Indicatori economicos

annuncio pubblicitario
Roberto Righetti
Dati anagrafici
Studi compiuti
Nato a Modena il 19 dicembre 1963
Residenza:
Via Tagliacozzi 42 Bologna (3286892916)
Nazionalità:
Italiana
1988
Laurea in Economia e Commercio presso l’Università di
Modena, Aprile 1988, con votazione 110/110 e Lode
Lingue
Italiano
lingua madre
Inglese
ottima conoscenza
Spagnolo
conoscenza scolastica
Conoscenze
informatiche
Word processor, Excel, Filemaker Pro, Access.
Attuale posizione
professionale
Dal Settembre 1994 assunto presso "Ervet, Emilia Romagna
Valorizzazione Economica del Territorio" con funzione di coordinamento
di progetti (figura contrattuale: quadro).
Attualmente Direttore Operativo della società.
Attività svolte
Ottobre 1990 – oggi
Economista e coordinatore di progetti presso Ervet, Politiche per le
imprese, S.p.A.
Dal 2008, Direttore Operativo della Società
Nell’ambito dell’attività di ricerca e gestione svolta presso questa
società, approfondimento di diversi temi connessi all’economia
industriale ed alle politiche per le imprese e per il lavoro. A partire dal
1992, coordinamento di progetti complessi, con ampia autonomia per
quanto riguarda la gestione di risorse finanziarie ed umane.
Dal 1995 Economista senior e coordinatore delle attività di assistenza
tecnica alle pubbliche amministrazioni ed in particolare delle attività di
monitoraggio e valutazione degli interventi regionali in materia di
incentivi all’apparato produttivo e di formazione professionale.
Coordinatore dell’attività di assistenza tecnica alla selezione dei
progetti ed alla gestione e rendicontazione e controllo per tutto il
programma Fondo Sociale Europeo della Regione Emilia-Romagna.
Dall’ottobre 1994, membro del gruppo di lavoro ristretto per la definizione
degli orientamenti strategici di ERVET.
Dal 1998 Assistente al Presidente di ERVET. Responsabile della funzione
valutazione delle politiche pubbliche
Dal 2001 membro del Gruppo di esperti della task Force regionale Isfol
sull’accreditamento
Dal 2002 Responsabile, oltre che dell’area Valutazione, anche dell’area
Società dell’Informazione.
Dal 2006 Coordinatore operativo di Ervet
Dal 2008 Direttore Operativo Ervet
Giugno 1992 – Luglio 1994
Membro, come economista, dello staff tecnico dell’Autorità di Bacino
del Po (Istituzione congiunta del Ministero dei Lavori Pubblici, Ministero
dell’Ambiente e delle sei Regioni del bacino del Po);
In questa veste, su nomina dell’Autorità di bacino, membro del panel di
esperti costituito presso il Ministero dei lavori pubblici per la stesura del
decreto legislativo 275/93 in materia di gestione dei servizi pubblici;
Sempre su indicazione dell’Autorità di bacino, membro del gruppo di
esperti incaricati dal Ministero delle Finanze della redazione di un
documento di lavoro preliminare sulla Riforma del sistema impositivo per
l’utilizzo dei beni dello Stato;
Oltre all’attività di ricerca e di supporto allo staff tecnico, coordinamento di
un gruppo di lavoro interregionale incaricato di progettare e realizzare un
sistema informatizzato per lo scambio di informazioni sulla gestione delle
risorse idriche con particolare riferimento agli aspetti economico-finanziari.
Gennaio 1994 – Settembre 1994
Collaborazione con la società Eco&Eco per attività di ricerca nel campo
dell’Economia industriale ed ambientale.
Settembre 1989 – Marzo 1991
N. 1 - Roberto Righetti – Pag. 2
Economista junior presso la Cooperativa Ingegneri ed Architetti di Modena.
Nell’ambito di questa collaborazione, partecipazione a gruppi di ricerca nel
campo della Pianificazione Territoriale di area vasta e dell’analisi di
investimenti pubblici e privati
Ricerche e progetti
realizzati
 Direttore Operativo di ERVET. Nell’ambito di questa posizione oltre
alle funzioni di management generale della società, sviluppo degli
ambiti di analisi e ricerca sulla realtà economica regionale e sulle
politiche regionali di sviluppo. In particolare: - Quadro di contesto
dell’economia regionale per la programmazione dei fondi strutturali
(2013); Quadro di contesto del sistema produttivo regionale per il
Piano triennale delle attività produttive (2012); Analisi delle filiere
produttive regionali: agro-alimentare, meccanica, sistema moda,
edilizia e costruzioni; salute (2012); Posizionamento strategico della
Regione Emilia-Romagna ed attrattività (2012); Cultura, Creatività e
Territorio: le industrie culturali e creative in Emilia-Romagna (2012);
Gli investimenti diretti esteri in Emilia-Romagna: effetti agglomerativi
e performance d’impresa, con Giulio Cainelli e Andrea Margelli in “La
metamorfosi del Modello Emiliano” a cura di Franco Mosconi (2012);
Gli effetti economici del sisma in Emilia-Romagna, con Massimo
Guagnini
(Prometeia),
Rapporto
sull’Economia
Regionale,
Unioncamere (2012); Report Economia Congiuntura e Previsioni
(diverse annualità 2008-2012); “Report sul sistema educativo in
Emilia-Romagna: la spesa in educazione e istruzione” con Livia
Simongini
(2011)
Regioni
ed
Europa
2020:
indicatori
macroeconomici, ricerca, innovazione e lavoro (2011); I servizi in
Emilia-Romagna: una prospettiva strategica (2011); “Dai distretti
produttivi ai distretti tecnologici: un’indagine sul campo”. Con Andrea
Margelli, rapporto Unioncamere (2010); Le aziende in CIGS in EmiliaRomagna: impatto e caratteristiche (2010); Green Economy in
Emilia-Romagna (2010) La struttura economica dell’Emilia-Romagna
e la situazione congiunturale a seguito della crisi economica
internazionale. Capitolo del rapporto: Tecnologie dell’informazione
per le imprese e il territorio. Innovazione in Emilia-Romagna. A cura
di Regione Emilia-Romagna e Microsoft (2010). L’Emilia Romagna e
la strategia di Lisbona (2009); Gli investimenti diretti esteri in EmiliaRomagna (2009); Osservatorio per l’internazionalizzazione,
L’internazionalizzazione tramite investimenti diretti esteri: il quadro
conoscitivo in Emilia-Romagna, 2008 Ervet, L’Emilia-Romagna e le
regioni europee nella strategia di Lisbona, 2008

