Il Testo della Simulazione

annuncio pubblicitario
Simulazione Seconda Prova Esame di Stato - Istruzione Secondaria Superiore - M759
Indirizzo: IPAE - Manutenzione e Assistenza Tecnica\Opzione: Apparati, Impianti e Servizi
Tecnici Industriali e Civili\Curvatura Elettrico Elettronico
Tema di:
Tecnologie e Tecniche di Installazione e Manutenzione di Apparati e Impianti Industriali
Il Candidato Svolga per Intero Tutta la Prima Parte della Prova, e risponda a Due tra i Quesiti
Proposti nella Seconda Parte.
PRIMA PARTE
Un Albergo Ristorante, ha due reparti cucina; uno tradizionale ubicato al piano terra, ed uno
specialistico al primo piano, dove si preparano esclusivamente dolci e cocktails. Il trasporto dei
piatti, vivande, bicchieri e posate tra i due reparti cucina, sono realizzati per mezzo di un vano
montacarichi, la cui movimentazione è ottenuta tramite un Motore Asincrono Trifase con rotore a
gabbia di scoiattolo, il cui asse di rotazione è collegato ad un Motoriduttore Epicicloidale che
provvede meccanicamente a fornire un’appropriata velocità angolare per la conversione del moto da
rotativo a lineare. Il candidato, fatte eventuali ipotesi aggiuntive:
1. Realizzi lo schema Funzionale in Logica Cablata, affinché il personale del ristorante sia in
grado di eseguire sia dal piano terra che dal primo piano, le normali operazioni di
“Sali/Scendi” del montacarichi
2. Descriva lo schema di Potenza, relativo al pilotaggio del Motore Asincrono Trifase
3. Determini la Corrente di Impiego I B sulla linea che alimenta il Motore Asincrono Trifase,
avente i seguenti dati di targa
V = 400 V , PUtile = 2 KW , η = 0 ,81 , cos ϕ = 0 ,92
4. Indichi i criteri per il dimensionamento dei cavi di alimentazione del Motore Elettrico,
nell’ipotesi di “Linea Corta”
5. Illustri le tipologie di controllo che il servizio di manutenzione deve effettuare sul Motore
Asincrono Trifase e sul Motoriduttore Epicicloidale, per mantenere la loro efficienza
6. Indichi infine le modalità con le quali redigere un documento per la registrazione degli
interventi effettuati
SECONDA PARTE
1. Dopo aver illustrato l’importanza che riveste l’impianto di messa a terra dal punto di vista della
sicurezza, il candidato indichi i controlli da effettuare per accertare l’efficienza dell’impianto
stesso.
2. Si disegni lo schema di inserzione ad Aron di due wattmetri, e si indichino le relazioni da
impiegare per la determinazione della Potenza Attiva e Reattiva, nel caso di un Generico
Carico Trifase Equilibrato con l’ipotesi di un Sistema di Tensioni Simmetrico.
Pagina 1 di 2
3. Un Test di Affidabilità condotto su 50 lampade, ha fornito i seguenti risultati
Il candidato determini l’andamento dell’affidabilità in funzione dell’invecchiamento e, in
particolare, quando cambiare la lampadina se si desidera un’affidabilità del 90% o dell’80%.
4. Con riferimento allo schema dell’Amplificatore Operazionale rappresentato in figura
note che siano R1 = 1.000 Ω ed R2 = 3 KΩ , determinare numericamente il guadagno di tensione
vu
e scoprire quale sarebbe il valore Massimo di una Tensione Sinusoidale d’Ingresso, con
vi
frequenza f 0 a “Centro Banda”, che porterebbe l’Amplificatore Operazionale alla “Soglia della
Saturazione”, supponendo di alimentarlo con una tensione duale verso massa Vcc = ± 12 V
Durata massima della prova: 6 ore.
È consentito l’uso di manuali tecnici e di calcolatrice non programmabile.
È consentito l’uso del dizionario bilingue (italiano-lingua del paese di provenienza) per i candidati
di madrelingua non italiana.
Non è consentito lasciare l’Istituto prima che siano trascorse 3 ore dalla dettatura del tema.
Pagina 2 di 2
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

biologia

5 Carte patty28

creare flashcard