 7 SP1 | Windows 8
•QuickTime 7.7.0
•Pentium 2GHz o superiore
•DVD-ROM drive (dual layer)
RISOLUZIONE SCHERMO
•1280x800 o superiore raccomandata
•512MB VRAM minima, 1GB+ VRAM raccomandata
•Supporto OpenGL v2.1 o superiore
Vectorworks e Renderworks sono marchi registrati di Nemetschek Vectorworks, Inc. •
SmartCursor e VectorScript sono marchi di Nemetschek Vectorworks, Inc.; X-ray Select (in
attesa di brevetto) • InteriorCAD è un marchio di Extragroup GmbH. • Mac OS X, iPhone
e iPad sono marchi registrati di Apple, Inc. • Windows è un marchio registrato di Microsoft
Corporation • iOS è un marchio registrato di Cisco Systems, Inc. concesso in licenza ad Apple
Inc. • Android è un marchio registrato di Google Inc. • CINEMA 4D è un marchio registrato di
MAXON Computer, GmbH. • Parasolid è un marchio registrato di Siemens Product Lifecycle
Management Software, Inc. • VideoCOM, il marchio VideoCOM e Liberi di creare sono marchi
di VideoCOM Srl. • Tutti gli altri marchi sono di proprietà degli aventi diritto.
DISTRIBUITO DA
PRODOTTO DA:
Nemetschek Vectorworks, Inc.
7150 Riverwood Drive
Columbia, MD 21046 USA
T 410-290-5114
F 410-290-8050
www.nemetschek.net
LIBERI DI CREARE
TM
Scarica