Coordinatore operativo di ERVET e della Convenzione EmiliaRomagna Ervet: definizione delle aree strategiche di intervento della
società, predisposizione dei documenti operativi, gestione dei
progetti finanziati e dei processi di controllo, rendicontazione dei
N. 1 - Roberto Righetti – Pag. 3
risultati raggiunti. In questo ambito sono state sviluppate attività
tecniche nel campo dello sviluppo territoriale, industriale, ambientale
e delle filiere regionali.

Coordinamento dell’attività di assistenza tecnica alla Regione Emilia
Romagna in materia di valutazione ex-ante, controllo in itinere e
rendicontale ed ex-post dei progetti Fondo Sociale Europeo obiettivo
3 e 4 (1995-99) ed obiettivo 3 2000/2006. Nell’ambito di questa
attività:
 coordinamento e realizzazione della selezione ex ante di progetti di
formazione al lavoro ;
 coordinamento e selezione ex ante di progetti di formazione
continua
 coordinamento e realizzazione di una indagine periodica sulle
principali caratteristiche evolutive dei finanziamenti obiettivo 3 e 4
dal 1994 al 2001;
 coordinamento e partecipazione alla valutazione ex-post di
efficienza degli interventi finanziati dal fondo sociale europeo.
 Coordinamento dei verificatori in itinere ed ex post delle attività
finanziate dal Fondo sociale Europeo
 coordinamento delle attività di
rendicontazione dei progetti formativi;
assistenza
tecnica
alla
 coordinamento del progetto per la realizzazione di un archivio dei
soggetti gestori di progetti formativi;
 coordinamento del progetto di valutazione di efficacia ex-post della
formazione professionale (analisi degli esiti occupazionali:1998,
2000)
 coordinamento del gruppo di supporto all’istruttoria per
l’accreditamento dei soggetti gestori di attività formative per la
Regione Emilia-Romagna e supervisione tecnica dei risultati di
istruttoria
 Progettazione dei sistemi informativi e di monitoraggio per il nuovo
periodo di programmazione 2000/2006
 Valutazione ex ante dell’obiettivo
programmazione 2000/2006
3
regionale
periodo
di
 Valutazione ex ante dei progetti presentati a bando obiettivo 3 per
la Regione Emilia-Romagna e per 6 province (Forlì, Rimini, Ferrara,
Ravenna, Reggio Emilia, Parma)
 Assistenza tecnica alla predisposizione delle direttive regionali in
materia di verifiche e controlli in itinere ed ex post.
 Coordinamento del progetto sistema dei controlli regionale e
semplificazione delle procedure.
 Coordinatore del gruppo di lavoro per l’estensione dei Sistemi di
N. 1 - Roberto Righetti – Pag. 4
gestione e controllo FESR ed FSE periodo di programmazione
2007-2013
 Coordinatore dell’assistenza tecnica FSE e FESR periodo di
programmazione 2007-2013

