QUARZO

annuncio pubblicitario
PROPRIETA' FISICHE - Durezza (Mohs) = 7
Densità (g/cm³) = 2,6-2,66
E' fortemente piezoelettrico e piroelettrico. Possiede forte
polarizzazione rotatoria di segno contrario negli individui
destri e sinistri. E' infusibile e insolubile negli acidi tranne
che nell'acido fluoridrico in cui si decompone dando vapori di
tetrafluoro di silicio gassoso, inoltre è attaccabile dalle basi
forti.
QUARZO
IX - inoSILICATI
CARATTERI CRISTALLOGRAFICI – Gruppo: Dimetrico
Sistema: Trigonale
FORMULA - SiO2 biossido di silicio
ASPETTO - Cristalli ,anche di dimensioni molto grandi (fino a
130 kg), oppure masse compatte microcristalline (quarziti).
Abitualmente è bianco ma la presenza di ioni o di materiale
estraneo può produrre i colori più svariati
AMBIENTE DI FORMAZIONE - Cristallizza direttamente dal
magma a partire dallo stadio pegmatico-pneumatolitico fino
a quello idrotermale di bassa temperatura. E' presente nelle
rocce plutoniche, in quelle bissali e in quelle vulcaniche.
Nell'ambiente sedimentario è stabile sia come minerale
detrico sia come cemento di rocce consolidate .
Nell'ambiente metamorfico è stabile sia ai più bassi sia agli
estremi gradi.
USI - E' importantissimo industrialmente per le sue
proprietà piezoelettriche, di polarizzazione rotatoria e di
permeabilità ai raggi ultravioletti. In grande quantità è
utilizzato nell'industria dei vetri e degli smalti, degli abrasivi,
dei refrattari, della meccanica di precisione. E' anche la
materia prima per la preparazione del carburo di silicio. Le
varietà più belle sono gemme di pregio o pietre ornamentali
LUOGHI DI RITROVAMENTO - E' uno dei minerali pi comuni
della crosta terrestre (12% in volume). In Europa in
America e in altri luoghi come in Mania (Madacascar) o
Chindwara (India)
ETIMOLOGIA - Probabilmente risale al termine medievale
"tvurdu" che in antico slavo ecclesiastico significava duro. Il
termine in italiano sembra derivare da una cattiva
traduzione di un testo latino fatta nel 1550 a Venezia; tale
testo affermava che le rocce quarzose venivano chiamate in
Germania col termine di ''querz erz'' (letteralmente
'minerale che attraversa la roccia')
ALTRI NOMI - varietà: quarzo latteo, quarzo ialino, quarzo
affumicato, quarzo azzurro o rosa, quarzo citrino, ametista,
occhio di tigre o gatto, quarzo rutilato o capelvenere, quarzo
avventurinato.
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

creare flashcard