Attività precedente al 1995
 Coordinamento progetto Valutazione della politica turistica in
Emilia-Romagna
 Coordinamento del Programma d’area della Costa Romagnola
(1997-1998); Coordinamento progetto di assistenza tecnica sulla
gestione del demanio
 Coordinamento dell’area Società dell’Informazione. Sviluppo di
progetti nel campo dell’e-government e delle politiche pubbliche
regionali in campo telematico
 Responsabile per conto della Regione Emilia-Romagna e di Ervet
del Progetto Multiregionale “Sistema dei controlli” con International
Labour Office e Insiel.
 Coordinamento della valutazione e del monitoraggio degli interventi
di cui alla L.33/98 in materia di certificazione della qualità nel
settore agroalimentare (1998/2000);
 Valutazione delle iniziative formative presentate sul Programma
Obiettivo 4 della Provincia di Ravenna (1999/2000);
 Assistenza tecnica alla Regione Emilia-Romagna nell’ambito delle
azioni sperimentali di formazione esterna all’azienda per gli
apprendisti dell’Emilia Romagna (1998);
 Coordinamento delle attività informatiche ed istruttorie delle
domande presentate per la concessione di contributi di cui
all’articolo 3 della L.R. 33/97 – settore agricoltura (1998/1999);
 Attività di assistenza tecnica all’istruttoria delle domande di
accreditamento degli organismi attuatori di iniziative formative
(1999);
 Coordinamento della valutazione e del monitoraggio degli interventi
di cui al DOCUP obiettivo 5b – settore Turismo (1998);
 Assistenza tecnica alla prima fase di attuazione della legge in
materia di Programmi d’area (1997);
 Valutazione degli interventi di cui alla Legge Regionale 45/96
(1997)
 Assistenza tecnica alla definizione delle modalità attuative della
legge regionale 45/96 in materia di Politica Regionale del Lavoro
(1997);
 Valutazione degli interventi della legge regionale 9/94 in merito di
sostegno alle nuove imprese ed agli investimenti innovativi (1997);
N. 1 - Roberto Righetti – Pag. 5
 Valutazione degli interventi della legge regionale 37/92 in tema di
qualità aziendale (1997);
 Coordinamento del Progetto d’area Valli del Basso Modenese
(Ervet) (1996);
 Analisi a supporto della definizione delle nuove aree Obiettivo 2 in
Emilia Romagna: periodo di programmazione 1997-99 (1996);
 “Monitoreo del Mercosur. Proyecto de Cooperacion entre la
Comision de las Comunidades Europeas Y la Republica Oriental
del Uruguay para establecer y experimentar un servicio de
informacion a los agentes economicos” (Ervet; Comisec; Ue)
(1996);
 “Il progetto ERVET: evoluzione del Sistema ed orientamenti
strategici” (con Danielle Mazzonis, Ervet) (1996);
 Coordinamento Tecnico del Progetto “Nuovo Regionalismo”
(Regione Emilia Romagna - Ervet) (1995);
 “Evaluation Study of Business Support Centres Programme in
Poland” (con S. Bertini and A. Bagnulo) (1995);
 "I servizi per l’internazionalizzazione in Emilia Romagna" (con
Giulio Cainelli), Ervet (1994);
 “Programma di attuazione della iniziativa comunitaria PMI”
(Regione Emilia Romagna-Ervet) (1994);
 “Documento Unico di programmazione delle zone obiettivo 2 della
Regione Emilia Romagna 1994-96” (Regione Emilia Romagna Ervet) (1994);
 "Rapporto annuale sullo stato del bacino del Po " (con il panel di
esperti dell’autorità di bacino del Po) (1994);
 "Lo Sviluppo dei distretti industriali dell’Emilia Romagna” (con M.
Franchi, A. Malusardi; G. Cainelli; F. Forni; Paper presentato al
convegno "Industrial districts and local economic development in
Italy: challenges and policy perspective" ed in corso di
pubblicazione da parte dell’ILO), Bologna (1994);
 " Gli uffici di controllo e gestione dell’uso delle risorse idriche:
aspetti normativi e dotazioni organizzative” (Autorità di bacino del
Po) (1994);
 "Le agenzie di pubblicità in Emilia Romagna" (con Anna MontiniErvet-CNA) (1994);
 "Innovazioni nel settore della stampa " (con Alberto Malusardi-Ervet
CNA) (1994);
 "Piccole imprese e Pubblicità in Emilia Romagna: un’analisi
empirica " (Con Anna Montini, Giulio Cainelli e Simona Pilati.ErvetCNA) (1994);
 "Criteri per l’organizzazione del settore dei servizi di gestione
dell’acqua (con il panel di esperti dell’Autorità di bacino del Po)
N. 1 - Roberto Righetti – Pag. 6
(1994);
 "Una nuova strategia per lo sviluppo delle piccole imprese del
terziario avanzato" (con Fabrizia Forni) (1994);
 "Sulla non neutralità del sistema distributivo: il caso del tessile e
delle calzature " (con Sebastiano Brusco e Giulio Cainelli) (1993);
 "Una proposta per riformare il settore della gestione delle risorse
idriche in Italia " (Autorità di bacino del Po) (1993);
 "Coordinamento di un progetto per un data base sugli utilizzi
dell’acqua nel bacino del Po” (Autorità di bacino del Po) (1993);
 "Le agenzie di pubblicità e gli studi grafici in Emilia Romagna: uno
studio preliminare" (Ervet; C.N.A.) (1993);
 "Progetto terziario avanzato: servizi alle imprese e servizi tecnici in
Emilia Romagna " (Ervet) (1993);
 “La gestione dell’acqua: aspetti economici ed amministrativi”
(Autorità di bacino del Po) (1993);
 "Il mercato degli inerti nel bacino del Po: aspetti economici ed
ambientali” (Autorità di Bacino del Po) (1992);
 "Produttività e squilibri regionali: un’analisi per sei regioni italiane "
(con Giulio Cainelli. Ervet) (1992);
 "Il settore chimico in Emilia Romagna” (Ervet), 1992
 "Principali indicatori economici dell’Emilia Romagna " (Ervet)
(1991);
 “Oltre il terziario avanzato: ipotesi per nuovi percorsi di ricerca”
(Ervet) (1991);
 "Aspetti economici e finanziari della realizzazione del nuovo
palasport di Reggio Emilia” (C.I.A.-Coop. Sistema) (1991);
 Studio di fattibilità per un Centro di Servizi per l’Appennino
modenese (Camera di Commercio di Modena, C.I.A.) (1990);
 “Studio di fattibilità per la realizzazione di tre mercati alimentari:
Milano, Bologna, Cuneo” (C.I.A.) (1991);
 Piano di Sviluppo agrituristico di tre Province della Toscana
(Regione Toscana, C.I.A.) (1990);
 Piano Infraregionale della Provincia di Forlì (Provincia di Forlì,
C.I.A.), 1990.

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi della L.196/2003
“Dichiaro di accettare, in caso di aggiudicazione, l’incarico di cui al Disciplinare di gara “Indagine
sulle attività approvate e realizzate dalla Provincia di Ferrara con il FSE Ob. 3 e relativo
cofinanziamento nel periodo 2000/2006”
N. 1 - Roberto Righetti – Pag. 7
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

il condizionale

2 Carte oauth2_google_2e587b98-d636-4423-a451-84f012b884f0

creare flashcard